Marianna Legista
Marianna Legista
Politica

Marianna Legista potrebbe entrare in Consiglio regionale

L'attuale vicesindaco di Bitonto potrebbe subentrare all'assessore regionale Gianni Stea

L'assessore al personale e contenzioso amministrativo Gianni Stea sarebbe incompatibile con la carica di consigliere regionale. A stabilirlo è la prima sezione civile del Tribunale di Bari, partendo da una segnalazione di incompatibilità con l'incarico legata a un debito accumulato dallo stesso politico barese con la Regione Puglia.

Al momento della sua candidatura alle Elezioni regionali 2020, infatti, Stea non avrebbe saldato in tempo dei vecchi bolli auto per un ammontare di 8 mila euro e questo comporterebbe, secondo il Tribunale, la decadenza immediata dell'assessore regionale e l'ingresso - al suo posto - della prima dei non eletti della lista "Popolari con Emiliano", ossia Marianna Legista. L'attuale vicesindaco di Bitonto, dunque, che nelle consultazioni elettorali del 20 e 21 settembre 2020 ha conseguito 1.894 preferenze, risultando seconda solo a Stea, potrebbe presto subentrare al vicecoordinatore nazionale di "Noi di Centro".

Della questione si era già occupato, nel recente passato, il Consiglio regionale, chiarendo che l'attuale assessore al personale aveva poi provveduto a regolarizzare la sua posizione debitoria. Ma, secondo il Tribunale di Bari, quel debito avrebbe dovuto essere saldato nei termini di legge e quindi già al momento della candidatura. Il tribunale ha anche rigettato le eccezioni di "incompetenza" e di "inammissibilità e improcedibilità" sollevate dall'assessore. Nel frattempo, il legale che difende Stea in questo procedimento, l'avvocato Felice Eugenio Lorusso, ha replicato dichiarando che «si tratta di un'ordinanza errata» e che «siamo pronti a fare ricorso».

Un eventuale avvicendamento in via Gentile, tuttavia, potrebbe mutare gli assetti del 'Parlamentino' pugliese: il presidente Michele Emiliano si ritroverebbe senza uno dei suoi fedelissimi in giunta e sarebbe, quindi, costretto a sostituirlo. In tal caso, sarebbe inevitabile tener conto delle ambizioni del Movimento 5 Stelle, che dopo il positivo risultato raggiunto in Puglia alle scorse Politiche potrebbe ottenere un altro assessorato di rilievo. Un altro spettatore interessato alla vicenda è, indubbiamente, il sindaco di Bitonto Francesco Paolo Ricci, che tre mesi fa ha nominato Legista vicesindaco affidandole le deleghe agli affari generali, S.U.A.P., servizi demografici e cimiteriali e alle pari opportunità.
  • Marianna Legista
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Il Movimento 5 Stelle presenta all'Amministrazione comunale la mozione "No alle Trivelle" Il Movimento 5 Stelle presenta all'Amministrazione comunale la mozione "No alle Trivelle" Il testo è stato già esposto in Regione Puglia dal portavoce dei grillini
“Galattica – Rete Giovani Puglia”, fondi a Bitonto dalla Regione Puglia “Galattica – Rete Giovani Puglia”, fondi a Bitonto dalla Regione Puglia Farella: «Questo finanziamento premia il nostro impegno»
Caso Legista-Stea, l'Amministrazione comunale risponde alle forze di opposizione Caso Legista-Stea, l'Amministrazione comunale risponde alle forze di opposizione «Minoranza evidentemente ed opportunamente divisa su questo documento»
Opposizioni dure con Legista: «Infinita commedia» Opposizioni dure con Legista: «Infinita commedia» Sotto la lente d'ingrandimento di partiti e movimenti di centrodestra la lunga querelle amministrativa tra la vicesindaca e Gianni Stea per un posto in Consiglio regionale
Stea rinominato assessore da Emiliano. Marianna Legista dovrà attendere ancora Stea rinominato assessore da Emiliano. Marianna Legista dovrà attendere ancora Il governatore pugliese ha riaccolto in giunta Gianni Stea. Legista è tornata a ricoprire la carica di vicesindaco a Bitonto.
Marianna Legista ritorna in Giunta Marianna Legista ritorna in Giunta Il sindaco Ricci ha firmato il decreto di nomina. Sarà di nuovo assessora in attesa del ricorso di Stea
Consiglio regionale, Stea presenta ricorso. Slitta l'ingresso di Marianna Legista Consiglio regionale, Stea presenta ricorso. Slitta l'ingresso di Marianna Legista Prosegue l'intrigata vicenda che sta interessando l'ex vicesindaco di Bitonto e il consigliere regionale Gianni Stea
Il vicesindaco si dimette. Marianna Legista pronta ad entrare in Consiglio regionale Il vicesindaco si dimette. Marianna Legista pronta ad entrare in Consiglio regionale Per il momento le deleghe assessorili lasciate dalla Legista resteranno in capo al sindaco Ricci
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.