Piazza Padre Pio
Piazza Padre Pio
Territorio e Ambiente

Piazza Padre Pio rinasce grazie al lavoro dei devoti

Si sono presi cura delle aiuole e degli spazi frequentati ogni giorno da grandi e bambini

I segni del tempo iniziavano a mostrare qualche segno di cedimento e, senza aspettare l'intervento di altri, si sono rimboccati le maniche e hanno restituito decoro a uno spazio pubblico molto frequentato. Protagonisti di questo bell'esempio di cittadinanza attiva i devoti e i residenti di piazza Padre Pio a Bitonto che, coordinati dallo zelante Pietro Latilla, si sono presi cura delle aiuole sulla piazzetta in cui campeggia la statua bronzea del frate di Pietrelcina.

«Abbiamo inserito nuove piante e sono state curate quelle che c'erano – spiega Pietro, felice di aver potuto contribuire alla rinascita della piazza – è stato merito certamente di chi ha impiegato il proprio tempo e il proprio lavoro, ma anche di chi, semplicemente lasciando un'offerta nella cassettina dopo una preghiera, ci ha permesso di acquistare l'occorrente».
«Ecco perchè – conclude il signor Pietro - oltre a chi mi ha aiutato col sudore della sua fronte, vorrei ringraziare tutti i fedeli e i devoti che frequentano questi spazi: se siamo riusciti a ottenere questo risultato è anche grazie a loro»
6 fotoI lavori dei devoti di piazza Padre Pio
Piazza Padre PioPiazza Padre PioPiazza Padre PioPiazza Padre PioPiazza Padre PioPiazza Padre Pio
  • ambiente
Altri contenuti a tema
«Il verde della Cittadella del Bambino è in cattive condizioni» «Il verde della Cittadella del Bambino è in cattive condizioni» Le associazioni Mowgli e VogliAmo Bitonto Pulita relazionno sullo stato di salute delle essenze arboree della struttura
Scorie radioattive sulla Murgia: gli ambientalisti di Bitonto si uniscono Scorie radioattive sulla Murgia: gli ambientalisti di Bitonto si uniscono Nei prossimi giorni saranno raccolti studi tecnici e scientifici a supporto del No al deposito sull'altopiano pugliese
Rifiuti radioattivi in Puglia, il secco "no" delle Pro Loco Rifiuti radioattivi in Puglia, il secco "no" delle Pro Loco Lauciello: «Sarebbe uno sfregio alla ricchezza paesaggistica, alla biodiversità senza eguali, alla bellezza naturalistica dei territori»
Rischio radioattivo Murgia: «Smontiamo false credenze» Rischio radioattivo Murgia: «Smontiamo false credenze» Il Comitato Ambiente è Vita chiarisce alcuni aspetti: «I rifiuti non provengono da centrali nucleari»
«Sugli alberi di Bitonto capitozzatura errata» «Sugli alberi di Bitonto capitozzatura errata» Le associazioni Vogliamo Bitonto Pulita e Mowgli chiedono al Comune di affidarsi a tecnici competenti
«Droni e fototrappole contro gli sporcaccioni a Bitonto» «Droni e fototrappole contro gli sporcaccioni a Bitonto» Nella ricetta delle associazioni ambientaliste anche una task force per controllare il territorio
1 Il Comune al lavoro per salvare i cedri di Piazza Marconi Il Comune al lavoro per salvare i cedri di Piazza Marconi Bonasia: «Stabilità compromessa, ma sono in buone condizioni. Presto manutenzione straordinaria»
Secondo intervento di pulizia dei volontari in via Scoppio Secondo intervento di pulizia dei volontari in via Scoppio Lo stupore degli attivisti: «Perchè arare il terreno e interrare i rifiuti?»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.