La Polizia Stradale
La Polizia Stradale
Cronaca

In carcere il commando che assaltava portavalori. C'è anche un bitontino

In manette 5 persone. Tra i fermati anche Valentino Capocchiano. L'indagine è partita dopo l'assalto a un blindato a Canosa lo scorso novembre

Svolta nell'inchiesta sulla banda delle rapine ai portavalori: i poliziotti del Compartimento Polizia Stradale Puglia di Bari e delle sottosezioni autostradali di Bari sud e Trani, unitamente agli agenti del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, hanno eseguito 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere.

I provvedimenti, emessi dal Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno attinto altrettante persone responsabili di associazione per delinquere aggravata. Si tratta di Valentino Capocchiano di 31 anni, nato a Grumo ma residente a Bitonto, Giovanni Cianci di 62 anni, Vincenzo Dipaola di 57 anni, Giuseppe Fuoglio di 43 anni e Michele Saracino di 55 anni, tutti pregiudicati che erano già stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria lo scorso 31 marzo.

Gli arrestati avevano dato vita a un'organizzazione criminale dedita alle rapine ai danni di furgoni portavalori e ricettazione dei beni trafugati. A far scattare l'indagine nel mese di novembre 2018 una rapina avvenuta in autostrada, nei pressi di Canosa di Puglia, nel corso della quale i malviventi si erano impossessati di valori e oggetti preziosi trasportati da un furgone portavalori.

Nel corso delle operazioni di polizia sono state rinvenute e sequestrare numerose armi con relativo munizionamento, giubbotti antiproiettile, passamontagna, guanti, dispositivi utilizzati per inibire le comunicazioni radio/telefoniche. Sequestrate anche diverse piante di marijuana custodite all'interno di un vivaio in disuso in provincia di Foggia.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia Stradale Bitonto
  • Valentino Capocchiano
Altri contenuti a tema
Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne A bordo di un'auto rubata ha tentato la fuga tallonato dai Carabinieri. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Trani
Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne L'uomo è stato fermato dalla Polizia: addosso aveva 5 dosi di marijuana, a casa una pietra di cocaina
Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Antonio Mongelli è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato in via Crocifisso: sequestrate 31 dosi di marijuana
Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Recuperati dai Carabinieri 320 grammi di droga. Tre uomini sono finiti in carcere, una donna ai domiciliari
Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Roberto Lovero, affiliato ai Cipriano, vessava l'uomo dal 2018: voleva convincere il costruttore a ritirare una denuncia
Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto I militari hanno seguito un 23enne di Palo sino a Noicattaro. Sequestrati 13 chili di droga e oltre 120mila euro in contanti
Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Servizio straordinario effettuato dai Carabinieri: un arresto, tre denunce e due segnalati quali assuntori di stupefacenti
Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Un 28enne ed un 20enne si erano nascosti a Bitetto a casa di due donne, denunciate per aver agevolato la loro fuga
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.