La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Tentano di nuovo il colpo all'IP, ma arriva la Polizia. Ladri in fuga

L'episodio sulla strada provinciale 231: sul posto gli agenti del Commissariato. È il secondo tentativo in 24 ore

Ladri tentano il colpo all'interno della stazione di servizio. Ma arriva la Polizia di Stato e i malviventi si dileguano. L'episodio nella notte, poco dopo il tentato furto al supermercato Primo Prezzo di via Vacca, all'interno dell'area di servizio IP sulla strada provinciale 231. Ed è il secondo tentativo in 24 ore.

Una banda di malviventi (non è stato ancora possibile determinare il numero esatto dei componenti, nda), molto probabilmente specializzata nei furti ai danni dei distributori, ha tentato il colpo alla colonnina del self-service, quella in cui si inseriscono le banconote per fare rifornimento di carburante. L'arrivo degli agenti del Commissariato di P.S., però, ha scongiurato il peggio: i ladri se la sono data a gambe, senza portare via nulla, dileguandosi nelle campagne circostanti.

Ai malviventi, infatti, non è rimasto che fuggire il più veloce possibile, facendo perdere le proprie tracce. Gli uomini della Polizia di Stato hanno svolto i rilievi del caso e dopo aver effettuato un rapido sopralluogo sul posto e diramato le ricerche in zona, purtroppo senza fortuna, stanno cercando di recuperare il materiale contenuto nelle videocamere di sorveglianza installate all'esterno del distributore di carburanti IP, alla ricerca di tracce utili all'attività investigativa.

Il personale di via Traetta, il cui tempestivo arrivo è servito a mandare in fumo i piani dei banditi che hanno cercato di forzare la colonnina del self service posta all'interno della stazione di servizio, visionerà i filmati delle telecamere di videosorveglianza, per cercare indizi utili sull'identità degli autori del furto.
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Furto nella notte tra sabato e domenica: i banditi sono entrati praticando un foro da un locale adiacente
Piantati a Bitonto i primi alberi della memoria. Ma dalla Villa Comunale spariscono le cycas Piantati a Bitonto i primi alberi della memoria. Ma dalla Villa Comunale spariscono le cycas Durante la messa a dimora delle piante in ricordo dei cari defunti, l'amara constatazione
Scassinato ristorante del centro a Bitonto: colpo fallito Scassinato ristorante del centro a Bitonto: colpo fallito I ladri non sono riusciti a entrare, ma gli episodi subiti ormai non si contano
Strada ostruita con i cassonetti per poter rubare, ma il furto fallisce Strada ostruita con i cassonetti per poter rubare, ma il furto fallisce Il dettaglio ha insospettito gli agenti del Commissariato che hanno deciso di avvicinarsi in via Vacca
Banda del buco in azione all'IP, ma il furto non riesce Banda del buco in azione all'IP, ma il furto non riesce L'episodio sulla strada provinciale 231. Ma l'arrivo dei vigilantes dell'I.V.R.I. ha fatto fuggire i malviventi
Furto nella notte, colpito il Centro Orologi Store di via Mazzini Furto nella notte, colpito il Centro Orologi Store di via Mazzini Secondo colpo notturno in città, ancora da quantificare il bottino. Indagano gli agenti del Commissariato
1 Assaltano cisterna d'olio diretta a Bitonto. In fuga provocano un incidente Assaltano cisterna d'olio diretta a Bitonto. In fuga provocano un incidente Il mezzo pesante era partito da Terlizzi, l'autotrasportatore è stato tenuto in ostaggio: ritrovato fra Andria e Bisceglie
Furto nella notte: svuotato negozio di telefonia WindTre Furto nella notte: svuotato negozio di telefonia WindTre Il colpo, intorno alle ore 04.00, in via Matteotti. Ancora non quantificato il bottino: l'inventario è in atto
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.