Mappa Inceneritore
Mappa Inceneritore
Territorio e Ambiente

Inceneritore Newo, «troppe ombre in questa vicenda»

I quesiti del consigliere regionale Damascelli (FI) gettano un velo di mistero attorno alla questione

«Perché una società privata dovrebbe insistere per impiantare un inceneritore di rifiuti pubblici in una determinata area, se non prevedesse di poter trattare i rifiuti biostabilizzati conferiti da un vicino impianto pubblico, distante appena 50 metri?». A porsi l'inquietante interrogativo è il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, particolarmente perplesso rispetto al fatto che la società che gestisce i rifiuti del capoluogo, l'Amiu, non avrebbe mai dato, almeno sulle carte, la disponibilità a fornire all'inceneritore NEWO che potrebbe essere realizzato tra Bari, Modugno e Bitonto i rifiuti necessari a funzionare.


«Perché – si chiede Damascelli - la Newo di Foggia avrebbe scelto di realizzare il suo inceneritore nella zona industriale di Bari-Modugno se qualcuno non avesse garantito di fornire la materia prima? Perché avrebbe avviato il relativo iter e, soprattutto, perché avrebbe insistito su quella localizzazione nonostante quel tipo di impianto non fosse nemmeno previsto nel Piano regionale dei Rifiuti e, dunque, non autorizzabile? Ci sono molte ombre in questa vicenda, che oggi si sarebbero potute cancellare in Commissione regionale Ambiente, se solo il Governo regionale non avesse disertato la seduta».
"Oggi – siega il consigliere regionale - il referente del Comitato scientifico Isde ha rilevato grandi criticità ambientali e sanitarie, proprio sulla base di uno studio sulle emissioni dell'impianto-pilota di Gioia del Colle. Il buonsenso, ora, dovrebbe non solo indurre a rivedere le autorizzazioni regionali per l'impianto di ossucombustione in progetto, ma anche a riconsiderare quella concessa per l'impianto sperimentale a Gioia del Colle. Per tutelare la salute dei cittadini e per coerenza e fedeltà al Piano regionale dei Rifiuti (che non lo prevede) e per la linea che traccia: perché acconsentire ad un inceneritore che parrebbe pericoloso per la salute pubblica, quando invece la strategia dichiarata in tema di rifiuti della Regione è quella della raccolta differenziata spinta?».

Ma gli interrogativi non si fermano a questi argomenti. «Se Amiu – prosegue il forzista - così come ha ufficialmente comunicato il sindaco di Bari Decaro, non conferirà i rifiuti bio stabilizzati nel nuovo impianto di ossicombustione, che senso avrebbe installarlo? Per bruciare rifiuti provenienti da altre regioni e inquinare il nostro ambiente? E se Amiu non conferirà i suoi rifiuti, e quindi l'impianto non potrebbe funzionare, su quali basi il settore Svuluppo economico della Regione ha sostenuto che tale iniziativa sarebbe cantierabile?».
  • damascelli
  • Antonio Decaro
  • Domenico Damascelli
  • Inceneritore Bitonto
Altri contenuti a tema
A Bitonto rischio chiusura per Punto di Primo Intervento e postazione del 118 A Bitonto rischio chiusura per Punto di Primo Intervento e postazione del 118 La delibera di giunta regionale n.1083 prevede sia l'epilogo dei Punti di Primo Intervento territoriali, sia la riorganizzazione dei servizi di emergenza-urgenza
Famiglia travolta da una moto, Damascelli: «È stata distrutta» Famiglia travolta da una moto, Damascelli: «È stata distrutta» Il consigliere comunale: «Non smetterò mai di chiedere tolleranza zero verso scooter e bici elettriche»
Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Ricci (con Abbaticchio) Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Ricci (con Abbaticchio) Il primo cittadino di Bitonto ieri a Bari per iniziare ad intessere rapporti con i suoi omologhi
Arresti a Bitonto, Damascelli: «È l'ora di chiedere più mezzi e uomini» Arresti a Bitonto, Damascelli: «È l'ora di chiedere più mezzi e uomini» L'intervento del consigliere comunale di Forza Italia: «Fra Carabinieri e Polizia ben 68 arresti»
Fer.Live, Damascelli: «No alla discarica, Decaro venga a visitare il sito individuato» Fer.Live, Damascelli: «No alla discarica, Decaro venga a visitare il sito individuato» Attacco ad Abbaticchio e disponibilità a fare fronte comune con Ricci
Damascelli sconfitto: «Combattuto battaglia contro macchina del potere» Damascelli sconfitto: «Combattuto battaglia contro macchina del potere» Le prime dichiarazioni del candidato sindaco di centrodestra
Francesco Paolo Ricci è il nuovo Sindaco di Bitonto Francesco Paolo Ricci è il nuovo Sindaco di Bitonto Il candidato di centrosinistra ha vinto il testa a testa con Domenico Damascelli
Chi sarà il nuovo Sindaco di Bitonto? La diretta Chi sarà il nuovo Sindaco di Bitonto? La diretta Tutti gli aggiornamenti in tempo reale
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.