Il distributore di sigarette della tabaccheria di piazza Roma
Il distributore di sigarette della tabaccheria di piazza Roma
Cronaca

In quattro per ripulire un distributore a Mariotto: rubati denaro e sigarette

È successo alla tabaccheria di piazza Roma: il raid ha provocato danni per 3mila euro. Indaga la Polizia di Stato

Era da un po' che non si sentivano. Ed eccoli ora di nuovo in azione. Nella notte appena trascorsa, una delle varie bande specializzate nei furti all'interno dei bar e delle tabaccherie del circondario per fare incetta di denaro e sigarette, ha deciso di tornare al "lavoro" per un colpo a Mariotto, una delle due frazioni di Bitonto.

Risale alle ore 03.45 del mattino, infatti, l'effrazione ai danni della tabaccheria di piazza Roma sulla quale, ora, indaga la Polizia di Stato. I malviventi - in quattro, tutti con i passamontagna sul volto e muniti di guanti, giunti sul posto, nel cuore della notte, con un'auto di colore bianco (un'Alfa Romeo Giulietta?) con il lunotto posteriore rotto - hanno tagliato con un flessibile la grata in ferro posta proprio a protezione del distributore, per poi fare razzia della merce custodita all'interno.

Hanno così arraffato, oltre al denaro, svariate confezioni di sigarette provocando danni per 3mila euro. I ladri, in breve - l'azione è durata un quarto d'ora - si sono dileguati con il bottino, senza essere stati notati da nessuno, facendo perdere le loro tracce, inghiottiti dalle tenebre. Ad accorgersi del furto è stato il proprietario. Non soltanto ha scorto i danni arrecati agli infissi, ma ha dovuto fare i conti anche con la merce mancante e si è rivolta al Commissariato di Pubblica Sicurezza.

Sul posto sono giunti gli agenti per eseguire un primo sopralluogo e identificare gli indizi utili alle indagini. Al vaglio pure le videocamere di sorveglianza, tramite le quali sperare di ottenere qualche dettaglio utile per identificare i banditi. «Non sono tutelato per niente - afferma il titolare - siamo abbandonati a noi stessi».
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Furti a Bitonto, Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi. In azione la stessa banda? Furti a Bitonto, Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi. In azione la stessa banda? I colpi ai danni di bar, gioiellerie e tabaccherie, messi a segno quasi sempre con la stessa tecnica. Indagano i Carabinieri
Furti in casa a Bitonto, arrestato un 34enne. È il "ladro della colla" Furti in casa a Bitonto, arrestato un 34enne. È il "ladro della colla" L'uomo, un 34enne georgiano, è finito in carcere: usava la colla per contrassegnare le abitazioni da ripulire
Tentano il furto, ma incrociano i Carabinieri e speronano l’auto. In fuga Tentano il furto, ma incrociano i Carabinieri e speronano l’auto. In fuga L'episodio nella notte ai danni della ferramenta Schiavone. Illesi i due militari, l'auto dei malviventi ritrovata bruciata a Mariotto
Furto a Silvia Boutique, danni ingenti: «Indumenti sporchi di escrementi» Furto a Silvia Boutique, danni ingenti: «Indumenti sporchi di escrementi» La razzia è stata interrotta dalla Polizia di Stato. Il titolare: «Dovremmo togliere cartellino, lavare i capi e rivenderli come usati»
Furto sventato a Silvia Boutique. Recuperata refurtiva per oltre 200mila euro Furto sventato a Silvia Boutique. Recuperata refurtiva per oltre 200mila euro I poliziotti del Commissariato sono intervenuti per l'allarme. I ladri, giunti a bordo di un Fiat Doblò rubato, sono fuggiti
Sequestrati beni per 600mila euro alla "banda della Bmw". Colpi anche a Bitonto Sequestrati beni per 600mila euro alla "banda della Bmw". Colpi anche a Bitonto Operazione della Guardia di Finanza. Fra settembre 2018 e febbraio 2019 furono messi a segno almeno 22 colpi
Furto nella Basilica di Bari, l'oro di San Nicola venduto per mille euro Furto nella Basilica di Bari, l'oro di San Nicola venduto per mille euro Ritrovate le banconote nel casolare dove si nascondeva il presunto ladro: l'uomo, di 48 anni, è in carcere
Furto nella Basilica di San Nicola: il presunto ladro risiede a Bitonto Furto nella Basilica di San Nicola: il presunto ladro risiede a Bitonto Il 48enne Farid Hanzouti è in carcere: gli oggetti sacri rubati potrebbero essere stati rivenduti per poco più di mille euro
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.