la donazione dei tablet agli ospiti di Villa Giovanni XXIII
la donazione dei tablet agli ospiti di Villa Giovanni XXIII
Associazioni

Tablet agli anziani della casa di riposo di Bitonto grazie ai volontari

L'associazione Amici del cuore Giuseppe Albi li ha donati agli ospiti di Villa Giovanni XXIII

Elezioni Regionali 2020
Si chiama "Cuore di nonno videochiamami" l'iniziativa attraverso cui l'Associazione 'Amici del cuore Giuseppe Albi' è riuscita a donare tablet alla casa di riposo Villa Giovanni XXIII di Bitonto.
La mancata possibilità di poter far visita, causa Covid-19, agli anziani ospiti della casa di riposo ha portato l'associazione a lanciare nel mese di aprile una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Gofundme e diffusa anche attraverso i social con l'hashtag #courdunonn destinata all'acquisto di strumenti digitali utili ad accorciare le distanze tra nonni, figli e nipoti.

La cerimonia di consegna dei cinque tablet si è tenuta nei giorni scorsi alla presenza del dirigente della struttura di accoglienza Nicola Castro, del dottor Centrone Gaetano, neurologo della struttura e del Presidente dell'Associazione 'Amici del cuore Giuseppe Albi', Andrea Ricci.

«La campagna – spiegano dall'associazione - ha riscosso subito grande successo dimostrando la sensibilità dei donatori al tema e portando, in poco più di un mese, alla raccolta di una cifra considerevole di cui una parte destinata all'acquisto dei sopracitati tablet e un'altra all'acquisto futuro di una sonda ecografica wireless».
«È l'immagine della Bitonto solidale che ci piace – ha commentato Nicola Castro citando le parole di Papa Francesco per esprimere gratitudine - "Non dimenticare mai queste tre parole: gratuità, significato, bellezza, non producono ma da queste dipende il futuro dell'umanità"».
  • Villa Giovanni XXIII
  • volontariato Bitonto
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.