specie a rischio estinzione
specie a rischio estinzione
Scuola e Lavoro

Specie animali in estinzione: l'esperta lancia l'allarme al liceo Sylos di Bitonto

La Zanichelli porta gli scienziati a scuola per farli incontrare con studenti e insegnanti

Elezioni Regionali 2020
Circa il 25% dei mammiferi presenti sulla terra è in via d'estinzione e per mettere un freno a questo disastro si deve partire dai più giovani. Ecco perché lunedì 19 novembre gli alunni del liceo Carmine Sylos di Bitonto potranno incontrare la biologa, e giornalista scientifica, Lisa Signorile, che spiegherà loro i rischi collegati a questa eventualità nell'ambito de "La scienza a scuola", l'iniziativa organizzata in tutta Italia dalla Zanichelli per far incontrare insegnanti e studenti con gli scienziati e ricercatori del Paese.

«Pochi se ne rendono conto – spiegano gli organizzatori - ma si stima che il tasso di estinzione attuale sia di circa mille volte superiore alla norma. In tempi brevi si pensa possa diventare diecimila volte maggiore. Circa il 25% dei mammiferi rischia l'estinzione, il 13% degli uccelli, il 41% degli anfibi, mentre degli altri non abbiamo dati sufficienti. I ritmi con cui perdiamo ecosistemi a elevata biodiversità superano di molto quelli con cui scopriamo nuove specie. A lanciare l'allarme sul rischio estinzione di massa è la biologa, giornalista scientifica e blogger Lisa Signorile che incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Bari e del Liceo Classico e Linguistico Carmine Sylos di Bitonto. Titolo dell'appuntamento: La perdita di biodiversità e la sesta estinzione di massa. Possiamo salvare le specie in via di estinzione?».

Durante il tour didattico della Zanichelli, in giro per le scuole d'Italia, ricercatori, docenti, divulgatori e personalità del mondo scientifico stanno incontrando i ragazzi per illustrare le ultime novità della scienza.
Dalle Onde Gravitazionali alla vita nell'universo. Sono alcuni degli argomenti illustrati negli incontri presso gli istituti scolastici superiori italiani, in collaborazione con la rivista "Le Scienze". Gli incontri sono riservati agli studenti delle singole scuole.

«Le cause del possibile disastro? – è una delle domande cui daranno risposta gli scienziati della Zanichelli - sono molteplici e sono tutte dipendenti da noi: la deforestazione, l'inquinamento, il rilascio di plastica nei mari, la bonifica delle aree umide, l'introduzione di specie alloctone, i cambiamenti climatici, la caccia, la medicina tradizionale, il collezionismo di specie rare, l'eccesso di pesca e molti altri fattori ancora. Alcune specie sono in grado non solo di resistere ai cambiamenti, ma addirittura di trarne vantaggio. Altre, di solito quelle più specializzate, si estinguono, portando a uno squilibrio nelle catene alimentari. Ha senso, dal punto di vista dell'evoluzione, intervenire e proteggere queste specie incapaci di farcela da sole? Che succederà al pianeta (e a noi esseri umani) se gli ecosistemi collassano? Facciamo in tempo a fermarci e tornare indietro?»

Da più di 150 anni impegnata nella didattica scolastica e nella divulgazione scientifica, la casa editrice Zanichelli, con questa iniziativa, ha voluto dare un importante stimolo agli studenti: l'occasione di acquisire conoscenze su argomenti affascinanti e di stretta attualità, direttamente dagli "addetti ai lavori".
  • Sylos
  • Liceo Classico Sylos
Altri contenuti a tema
Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Approvata in consiglio la convenzione con la Città Metropolitana per l'utilizzo degli ambienti dell'ex convento di Santa Teresa
Bitonto intitola ad Angelo Vassallo il giardino di Villa Sylos Bitonto intitola ad Angelo Vassallo il giardino di Villa Sylos Cerimonia ufficiale sabato 29 con il fratello Dario e il Garante regionale dei diritti dei Minori
Cittadella del Bambino a Bitonto, Abbaticchio: «Ricuciamo la periferia al centro» Cittadella del Bambino a Bitonto, Abbaticchio: «Ricuciamo la periferia al centro» Soddisfatto anche il sindaco metropolitano Decaro: «Occupiamo con la bellezza gli spazi degradati»
Oggi Emiliano e Decaro a Bitonto per inaugurare la Cittadella del Bambino Oggi Emiliano e Decaro a Bitonto per inaugurare la Cittadella del Bambino Conclusi i lavori per il parco esterno: esposte anche le sculture della mostra di Franco Sannicandro
Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» L'assessore alla “Città dei Bambini” del comune di Bitonto sul cantiere della “Contessa”
La pressione idrica lascia la Sylos senz'acqua. Abbaticchio: «Aqp risolverà in settimana» La pressione idrica lascia la Sylos senz'acqua. Abbaticchio: «Aqp risolverà in settimana» Il Comune costretto ad attivare una terza utenza per alimentare la scuola dopo le riduzioni di pressione decise dalla Regione
Sgomberato a Bitonto il centro di accoglienza di Casale Fon Sylos Sgomberato a Bitonto il centro di accoglienza di Casale Fon Sylos I migranti spostati nel Cara di Palese per razionalizzare le spese
Domani a Bitonto la V edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico” Domani a Bitonto la V edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico” Dalle 18 fino a mezzanotte ospiti, riflessioni e confronti nella sede di piazza Sylos
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.