Stanza degli abbracci
Stanza degli abbracci
Associazioni

Una stanza degli abbracci itinerante per le RSSA: domani la consegna a Bitonto

L'iniziativa è dell'associazione Viviamo In Positivo nel ricordo di Mauè

«Era pieno di vita, sempre sorridente. Amava tanto i bambini. E i suoi abbracci erano i più larghi e accoglienti del mondo. Emanuele Mariano o Mauè – questo il suo nome d'arte, da clown – ci ha lasciati quattro anni fa in un tragico incidente e sebbene non sia mai andato via del tutto dai cuori di coloro che lo hanno conosciuto, tornerà a fare del bene».

L'associazione Vip,Viviamo In Positivo Bari Odv ha scelto di onorarlo così, utilizzando i fondi raccolti - in parte grazie alle tante donazioni fatte in suo nome e in parte ricavati da uno spettacolo teatrale portato in scena dall'associazione due anni fa – per l'acquisto di una Stanza degli Abbracci da mettere a disposizione delle Rssa locali.

"In un momento come quello che stiamo attraversando – dichiara Rossana Tauro, presidente Vip Bari – in cui l'isolamento ci ha costretti e ci ha abituati a fare meno del contatto umano, consentire agli ospiti di queste strutture di poter riabbracciare i propri cari ci è sembrato il modo più giusto per onorare la figura di Mauè, che proprio nei sorrisi e nel contatto umano aveva trovato la propria dimensione".

E il sogno è adesso realtà: venerdì 11 giugno la Stanza degli Abbracci, alle 10:30 del mattino, sarà consegnata alla Fondazione Villa Giovanni XXIII di Bitonto. La struttura mobile resterà nella Rssa qualche mese, fino a quando qualcun altro non ne farà richiesta.

L'obiettivo del Progetto Mauè, infatti, è quello di rendere itinerante la struttura, spostandola di volta in volta nei luoghi in cui sarà più necessaria, attenendosi rigidamente alle norme di igiene anti-covid.

"Dopo tanta attesa – prosegue la presidente Tauro – il direttivo e l'associazione tutta è entusiasta di annunciare la messa in atto del Progetto Mauè. Sono più di due anni che ci lavoriamo su, perchè volevamo dare onore alla memoria di un nostro compagno di avventure, e con questa "stanza degli abbracci" finalmente ci siamo riusciti. Ci auguriamo che questa nostra iniziativa possa portare tanta gioia e sorrisi nelle varie strutture proprio come faceva il nostro amico clown Mauè".

Vip Bari Odv nasce nel 2005 e fa parte della Federazione Vip Viviamo in Positivo Italia che coordina e collega più di 70 associazioni Vip sparse su tutto il territorio italiano. Ad oggi Vip Bari conta nelle sue file oltre un centinaio di Clown di Corsia: si occupa di promuovere e divulgare valori di gioia, solidarietà e crescita attraverso la "terapia del sorriso", la clownterapia appunto, riscoprendo il bambino che abita ognuno di noi e imparando a condividere e donare tutto ciò a chi ci circonda.
  • Anziani
Altri contenuti a tema
83 anni di vita insieme: la storia di Pasqua e Marco 83 anni di vita insieme: la storia di Pasqua e Marco Gli ultracentenari di Palo del Colle raccontano il loro amore
Anziani e disabili, entro domani le domande per l'assistenza domiciliare Anziani e disabili, entro domani le domande per l'assistenza domiciliare La scadenza è fissata alle ore 12.00, il servizio è promosso dalla società Lavoro e Sicurezza
Il Covid non ferma l'assistenza domiciliare ad anziani, minori e disabili Il Covid non ferma l'assistenza domiciliare ad anziani, minori e disabili Al via il servizio promosso dalla società Lavoro e Sicurezza accreditata dalla Regione Puglia
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.