Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Cronaca

Rifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fine

Le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale hanno rinvenuto vari cumuli di rifiuti. La solita inciviltà, insomma

Eccone un'altra. E poi, ne siamo convinti, ne daremo notizia di un'altra e poi di un'altra ancora. Perché i depositi incontrollati di rifiuti sono all'ordine del giorno. Le nuove oscenità normalizzate, alias discariche abusive, mostrano tutti i loro connotati deprecabili sulla strada provinciale 88 fra Giovinazzo e Bitonto.

Qui, le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale, durante un servizio di perlustrazione dell'agro, hanno trovato di tutto. Un vero ipermercato dei rifiuti che non si lascia mancare niente e che si smarca tranquillamente tra le campagne come se niente fosse, come le fotografie testimoniano: rinvenuti servizi igienici rotti, vari elettrodomestici, carta e cartacce varie, vetro, i mai assenti mobili domestici quali mensole, materassi e televisioni rigorosamente frantumate in più parti.
10 fotoRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fine
Rifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fineRifiuti a gogò sulla Bitonto-Giovinazzo. È uno scempio senza fine
Ed ancora: bottiglie di plastica, sacchi neri colmi di immondizia, bidoni di vernice e i scarti edili lì gettati da qualche impresa. Ovviamente c'è tanto altro, come si può immaginare. Superfluo ricordare come questi siti abusivi, segnalati dall'associazione di Giuseppe Battista alla Polizia Locale di Giovinazzo, non siano sorti ieri. Sono mesi che quei rifiuti si accumulano lì, aumentando quotidianamente come se tutto questo fosse una pratica consentita, prassi quotidiana e lecita.

Con buona pace delle nostre campagne. Con buona pace della nostra incolumità igienico-sanitaria. Con buona pace (e complicità) di chi dovrebbe impedire che ciò accada. Il male e le lacrime sono da versare per l'oscenità normalizzata, per l'inciviltà che non conosce limiti, dimenticata, probabilmente mai esistita.
  • Rifiuti Bitonto
Altri contenuti a tema
Incendi a raffica in via Amm.Vacca: Bitonto invasa dai fumi tossici Incendi a raffica in via Amm.Vacca: Bitonto invasa dai fumi tossici A fuoco cumuli di immondizia e rifiuti pericolosi. I residenti: «Siamo senza tutele»
Raccolta differenziata: a Bitonto peggiorano le percentuali Raccolta differenziata: a Bitonto peggiorano le percentuali Il dato scende sotto il 30% per il 2020 dopo un biennio in sostanziale equilibrio
Rifiuti lungo la Poligonale di Bitonto e pneumatici in Lama Balice Rifiuti lungo la Poligonale di Bitonto e pneumatici in Lama Balice Natilla attacca l'amministrazione. Il direttore Sanb, Toscano: «Verifiche sugli esercenti del territorio»
Abbandono rifiuti: a Bitonto in arrivo 10 fototrappole Abbandono rifiuti: a Bitonto in arrivo 10 fototrappole Sono state assegnate dall'Ager ai comuni pugliesi per monitorare il territorio
Confusione a Bitonto sui colori della differenziata: «Nessuna comunicazione» Confusione a Bitonto sui colori della differenziata: «Nessuna comunicazione» Cazzolla (Fare Verde): «Senza colori di riferimento siamo tornati 20 anni indietro»
Quattro quintali di rifiuti rimossi dalla Sanb a Mariotto Quattro quintali di rifiuti rimossi dalla Sanb a Mariotto Vengono lasciati da anni davanti al campo sportivo dove un tempo c'erano i cassonetti
Differenziata di scarsa qualità: dal consiglio 1,2 milioni per ripianare le spese Asv Differenziata di scarsa qualità: dal consiglio 1,2 milioni per ripianare le spese Asv Santoruvo (70032): «Il vecchio Cda aveva ragione, ma l'ex assessore lo ha ignorato»
«Droni e fototrappole contro gli sporcaccioni a Bitonto» «Droni e fototrappole contro gli sporcaccioni a Bitonto» Nella ricetta delle associazioni ambientaliste anche una task force per controllare il territorio
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.