Storia
Storia
Cultura

Al via la rassegna ‘Di Venerdì’, 5 appuntamenti con la Storia

Dal 22 aprile al 3 giugno. Ospiti gli autori di recenti pubblicazioni a tema

A Bitonto cinque appuntamenti con la ricerca e la riscoperta della storia. Il Centro Ricerche di Storia e Arte riprende la rassegna "Di Venerdì".

Per cinque venerdì, dal 22 aprile al 3 giugno, il pubblico incontrerà gli autori di recenti pubblicazioni a tema storico per riflettere e discutere insieme sul nostro passato. Una rassegna che nasce da una profonda convinzione che, da sempre, anima il sodalizio: la ricerca è ancor più vera e viva quando permette il confronto, quando consente di divulgare il sapere incrociando consensi e dissensi.

Si inizia il 22 aprile, con "Il mistero della morte di Cenzina Di Cagno". Insieme all'autore Michele Cristallo, si tornerà a quel 29 dicembre 1902, quando un eclatante caso di cronaca sconvolse Bitonto. Una graziosa, istruita, elegante 21enne, appartenente ad una famiglia agiata, si tolse la vita. Ma voci di popolo, sin da subito, fecero calare i sospetti sul militare Vito Modugno, suo marito. Appuntamento alle 18 nella chiesa dell'Annunziata, via de Ilderis, 2 (https://bit.ly/3O81jdy).

Il 29 aprile, con l'autore Giuseppe Di Matteo, discuteremo su "Il 1799 in Terra di Bari". Un evento, organizzato in collaborazione con la fondazione De Palo – Ungaro, in cui si tornerà nell'anno della Repubblica Napoletana per scoprire i risvolti locali di quella brevissima esperienza nata dalla campagna napoleonica in Italia. Appuntamento alle 18 nel Museo Archeologico, via Mazzini 44 (https://bit.ly/3rjBWvG).
Si prosegue il 6 maggio con la presentazione dell'ultimo volume di Studi Bitontini, la cinquantennale rivista edita dal Centro Ricerche e giunta al numero 109/110. Ore 18 nella chiesa di San Giorgio, sede dell'associazione, in via Santi Medici 7 (https://bit.ly/3M4L7bh).
Il 13 maggio viaggio "Al tempo dei Normanni" insieme all'autore Giovanni Lanzellotto, per ripercorrere un pezzo della storia pugliese, a partire dal 476 d.C. Ore 18, nuovamente nella chiesa di San Giorgio.

La rassegna si concluderà il 3 giugno con Valentino Romano, autore del volume "Gaetano Salvemini, lucidità e attualità di un grande meridionalista". Ore 18 nella chiesa dell'Annunziata.
La locandina è realizzata dall'abile mano dell'artista e vignettista Pierfrancesco Uva.
L'ingresso è libero e gratuito.
  • Centro Ricerche Storia e Arte - Bitonto
Altri contenuti a tema
"Quando la virtù è donna", il 7 giugno un evento a Bitonto "Quando la virtù è donna", il 7 giugno un evento a Bitonto L'organizzazione a cura dell'Arciconfraternita di Santa Maria del Suffragio, in collaborazione con il Centro Ricerche di Storia e Arte
“Di Venerdì”, il Centro Ricerche e Valentino Romano ricordano Gaetano Salvemini “Di Venerdì”, il Centro Ricerche e Valentino Romano ricordano Gaetano Salvemini Appuntamento al 3 giugno, alle 18.30, nella chiesa dell'Annunziata
“Di Venerdì”. Viaggio nella Bari del 1799 con il giornalista Giuseppe Di Matteo “Di Venerdì”. Viaggio nella Bari del 1799 con il giornalista Giuseppe Di Matteo Il 29 aprile, secondo appuntamento con la storia, a cura del Centro Ricerche di Bitonto e della fondazione De Palo - Ungaro
Il Centro Ricerche celebra Dante Alighieri, il padre della lingua italiana Il Centro Ricerche celebra Dante Alighieri, il padre della lingua italiana Martedì 22 marzo si terrà un momento di riflessione nella Chiesa dell'Annunziata
Tentativo di danneggiamento obelisco in piazza Cattedrale a Bitonto Tentativo di danneggiamento obelisco in piazza Cattedrale a Bitonto Una nota del Centro ricerche di storia e arte indirizzata al primo cittadino per mettere in luce quanto accaduto
Centro Ricerche. La nuova tessera 2022 rende omaggio a San Filippo Neri Centro Ricerche. La nuova tessera 2022 rende omaggio a San Filippo Neri Nel quarto centenario dalla canonizzazione, si invoca il restauro della scultura lignea e si ricorda il dipinto trafugato
A Bitonto archeologia, storia e cultura diventano un festival A Bitonto archeologia, storia e cultura diventano un festival Sarà incentrato sul tema del lavoro in ogni epoca e abbraccerà anche pittura e fotografia
Quarant’anni fa moriva a Bitonto Piripicchio: il ricordo di Nicola Pice Quarant’anni fa moriva a Bitonto Piripicchio: il ricordo di Nicola Pice «Michele Genovese, umile artista di strada che avrebbe meritato maggior fortuna»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.