I sass a Pizzoli
I sass a Pizzoli
Attualità

Terremoto di Pizzoli: il sindaco ringrazia i volontari del Sass Bitonto

«Speranza e conforto per noi col vostro aiuto e la vostra vicinanza»

Elezioni Regionali 2020
«La vostra vicinanza, il vostro aiuto ed il vostro sostegno sono stati per noi motivo di speranza e conforto». Con queste parole il sindaco di Pizzoli, Giovannino Anastasio, ha voluto ringraziare i volontari dei Sevizi Ausiliari di Sicurezza Stradale di Bitonto per l'impegno durante i soccorsi approntati subito dopo il terremoto del 2009 in Abruzzo nel quale morirono 309 persone.

«Il sindaco e l'amministrazione del comune di Pizzoli – si legge nella nota del comune abruzzese dove furono impiegati i volontari bitontini – calorosamente ringrazia la Colonna Mobile Blu Polizia Locale Comuni d'Italia, dell'Unione Montana dei Monti Azzurri di San Ginesio (MC), supportata dall'Associazione di Volontariato Specializzato S.A.S.S. Nazionale per quanto vi siete adoperati a favore della nostra comunità in occasione degli eventi sismici del 2009».
«Un grazie particolare – scrive ancora il primo cittadino di Pizzoli – lo rivolgiamo al Presidente Nazionale Ezio Croce, al Vice Presidente Nazionale, Luigi Presicce, all'Ispettore Nazionale Paolo Pettinari, al comandante Giovanni Pezzoli e in particolare il comandante Giovanni Nabissi, Coordinatore Nazionale Colonna Mobile Blu, che ha seguito e diretto con professionalità e grande senso di responsabilità le operazioni di soccorso della Polizia Locale-Comuni d'Italia».

Un altro importante riconoscimento è arrivato dal Presidente Nazionale ANAS - Associazione Nazionale di Azione Sociale – Alessandra Giannola, ha voluto «ringraziare il Presidente della SASS Luigi Presicce per l'encomiabile lavoro», sottolineando, nel contempo, «come tutte le associazioni affiliate all'ANAS svolgano attività di solidarietà e promozione sociale con dedizione, professionalità, grazie alla formazione strutturata su tutto il territorio nazionale, ed alla passione con cui operano sul territorio tutti gli associati in modo disinteressato e solidaristico».
  • Terremoto L'Aquila
  • SASS Puglia
  • Terremoto
Altri contenuti a tema
Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il provvedimento è arrivato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Rifiuti incendiati sul cantiere abbandonato del ponte sulla SP231
Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Il videoservizio di Paolo Ruscitto con i Sass di Bitonto accanto ai volontari che aiutano la popolazione
Terremoto nella notte in Grecia: trema anche la Puglia Terremoto nella notte in Grecia: trema anche la Puglia La scossa, di magnitudo 5.9, avvertita anche a Bitonto
A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari E con Open Source Mask la mascherina puoi fartela da solo
Gli eroi silenziosi di Bitonto contro il covid19: volontari, Polizia Municipale e ASV Gli eroi silenziosi di Bitonto contro il covid19: volontari, Polizia Municipale e ASV Il ringraziamento del sindaco Abbaticchio: «Rischiano la loro salute per tenervi lontano dalla strada e dal pericolo»
Papa Francesco domani a Bari: attesi quasi 60mila fedeli Papa Francesco domani a Bari: attesi quasi 60mila fedeli Impegnati anche i volontari del Sass Puglia
Terribile incidente sulla Poligonale di Bitonto: ferita una ragazza Terribile incidente sulla Poligonale di Bitonto: ferita una ragazza Ha perso il controllo dell'auto e si è ribaltata atterrando di traverso sulla carreggiata
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.