Don Vito Piccinonna durante lomelia di domenica dai Santi Medici jfif
Don Vito Piccinonna durante lomelia di domenica dai Santi Medici jfif
null

Il parroco all’anziano senza mascherina: «Se vieni steso in chiesa poi non dire “è stato Cristo”»

In un VIDEO il siparietto in dialetto bitontino di don Vito Piccinonna durante l'omeli

Che don Vito Piccinonna fosse un parroco tutt'altro che "ordinario" lo sapevano già tutti quelli che frequentano la sua parrocchia. Adesso però il suo piglio ha travalicato anche l'universo del web e rischia di trasformarlo in un vero e proprio beniamino. Merito della sua omelia di domenica dalla Basilica dei Santi Medici di Bitonto, che già aveva spiazzato e divertito i presenti, ma che è diventata poi virale quando di quel brano è spuntato fuori un video, tratto dalla diretta streaming che la Basilica mette a disposizione per tutte le celebrazioni in programma.

Mentre don Vito, a chiusura della sua omelia, parlava dell'importanza di indossare, in questo periodo, sempre la mascherina, ha voluto raccontare il suo confronto con un anziano incontrato al mattino. «Gli ho detto "mettiti la mascherina". Mi ha risposto "no". 'Ng so ditt: "Ce vejn stennjùt jnd alla chiès pou nan'è che megghièrt ava disc ca jè stat Crìst. 'Ng jà fa' la fotografì: disce, cur jè cur mambr d marìtt». Che tradotto in italiano, per i non bitontini, suonerebbe più o meno così: «Gli ho detto: se vieni steso in chiesa, poi tua moglie non dica "è stato Cristo". Ti farò una foto e le dirò: "quello è stato quello stupido di tuo marito"».

Una battuta che sembra veicolare il pensiero di molti, sconfortati dalla superficialità con cui in tanti interpretano le raccomandazioni per ridurre il rischio dei contagi da Covid e che sono alla base dell'aumento costante dei casi registrati.
Una frase che, però, come i migliori film, rivela la sua reale natura solo ascoltandola "in lingua originale".
  • Santi Medici Bitonto
  • don Vito Piccinonna
Altri contenuti a tema
La Fiera dei Santi Medici quest'anno si farà La Fiera dei Santi Medici quest'anno si farà Ieri l'incontro con Casambulanti al Comune di Bitonto
Pacchi alimentari per i poveri alla Caritas di don Vito Piccinonna dall'associazione Lilly Colucci Pacchi alimentari per i poveri alla Caritas di don Vito Piccinonna dall'associazione Lilly Colucci Il rettore della Basilica dei Ss Medici di Bitonto grato ai volontari per la donazione: «Testimonianza di comunità solidale»
Don Vito Piccinonna: «Un pensiero agli ammalati non solo oggi» Don Vito Piccinonna: «Un pensiero agli ammalati non solo oggi» L'appello del rettore della Basilica dei Ss Medici di Bitonto: «Non si ritrovino mai soli: sarebbe peggio della malattia»
Partono oggi i lavori di manutenzione alla Basilica dei Ss Medici Partono oggi i lavori di manutenzione alla Basilica dei Ss Medici Fino a venerdì celebrazioni in cripta. La Parrocchia chiede l'aiuto dei fedeli: «Facciamo appello alla generosità di tutti»
La Caritas saluta monsignor Cacucci e dà il benvenuto al Vescovo Satriano La Caritas saluta monsignor Cacucci e dà il benvenuto al Vescovo Satriano Don Vito Piccinonna: «Ci ha sempre amorevolmente incoraggiati e sostenuti»
1 Palombaio dice addio a Tonino Lonardelli Palombaio dice addio a Tonino Lonardelli Figura storica del volontariato locale lascia il vuoto nel cuore di molti
Il fine vita in Hospice, don Piccinonna: «Qui l'umanità vince il dolore» Il fine vita in Hospice, don Piccinonna: «Qui l'umanità vince il dolore» Il presidente della Fondazione Ss Medici interviene nel documento della CEI: «Fondamentale non sentirsi soli»
2 Il triste destino del 27enne morto a Bitonto: alla sepoltura solo un prete Il triste destino del 27enne morto a Bitonto: alla sepoltura solo un prete Don Vito Piccinonna: «Speravo di trovare qualcuno oltre i becchini»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.