L'arresto operato dalla Polizia di Stato
L'arresto operato dalla Polizia di Stato
Cronaca

La Polizia sventa un furto in un’azienda a Bitonto: arrestati due giovanissimi

Avrebbero cercato di rubare una cisterna in metallo da un capannone sulla Strada Provinciale 231

Avrebbero cercato di rubare una cisterna e altri oggetti in metallo da un'azienda sulla Strada Provinciale 231, in territorio di Bitonto, ma sono stati sorpresi dalla Polizia e arrestati. È accaduto nelle scorse ore quando gli agenti del locale commissariato, allertati da una chiamata anonima che denunciava movimenti sospetti, sono intervenuti per sventare un furto in corso.

All'arrivo dei poliziotti i due malviventi erano però appena fuggiti scavalcando il muro di recinzione della ditta, ma grazie ai dettagli forniti da alcuni presenti, sono riusciti a intercettarli e identificarli poco distanti, mentre cercavano di fuggire a bordo di un motocarro APE. Un mezzo, peraltro, risultato rubato a Bari Palese il giorno prima e già parzialmente riverniciato in meno di 24 ore.
Gli agenti hanno perciò proceduto a denunciare i due giovani catturati, di cui uno minorenne, per tentato furto e ricettazione. Il maggiorenne, che dalle indagini è risultato già destinatario della misura di sicurezza in un riformatorio giudiziario perchè già destinatario della misura di libertà vigilata, è stato condotto presso l'apposita comunità. Il minorenne invece è stato affidato ai genitori.

L'episodio ha poi consentito di fermare un'altra persona: quando i poliziotti hanno infatti riportato il mezzo rubato al legittimo proprietario, un pregiudicato 42enne bitontino, hanno trovato nella sua abitazione diverse dosi di droga pronte per la vendita e lo hanno arrestato.
  • furto rame
  • Furti Bitonto
  • Polizia Bitonto
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Santa Pasqua: controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa Santa Pasqua: controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa Anche le province Bari e Bat interessate dal piano di controlli disposto dal Ministero dell'Interno
Furti a raffica di ortaggi nei campi. Denunciato un 47enne di Bitonto Furti a raffica di ortaggi nei campi. Denunciato un 47enne di Bitonto L'uomo è stato bloccato a Giovinazzo dalle Guardie Campestri e dalla Polizia Locale
Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne I fatti risalgono a gennaio scorso: l'uomo riuscì a dileguarsi dopo un inseguimento, adesso è in carcere
Furti nelle campagne, episodi anche a Bitonto. CIA Levante scrive al Prefetto Furti nelle campagne, episodi anche a Bitonto. CIA Levante scrive al Prefetto Nel mirino intere produzioni, attrezzi e mezzi agricoli, anche di giorno
Assalti ai Tir a colpi di kalashnikov: 5 arresti tra Bitonto e Cerignola Assalti ai Tir a colpi di kalashnikov: 5 arresti tra Bitonto e Cerignola Trovate armi da guerra, droga e flessibili per tagliere i furgoni blindati
Domani l'associazione della Polizia di Stato in festa a Bitonto Domani l'associazione della Polizia di Stato in festa a Bitonto La sezione Michele Tatulli invita tutti gli associati per inaugurare la nuova sede ristrutturata dai volontari
Polizia contro Salvini a Roma: a capo del sit-in il commissario bitontino Antonio Limongelli Polizia contro Salvini a Roma: a capo del sit-in il commissario bitontino Antonio Limongelli «Prima volta nella storia che i funzionari protestano contro il Ministro degli Interni»
«Sei tu l'ispettore?». Bambina riconosce l'eroe che l'ha salvata dall'orco in casa «Sei tu l'ispettore?». Bambina riconosce l'eroe che l'ha salvata dall'orco in casa Emozione per un poliziotto bitontino: «Sono fortunato: faccio un lavoro straordinario»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.