RUINES
RUINES
Cultura, Eventi e Spettacolo

Stasera a Bitonto Sylvère Lamotte porta in scena la bellezza di Michelangelo e Bernini

In programma al Teatro Traetta lo spettacolo del Netowork Internazionale Danza Puglia su scultura e arte moderna

Il quinto appuntamento del Network Internazionale Danza Puglia porta in Puglia il coreografo francese Sylvère Lamotte con uno spettacolo che trae origine dalla bellezza scultorea di Michelangelo e Bernini: Ruines in scena domenica 23 febbraio al Teatro Traetta di Bitonto alle ore 19 per L'Arte dello Spettatore.
Sabato 22 invece, presso l'Accademia Helga Kaloc di Modugno, il coreografo condurrà un workshop di formazione per gli insegnanti del Network, che si ripeterà nella giornata di domenica per gli allievi, nella giornata di domenica 23.

Lamotte ha studiato danza contemporanea al Conservatorio Nazionale della Regione di Rennes, e successivamente in quello di Parigi. Ha lavorato come interprete per diversi coreografi, tra i quali Paco Decina, Nasser Martin Gousset, David Drouard, Perrine Valli e Nicolas Hubert. Ha fondato nel 2015 la compagnia Lamento con la quale esplora, sia come coreografo che performer, le sue linee di lavoro sempre indirizzate alla creazione collettiva e alle mescolanze di genere.

«La creazione, che sarà messa in scena il 23 febbraio al Teatro Traetta di Bitonto all'interno della rassegna de L'Arte dello Spettatore - spiegano gli organizzatori - si intitola Ruines, uno spettacolo che trasferisce nel mondo della danza la bellezza eterea dell'arte Moderna. In scena Sylvère Lamotte e Marie Julie Debeaulieu, accompagnati dal percussionista Stracho Temelkovski, si fondono in abbracci, movimenti sinuosi, gesti morbidi e a volte appena abbozzati, come se fossero i protagonisti di una lotta. Torsioni, sospensioni e curvature creano una nuova figura precaria e multipla, vicina alle mistiche linee delle statue di Bernini, o a quelle scolpite da Michelangelo. Questi intrecci corporei fuori dal tempo, generati quasi come se la gravità fosse assente, lasciano il fiato sospeso. Osservando questa bellissima Rovina si ha la sensazione di ascoltare il Lamento della Ninfa di Claudio Monteverdi o di guardare le espressioni sofferenti della Pietà.
  • Network Internazionale Danza Puglia
Altri contenuti a tema
Il Network Internazionale Danza Puglia porta a Bitonto le star di Radio Deejay Il Network Internazionale Danza Puglia porta a Bitonto le star di Radio Deejay Per il quarto appuntamento della scuola anche lo spettacolo Silent Poets
Il coreografo Vidal Bini ospite del Network Internazionale Danza Puglia Il coreografo Vidal Bini ospite del Network Internazionale Danza Puglia Laboratori e incontri anche a Bitonto e nelle città limitrofe
La grande danza torna a Bitonto col Network Internazionale La grande danza torna a Bitonto col Network Internazionale Svelati gli ospiti della sesta edizione in partenza i prossimi 26 e 27 ottobre
Torna a Bitonto il Network Internazionale Danza Puglia Torna a Bitonto il Network Internazionale Danza Puglia Mercoledì prossimo conferenza stampa di presentazione a Bari
Con la coreografa Mélisa Noël si chiude a Bitonto la V Edizione del Network Internazionale Danza Puglia Con la coreografa Mélisa Noël si chiude a Bitonto la V Edizione del Network Internazionale Danza Puglia Nell'ultimo appuntamento ospite prestigioso il danzatore Michele Pogliani
Domenica a Bitonto il docente dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma, Michele Pogliani Domenica a Bitonto il docente dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma, Michele Pogliani Sarà al Traetta anche per un workshop a cura del Network Internazionale Danza Puglia
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.