Automezzi Ferrotramviaria fermi nel deposito di via Planelli
Automezzi Ferrotramviaria fermi nel deposito di via Planelli
Cronaca

Il deposito autobus di via Planelli esaspera i cittadini: «Salute in grave pericolo»

La denuncia dei residenti: «Mezzi a lungo accesi e gas di scarico direttamente in casa»

Non sanno più a chi rivolgersi i cittadini che vivono attorno al deposito della Ferrotramviaria degli autobus pubblici di via Planelli, a Bitonto, da tempo immemore alle prese con la gestione dei mezzi allocati nella struttura. I problemi derivano tutti dai tempi di sosta a motore acceso dei pullman all'interno del deposito che finiscono per inquinare tutto il quartiere: i gas di scarico dei grossi motori diesel di cui sono dotati gli automezzi finiscono però soprattutto nelle abitazioni dei residenti del quadrilatero all'interno del quale è ricompreso il deposito, chiuso fra via Planelli, via Battisti, via Messeni e via Larovere.

«Siamo davvero esasperati – è il commento di una di loro – lasciano questi motori puzzolenti accesi anche per un'ora con i gas di scarico che entrano nelle case e direttamente nei nostri polmoni e in quelli dei nostri bambini. Una situazione che diventa poi assurda in estate quando è impossibile tenere le imposte chiuse e siamo stretti nella morsa tra il caldo afoso e i veleni che ci attendono al di là degli infissi».

«Abbiamo chiesto a più riprese direttamente agli operatori del deposito di ridurre i tempi di sosta a motore acceso – dice un'altra residente – ultimamente anche con toni veementi, perchè siamo davvero stanchi. Ma non cambia niente: ti prendono in giro per qualche minuto e poi ricominciano. Ho anche chiesto l'intervento della Polizia Municipale, ma nessun risultato siamo riusciti ad ottenere. Davvero ormai non sappiamo più a chi rivolgerci per aiutarci a combattere questo grave pericolo per la nostra salute».
  • Ferrotramviaria
  • Ferrotramviaria Bitonto
Altri contenuti a tema
Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Sarà realizzata in via Senatore Angelini e consentirà di prendere il treno e lasciare la bici in sicurezza
Cambiano gli orari delle stazioni di Bitonto Cambiano gli orari delle stazioni di Bitonto Chiusura totale nelle giornate domenicali e festive
Approvato il progetto esecutivo della nuova velostazione Approvato il progetto esecutivo della nuova velostazione Potrà essere realizzata con fondi regionali in via Senatore Angelini
Biglietterie treni chiuse a Bitonto per Natale e Capodanno Biglietterie treni chiuse a Bitonto per Natale e Capodanno Orario ridotto nei prefestivi: porte sbarrate anche alla Befana
A Bitonto una velostazione nella stazione ferroviaria A Bitonto una velostazione nella stazione ferroviaria Il Comune convoca il partenariato Economico e Sociale per condividere il progetto che aumenta le bici e taglia le auto
Aggiudicati i lavori per la fogna bianca a Bitonto Aggiudicati i lavori per la fogna bianca a Bitonto È anche il primo passo per la realizzazione del sottopasso su via S. Spirito. Abbaticchio: «Aspettiamo queste opere da decenni»
Treno contro auto fra Terlizzi e Bitonto: tragedia sfiorata Treno contro auto fra Terlizzi e Bitonto: tragedia sfiorata Il mezzo di un vigilante rimane fra le sbarre di un passaggio a livello, ma l'uomo riesce a salvarsi
SI Bitonto: «No al sottopasso senza passaggi pedonali» SI Bitonto: «No al sottopasso senza passaggi pedonali» Per gli attivisti è «un'opera utile. Ma non si rincorra la smania dei partiti di intestarsi i meriti»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.