La moto dacqua
La moto dacqua
Cronaca

Amianto, rifiuti e persino una moto d’acqua abbandonati in lama Balice

La denuncia dei Sass Puglia sulla situazione del “polmone verde” di Bitonto

Dovrebbe essere un purificatore naturale dell'aria di tutto il territorio, custode di ricchezze florifaunistiche e anche storiche e preistoriche inestimabili, ma in certi tratti sembra più una discarica a cielo aperto che un'area verde. Si tratta del tratto bitontino del Parco Regionale di Lama Balice, protagonista ieri di una bella iniziativa alla riscoperta del vallone scavato dallo scorrere secolare del torrente Tifris, ma anche scenario della stupidità umana nella denuncia degli sversamenti abusivi di rifiuti del gruppo dei Servizi Ausiliari per la Sicurezza Stradale e Sociale che hanno accompagnato i partecipanti.

Tra le «note dolenti» fotografate dai volontari c'è davvero di tutto: dal pericolosissimo amianto ai rifiuti speciali, dal materiale di risulta delle demolizioni edili, alle guaine isolanti dei cavi di rame da cui è stato strappato il prezioso metallo, per non parlare dei rifiuti di attività di ristorazione, dei sempre presenti pneumatici e delle new entry: le vasche idromassaggio.

Una pagina a sé meriterebbero gli ingombranti derivati dai "cambi di arredamento": dopo anni passati a spiegare che è possibile liberarsi - gratuitamente e lecitamente - di questi pesanti mobili "fuori moda" semplicemente portandoli presso l'Azienda Servizi Vari invece che scaricarli furtivamente nelle campagne, col rischio di prendersi anche una bella sanzione, i bitontini e i loro colleghi sporcaccioni dei comuni vicini non hanno ancora capito quanto stupida e controproducente sia questa azione.

Nel novero degli "squilibri mentali dello sversamento" rientra invece la moto d'acqua abbandonata in una delle campagne attraversate dal gruppo di "camminatori" del festival Viator con l'organizzazione dell'associazione Fare Verde: nonostante fosse possibile lasciarla a una delle autodemolizioni della città per pochi euro, il proprietario di questo scooter acquatico ha pensato bene fosse più pratico avventurarsi in uno stretto viottolo dell'agro bitontino e lasciarlo sul terreno.
10 fotoI rifiuti trovati durante la camminata nel Tifris
Vasca idromassaggiorifiuti da ristorazioneelettrodomesticiamiantomobilimobiliopneu aticiguaineLa moto dacquaIngombranti
  • lama balice
  • SASS Puglia
  • Parco Regionale di Lama Balice
Altri contenuti a tema
Terremoto di Pizzoli: il sindaco ringrazia i volontari del Sass Bitonto Terremoto di Pizzoli: il sindaco ringrazia i volontari del Sass Bitonto «Speranza e conforto per noi col vostro aiuto e la vostra vicinanza»
Domenica passeggiata alla scoperta delle grotte di Chiancariello e Lama Balice Domenica passeggiata alla scoperta delle grotte di Chiancariello e Lama Balice Fare Verde e Sass Puglia Onlus per riscoprire la bellezza dell'area verde bitontina
Un 73enne di Molfetta scomparso e ritrovato grazie ai Carabinieri e ai Sass Bitonto Un 73enne di Molfetta scomparso e ritrovato grazie ai Carabinieri e ai Sass Bitonto I volontari hanno collaborato con i militari e le unità cinofile
Giocattoli e sorrisi ai piccoli pazienti dell’Ospedaletto con i SASS e l’AIMA di Bitonto Giocattoli e sorrisi ai piccoli pazienti dell’Ospedaletto con i SASS e l’AIMA di Bitonto I volontari hanno animato il reparto di pediatria del Giovanni XXIII
Domenica camminata nel ‘fiume’ Tifris, alla scoperta delle meraviglie di Lama Balice Domenica camminata nel ‘fiume’ Tifris, alla scoperta delle meraviglie di Lama Balice Una giornata di trekking per l’ultimo giorno del festival Viator, sulla scia delle vie francigene
Rifiuti tossici incendiati in periferia, Abbaticchio: «Presto interventi straordinari» Rifiuti tossici incendiati in periferia, Abbaticchio: «Presto interventi straordinari» Il sindaco di Bitonto conta di ridurre il fenomeno con nuove fototrappole e denunce penali
2 Rifiuti tossici a fuoco alla periferia di Bitonto Rifiuti tossici a fuoco alla periferia di Bitonto Sul posto i volontari dei SASS. Fare Verde: «Dove sono i controlli e le fototrappole?»
Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Era sparito nel nulla a Palo del Colle. È stato ritrovato dopo alcune ore a casa di un amichetto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.