Le fontane di Piazza Marconi a Bitonto
Le fontane di Piazza Marconi a Bitonto
Lavori pubblici

In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere

Dopo la piantumazione di alcuni alberi da parte della famiglia Bove, rinasce una delle piazze più belle di Bitonto

Ci sono voluti 50 anni ma, finalmente, l'acqua è tornata a zampillare dalle fontane di piazza Marconi, a Bitonto. Sono stati completati infatti i lavori per una prima riqualificazione di una delle piazze più amate e frequentate della città. Gli operatori della ditta Carbone e dell'ufficio tecnico del Comune di Bitonto, sotto il coordinamento dell'assessore Domenico Incantalupo e del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, hanno infatti restituito ai tritoni delle due belle fontane di inizio secolo - un tempo contenute in due grandi vasche di pietra per raccogliere l'acqua che gorgogliava, poi demolite per mutate esigenze estetiche - il decoro originario dei due monumenti. È stato infatti ripristinato un sistema elettrico e di ricircolo idrico per far tornare a zampillare (senza sprechi) l'acqua, che di sera viene illuminata da un impianto di illuminazione per risaltarne il disegno.

In realtà, un primo, timido e infruttuoso tentativo fu effettuato già nel breve periodo del governo Valla, ma fallì nel giro di poco tempo, mentre adesso l'augurio è che le modifiche siano definitive.
«Si tratta di un piccolo lavoro pubblico, in una piccola porzione della città ma nel cuore di tanti cittadini» ha detto il primo cittadino, che ha voluto anche sottolineare «il grande lavoro della ditta Carbone che ha donato nuove piante per completare aree mancanti da allestire a verde. Visto che alcuni proprietari dei nostri amici a 4 zampe, tra una bestemmia a me ed un'altra alla Città, continuano a calpestare le piante lasciando libero il proprio compagno a 4 zampe di fare altrettanto, sarò obbligato, in settimana, a emanare apposita ordinanza per preservare la crescita degli arbusti. Chiedendo ulteriore impegno ai vigili urbani anche li».

Anche il consigliere comunale del Partito Democratico, Antonella Vaccaro, ha voluto sottolineare l'impegno della ditta incaricata, «che si è aggiudicata l'appalto per la cura del verde della città e che, avendo origini bitontine, ha voluto tentare l'impresa di attivare le fontane che da sempre erano inattive! Un grande lavoro che ha entusiasmato gli uffici, l'amministrazione e anche i cittadini e commercianti della zona. Per quanta inciviltà possa esserci in giro, nessuno spegnerà l'entusiasmo e la speranza che animano una comunità. Ecco, l'impresa eccezionale è proprio questa, curarsi di uno spazio pubblico, illuminandolo, arricchendolo e vivendolo. Amala e difendi la tua città».

Il primo passo era stato compiuto già alcuni giorni fa, quando l'amministrazione aveva portato a compimento la piantumazione di sette nuovi alberi in quella piazza, donati dalla famiglia Bove, che proprio recentemente ha perso il capostipite Luigi che, insieme all'infaticabile fratello, ha dato un contributo importante alla crescita dell'arte bianca in città.
  • Michele Abbaticchio
  • Antonella Vaccaro
  • Domenico Incantalupo
Altri contenuti a tema
Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Abbaticchio: «Nel 2019 ho notato un calo: doveroso cambiare per rispetto ai cittadini»
Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Il documento avrebbe dovuto essere consegnato dall'azienda che ha fornito la struttura, ma tarda ad arrivare
A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città Sono partiti dagli spazi esterni di una comunità parrocchiale e continueranno con la piazza del Crocifisso: «Vogliamo una città più bella»
Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma
Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Sindaco e consiglieri di maggioranza soddisfatti dei risultati ottenuti dopo il vertice con la Asl
Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” La manifestazione ricorda il sindaco ambientalista di Pollica Angelo Vassallo ammazzato nel 2010
Boom di golosi al "Galà della Focaccia". Superata quota mille ticket Boom di golosi al "Galà della Focaccia". Superata quota mille ticket In tanti hanno apprezzato le proposte culinarie dei forni e dei ristoranti aderenti all'iniziativa
Controlli e sequestri alle bici elettriche a Bitonto: sigilli a 10 mezzi Controlli e sequestri alle bici elettriche a Bitonto: sigilli a 10 mezzi L'operazione è della Polizia e dei Vigili Urbani. Abbaticchio: «Piccole armi puntate sui più deboli»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.