Pistola
Pistola
Cronaca

Avviso Pubblico, Abbaticchio preoccupato dopo il tentato omicidio di Modugno

Il primo cittadino: «Ritorno triste a cultura delle mafie»

Il tentato omicidio a colpi di pistola di un buttafuori davanti a una discoteca di Modugno (Bari) ha riaperto il dibattito sulla violenza diffusa per le strade della Puglia con l'uso del metodo mafioso. A esplodere due colpi di pistola che hanno ferito l'addetto alla sicurezza del locale, un pregiudicato di 45 anni, referente del clan Strisciuglio, respinto all'ingresso perché privo del green pass.

«Le esplosioni di violenza registrate in tanti comuni del barese e della provincia allargata Bat, indicano un fenomeno diffuso di devianza giovanile con l'aggravante del metodo mafioso. È un triste ritorno della "cultura" delle mafie del Sud, tipicamente votata alla brutalità», è il commento di Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e Vicepresidente nazionale di Avviso Pubblico. «Una sfida aperta all'ordine pubblico – spiega ancora il primo cittadino Abbaticchio - alla quale vanno contrapposte immediatamente le forze del Ministero dell'Interno e i nostri anticorpi civili. Allarme rosso in un silenzio istituzionale, a diversi livelli, non comprensibile. Siamo vicini ai Sindaci delle comunità colpite e alle famiglie vittime di questa recrudescenza, immersa nel cuore della movida giovanile».

A preoccupare gli amministratori locali è l'aumento di questi episodi che si registrano ormai da tempo. «Negli ultimi giorni c'è stata un'escalation di violenze nei locali della movida e nelle discoteche pugliesi», conferma il sindaco di Acquaviva delle Fonti Davide Carlucci, coordinatore di Avviso Pubblico per l'Area metropolitana di Bari.
«La vittima dell'ultimo episodio di Modugno ha avuto un comportamento eroico: pur ferito, è riuscito a immobilizzare il suo aggressore armato, evitando che potesse colpire altre persone. Questo ci deve far riflettere su quanto sia delicato e rischioso il lavoro degli addetti alla sicurezza. E ci deve portare ad aprire gli occhi su quanto stia diventando pericolosa e sfacciatamente aggressiva la criminalità in Puglia. Noi tutti sindaci e società civile pugliese siamo al fianco dei gestori delle discoteche e dei locali serali che chiedono legalità e sicurezza. E invitiamo tutti a partecipare al flash mob di sabato prossimo al Demodé di Modugno».

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri coordinati dal pm Marcello Quercia insieme al collega della Dda Fabio Bucicchio, a cui va la testimonianza di stima della rete di Avviso Pubblico.
  • Michele Abbaticchio
  • Avviso Pubblico
Altri contenuti a tema
"Pranzo in sospeso": buona l'adesione delle attività commerciali di Bitonto "Pranzo in sospeso": buona l'adesione delle attività commerciali di Bitonto Abbaticchio: «Una carezza di Natale in un sistema pubblico che abbiamo avviato da anni»
Dopo la sparatoria, Abbaticchio ed i sindaci dell'Area Metropolitana al Demodè Dopo la sparatoria, Abbaticchio ed i sindaci dell'Area Metropolitana al Demodè Flash Mob voluto dai gestori dei locali notturni
Il sindaco di Bitonto tra coloro i quali chiedono più fondi per il Sud Il sindaco di Bitonto tra coloro i quali chiedono più fondi per il Sud Ieri l'incontro con il Ministro Colao per parlare di PNRR
Criminalità, Michele Abbaticchio risponde al Network Viva Criminalità, Michele Abbaticchio risponde al Network Viva L'intervista realizzata al margine del Festival per la Legalità di Terlizzi è attualissima. Noi ve la proponiamo
Natale a Teatro: pubblicato l'Avviso Pubblico per la concessione gratuita Natale a Teatro: pubblicato l'Avviso Pubblico per la concessione gratuita Possono presentare domanda associazioni, imprese, consorzi, enti, fondazioni. Il bando scade il 22 novembre.
ACAB, scritte ingiuriose contro le forze dell'ordine a Bitonto ACAB, scritte ingiuriose contro le forze dell'ordine a Bitonto Abbaticchio: «Sporgeremo denuncia contro ignoti»
Abbaticchio elogia la scelta della Fiera dei Santi Medici in zona artigianale Abbaticchio elogia la scelta della Fiera dei Santi Medici in zona artigianale Il primo cittadino ha dato grande merito alla Polizia Locale
Tapiro ad Ambra Angiolini, il sindaco di Bitonto vicino all'attrice e showgirl Tapiro ad Ambra Angiolini, il sindaco di Bitonto vicino all'attrice e showgirl Un post per raccontare il grande rispetto reciproco
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.