i tifosi dellUSD Bitonto acclamano i neroverdi
i tifosi dellUSD Bitonto acclamano i neroverdi
Vita di città

A settembre la festa promozione del Bitonto in Serie C

Società e Amministrazione d'accordo sulla data. Intanto confermato in panchina mister Taurino. Nuovo diesse, Degli Esposti

Gioia rimandata a settembre a Bitonto per la festa promozione che celebrerà i campioni neroverdi reduci da una stagione esaltante conclusa con la storica promozione in Serie C.

«Amministrazione comunale e U.S.D. Bitonto Calcio – si legge nel comunicato congiunto - concordano di rimandare la celebrazione della storica promozione in Lega Pro della società neroverde, per farla coincidere con la presentazione ufficiale alla città della nuova squadra, che disputerà per la prima volta nella storia del calcio cittadino un campionato professionistico. La festa promozione viene, dunque, rinviata di comune accordo all'avvio della stagione calcistica 2020/2021, alla luce dell'impossibilità di organizzare un evento pubblico e aperto ad una larga partecipazione dei tifosi in questo periodo di emergenza sanitaria caratterizzato da stringenti divieti e misure di contrasto alla diffusione del Covid-19».

«In questo momento - spiega l'assessore allo sport, Domenico Nacci - le ragioni del cuore e della passione cedono il passo alle esigenze di tutela della salute pubblica, che ci impongono grande prudenza nell'organizzazione di eventi di massa. Credo che il modo migliore per celebrare questa storica promozione sia, a questo punto, rispettare le tappe del cronoprogramma che abbiamo stabilito con la società per l'adeguamento dello stadio comunale, in modo da poter tornare a seguire quanto prima le partite casalinghe dei neroverdi a Bitonto. La festa con i tifosi è solo rimandata e sarà ancora più significativa in prossimità dell'avvio della nuova stagione, quando, confidando nella clemenza del Covid-19, tutti insieme potremo abbracciare e caricare i protagonisti di questa nuova esaltante sfida».

«Abbiamo concordato con l'Amministrazione comunale la possibilità di celebrare la prima storica promozione del Bitonto in Serie C con una grande festa in occasione della presentazione della squadra a settembre per la stagione 2020/2021 – commenta il presidente del Bitonto Calcio, Francesco Rossiello –, al fine di poter festeggiare questo traguardo in un momento che ci auguriamo sia migliore da un punto di vista della sicurezza per la salute, alla luce dell'emergenza Covid-19, e pertanto meno stringente sotto il profilo normativo. Oggi la società è già proiettata a costruire e programmare un futuro tutto nuovo per la città di Bitonto, per far sì che la nostra squadra possa essere protagonista anche in Serie C. Siamo sicuri che sarà un evento che punterà a rendere omaggio al Bitonto per quanto conseguito e fargli sentire tutto l'affetto della città in vista del primo campionato tra i professionisti».


Intanto l'U.S.D. Bitonto Calcio comunica di aver affidato ad Alessandro Degli Esposti il ruolo di direttore sportivo e di aver confermato alla guida tecnica della Prima squadra mister Roberto Taurino.
Il direttore sportivo Degli Esposti e mister Taurino verranno presentati ufficialmente in occasione di una conferenza in programma martedì 7 luglio, alle ore 19, presso la sala stampa dello stadio "Città degli Ulivi" di Bitonto.
La società del presidente Francesco Rossiello amplia, dunque, la struttura dirigenziale con l'innesto di Alessandro Degli Esposti nel ruolo di diesse, incarico fino ad oggi ricoperto da Leonardo Rubini, che resterà ugualmente nello staff neroverde.
Da un lato, una novità, dall'altro, una conferma: mister Roberto Taurino siederà sulla panchina del Bitonto anche nella prossima stagione, la prima storica della formazione neroverde in Serie C. Confermato pure lo staff a supporto dell'allenatore, che ha guidato i neroverdi alla conquista del professionismo: Gigi Anaclerio sarà il viceallenatore, Gianni Iurino il preparatore dei portieri, il prof. Paolo Rizzo il preparatore atletico.

Originario di Spoleto, in Umbria, e laureato in Sociologia, Degli Esposti è stato calciatore di Serie D ed Eccellenza fino ai 28 anni, per poi intraprendere la carriera da dirigente, partita come direttore sportivo nella sua città natale, in Eccellenza, dove ha conquistato la Coppa Italia e la conseguente promozione in Serie D.
Successivamente, per tre stagioni è stato direttore sportivo dello Sporting Terni, sempre in D. È passato, poi, alla prima squadra della città umbra, la Ternana, in Serie B, dove prima è stato responsabile delle attività di base e Team Manager e poi osservatore delle rappresentative nazionali dilettanti.
Esperienza anche in Serie C con la Maceratese, come direttore dell'area tecnica, il neo diesse neroverde ha ricoperto pure il ruolo di osservatore nazionale del Parma, per la Prima squadra, al fianco del direttore sportivo Daniele Faggiano.
Nella stagione 2018/2019, l'approdo in Puglia come diesse dell'Audace Cerignola, in D, per poi tornare in Serie B in quest'ultima stagione in qualità di collaboratore dell'area tecnica del Pescara.
  • Domenico Nacci
  • Francesco Rossiello
  • USD Bitonto Calcio
Altri contenuti a tema
«Diffidati a utilizzare lo stadio, a rischio il match col Lavello» «Diffidati a utilizzare lo stadio, a rischio il match col Lavello» Nota del Bitonto Calcio. Ma l'assessore Nacci rassicura: «Nessun rischio: il Bitonto è autorizzato a giocare»
A Bitonto palestre aperte per le associazioni dilettantistiche sportive A Bitonto palestre aperte per le associazioni dilettantistiche sportive La giunta mette a disposizione degli atleti le strutture sportive delle scuole su proposta dell'assessore Nacci
Bitonto corsaro ad Altamura: con la Team è 2-3 Bitonto corsaro ad Altamura: con la Team è 2-3 Domenica prossima al Degli Ulivi il Lavello allenato dal figlio di Zeman
Bitonto sconfitta alla prima: l'Andria passa 1-0 Bitonto sconfitta alla prima: l'Andria passa 1-0 I neroverdi non sfigurano ma serve ancora tempo per il mercato e la preparazione della squadra
Patierno chiede scusa a Bitonto: «Ho sbagliato, ma la verità processuale è lontana da quella effettiva» Patierno chiede scusa a Bitonto: «Ho sbagliato, ma la verità processuale è lontana da quella effettiva» L'ex bomber neroverde amareggiato: «Dimenticati il mio impegno e il mio sacrificio per quei colori»
Le associazioni sportive di Bitonto a sostegno di Domenico Nacci Le associazioni sportive di Bitonto a sostegno di Domenico Nacci L'endorsement all'assessore candidato alle prossime regionali
Il Bitonto perde la Serie C: respinto il ricorso Il Bitonto perde la Serie C: respinto il ricorso Abbaticchio: “Affranti e storditi. Ma i lavori allo stadio si faranno comunque”
Serie C a rischio a Bitonto: striscioni dei tifosi contro i tesserati Serie C a rischio a Bitonto: striscioni dei tifosi contro i tesserati Nel mirino Picci e gli altri coinvolti nel processo, ma anche i politici
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.