In fuga da Milano
In fuga da Milano
Cronaca

Panico coronavirus: in 9mila rientrati in Puglia dal nord

A tanto ammonta il numero di autosegnalazioni giunte agli uffici regionali competenti

Elezioni Regionali 2020
Sono 9362 i cittadini rientrati in Puglia fino a ieri a seguito delle misure restrittive che hanno spinto in tanti a mettersi in viaggio per la paura di non riuscire a tornare per molto tempo.
Almeno questi sono i numeri in possesso degli uffici regionali deputati ad accogliere le autosegnalazioni cui sono obbligati quanti rientrano in Puglia dalle zone a rischio. Lo step successivo è poi la quarantena per 14 giorni in casa, per evitare il più possibile di veicolare il virus Covid19 che sta terrorizzando ormai non più solo l'Italia.
A essere in potenziale pericolo, è sempre bene chiarirlo, restano gli anziani che hanno già una situazione di salute complessa e persone fragili affette da altre patologie, ma gli individui sani sono i principali veicoli del virus ed è a loro che sono dirette le raccomandazioni delle istituzioni a evitare gli spostamenti se non strettamente necessari e a intensificare le prevenzioni igienico-sanitarie.
«La risposta di 9mila pugliesi all'ordinanza - ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - è un fatto positivo. Compilando il modulo per segnalare il loro arrivo in Puglia di fatto queste persone si mettono in isolamento a casa per 14 giorni, i pugliesi stanno dimostrando grande senso di responsabilità. Un pensiero riconoscente va anche alle migliaia di nostri corregionali che hanno deciso di rimanere al Nord per senso di responsabilità nei confronti dei loro cari e della loro terra. Sono tantissimi e dalla Puglia a loro va il nostro grazie».
  • Michele Emiliano
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bitonto ringrazia i suoi angeli anti-covid Bitonto ringrazia i suoi angeli anti-covid Istituzioni e cittadini hanno abbracciato gli operatori sanitari durante la serata organizzata dalla Proloco
A Bitonto test Covid gratuiti per i volontari delle associazioni A Bitonto test Covid gratuiti per i volontari delle associazioni L'iniziativa resa possibile dalla donazione di un laboratorio d’analisi privato
Riduzione Tari ai commercianti: per Tassari e Tampoia «è irriverente» Riduzione Tari ai commercianti: per Tassari e Tampoia «è irriverente» «Successiva alla nostra petizione e non ragionata: ce ne prendiamo i meriti»
Gelate 2018: «Nemmeno un centesimo agli agricoltori» Gelate 2018: «Nemmeno un centesimo agli agricoltori» Damascelli (FI) interroga Emiliano: «Dica con esattezza i tempi»
Crisi Covid: a Bitonto contributi a fondo perduto e riduzioni Tari e Cosap alle attività danneggiate Crisi Covid: a Bitonto contributi a fondo perduto e riduzioni Tari e Cosap alle attività danneggiate Abbaticchio: «Non ci fermeremo: continueremo a cercare altre opportunità per le imprese locali»
Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Serviranno a coprire il mancato gettito dovuto all'emergenza
1 In Puglia militari formati per aiutare paesi colpiti da calamità In Puglia militari formati per aiutare paesi colpiti da calamità Diventeranno elettricisti, carpentieri, muratori e idraulici per sostenere le zone dell'Italia e del mondo in difficoltà
 SI Bitonto alla Lega: «Non scherzate sulla pelle della gente in crisi per il Covid»  SI Bitonto alla Lega: «Non scherzate sulla pelle della gente in crisi per il Covid» Per la sezione locale del partito i salviniani «dovrebbero restituire i 49 milioni sottratti agli italiani per aiutare i lavoratori»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.