Genchi, Santoro e Montinaro. <span>Foto Anna Verriello</span>
Genchi, Santoro e Montinaro. Foto Anna Verriello
Calcio

Bitonto inarrestabile, tris al Fasano e primo posto consolidato

I gol di Santoro, Montinaro e Genchi regalano la quarta vittoria consecutiva ai neroverdi

Un'altra, splendida prova del collettivo. Vincere aiuta a vincere e il Bitonto sembra interpretare al meglio questa regola non scritta dello sport. I neroverdi di mister De Luca hanno liquidato un coriaceo Fasano nella sfida di mercoledì pomeriggio sul terreno del "Città degli ulivi", timbrando la quarta affermazione consecutiva. Protagonista, ancora una volta, l'attaccante Domenico Santoro, autore del gol che ha sbloccato il risultato e a segno per la quarta volta di fila.

È toccato a lui aprire le danze al 10' con un tentativo di testa terminato a lato su cross di Biason. I padroni di casa hanno sfiorato l'1-0 al quarto d'ora con l'incornata di Guadalupi su traversone di D'Ancora alto oltre la traversa. Spettacolare l'azione del primo gol neroverde, al 27': punizione di Manzo, assist perfetto per Santoro e girata col sinistro imparabile. L'attaccante, sule ali dell'entusiasmo, ha sfiorato il raddoppio ma l'estremo fasanese Suma gli si è opposto al 34'.

Bitonto a caccia della seconda rete a inizio ripresa con le sortite di Manzo e Guadalupi, ospiti pericolosi con D'Addabbo (colpo di testa sul fondo). Una gran parata del portiere del Fasano su Danilo Colella ha preceduto il bis neroverde, siglato da Matteo Montinaro su punizione a un quarto d'ora dal termine: la deviazione di Assoumani, evidente, non si è rivelata determinante perché la palla sarebbe finita in porta comunque.

Gloria meritata, nel recupero, per il subentrato Genchi che è riuscito a sbloccarsi in contropiede con un diagonale di sinistro. Domenica trasferta sul campo di un Casarano ferito dalla disfatta di Lavello nel turno infrasettimanale.

BITONTO-FASANO 3-0

Bitonto (4-2-3-1): Lonoce; Silvio Colella, Lanzolla, Danilo Colella, Colaci; Biason (C) (36' st Petta), Manzo; Palumbo (36' st Mariani), Guadalupi (22' st Montinaro), D'Anna (14' st Triarico); Santoro (40' st Genchi). A disp.: Martellone, Taurino, Radicchio, Guarnaccia. All.: De Luca.
Fasano (4-2-3-1): Suma; Del Col, Camara, Capomaggio, Assoumani (37' st Bianco); Bernardini (C), Lucchese (14' st Gomes Forbes); Battista (40' st Losavio), Calabria (18' st D'Addabbo), Calemme (10' st Richella); Prado Fusero. A disp.: Ceka, Mucedero, Colabello, Sibilla. All.: Mosca.
Arbitro: Di Nosse (Nocera Inferiore).
Assistenti: Savino (Napoli) e Ferraro (Frattamaggiore).
Reti: 27' Santoro, 75' Montinaro, 93' Genchi.
Note: ammoniti Colaci, Lanzolla (B); Camara, Capomaggio, Assoumani, Gomes Forbes (F). Recupero: 2' pt, 6' st.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Us Bitonto
  • Serie D
Altri contenuti a tema
Il Bitonto dice addio al secondo posto in classifica Il Bitonto dice addio al secondo posto in classifica Dallo scontro diretto col Francavilla escono vittoriosi i lucani che conquistano la piazza d'onore
Bitonto a Francavilla in Sinni, è uno spareggio per il secondo posto Bitonto a Francavilla in Sinni, è uno spareggio per il secondo posto I neroverdi vogliono vincere per superare gli avversari in classifica
Il Bitonto dilaga a Matino Il Bitonto dilaga a Matino Gara archiviata già nel primo tempo. Neroverdi sempre a -2 dal secondo posto
Delicata trasferta sul campo dell'ultima in classifica per il Bitonto Delicata trasferta sul campo dell'ultima in classifica per il Bitonto I neroverdi se la vedranno con la Virtus Matino. D'Anna: «Importante l'atteggiamento»
Il Bitonto torna alla vittoria e accorcia sul secondo posto Il Bitonto torna alla vittoria e accorcia sul secondo posto Primo successo della gestione Potenza, i neroverdi riducono a due le lunghezze da recuperare rispetto al Francavilla
Il Bitonto prova a restare concentrato sulle vicende del campo Il Bitonto prova a restare concentrato sulle vicende del campo Sullo sfondo l'incrocio societario Rossiello-Lopez
Bitonto sconfitto di misura a Cerignola Bitonto sconfitto di misura a Cerignola Neroverdi più lontani dal secondo posto. I rivali ofantini festeggiano la C
Bitonto di scena a Cerignola, si attende una prova d'orgoglio Bitonto di scena a Cerignola, si attende una prova d'orgoglio I neroverdi eviterebbero di partecipare alla festa promozione dei rivali soltanto battendoli. Sullo sfondo le dimissioni del patron Rossiello
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.