Famiglia
Famiglia
Speciale

La donazione

A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina

Elezioni Regionali 2020
Secondo l'ultimo rapporto ISTAT del giugno 2019 gli italiani hanno lasciato la casa dei genitori oltre i loro 30 anni di età, a differenza di altri paesi come Francia e Svezia dove la media è di circa 20 anni. Il momento di metter su famiglia arriva sempre più tardi sia per la crisi occupazionale che per quella economica.

Di contro, lo sviluppo della medicina e della tecnologia, associato ad un miglioramento del livello generale di vita hanno determinato un allungamento delle speranze di vita.

Sempre più pensionati decidono di continuare a lavorare soprattutto come consulenti, forti della loro acquisita esperienza, mentre i loro figli sono ancora alla ricerca di una stabile occupazione.

Il momento del passaggio generazionale sta pian piano mutando la sua veste; oggi i genitori preferiscono non aspettare e aiutare i propri figli quando sono ancora in vita senza attendere inutilmente il passare del tempo.

Tra gli strumenti giuridici più utilizzati c'è la donazione; secondo i dati forniti dal Consiglio del Notariato del 2018 le donazioni sono state oltre 70.000 e quasi la metà riguarda l'abitazione e nella fattispecie la Nuda proprietà.

La donazione rappresenta un anticipo dell'eredità, in sostanza uno strumento di passaggio generazionale della ricchezza che consente agli adulti e le famiglie di oggi di avere quell'appoggio e supporto che necessitano.
Per maggiori informazioni
Avv. Giuseppe Prascina
Studio professionale: Corso V. Emanuele n. 105 – Barletta
Tel/fax 0883.527748 – Cellulare: 338.4728360
Mail: avv.prascinagiuseppe@gmail.com
PEC: avv.prascinagiuseppe@pec.ordineavvocatitrani.it
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.