Cristiano Cocola. <span>Foto Savona.news</span>
Cristiano Cocola. Foto Savona.news
Attualità

Guardia di Finanza: il bitontino Cristiano Cocola a capo del Gruppo Investigativo Criminalità Organizzata di Palermo

Il maggiore ha ricevuto il saluto della città di Albenga dopo 4 anni al comando della locale Compagnia

Dopo quattro anni al comando della Compagnia della Guardia di Finanza di Albenga, il bitontino Cristiano Cocola lascia la cittadina ligure per andare a dirigere il Gruppo Investigativo Criminalità Organizzata di Palermo.
Laureato in Scienze della Sicurezza Economica e Finanziaria, Cristiano Cocola il maggiore bitontino ha comandato anche il Nucleo Operativo Pronto Impiego di Malpensa, mentre a Milano è stato ufficiale addetto presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica.
Per Cocolo si tratta dunque di un riconoscimento importante, un nuovo gradino nella sua carriera per un incarico di grande responsabilità e prestigio in una città e in un territorio notoriamente particolarmente delicati e complessi.
Nel frattempo la città di Albenga lo ha salutato ieri durante la celebrazione della Festa di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza, con una cerimonia pubblica, cui hanno preso parte anche il sindaco della città delle torri, Giorgio Cangiano e il vescovo della diocesi di Albenga-Imperia Guglielmo Borghetti che lo hanno ringraziato per il lavoro svolto negli ultimi anni.

  • guardia di finanza
  • Guardia di Finanza Bitonto
  • Cristiano Cocola
Altri contenuti a tema
Sequestrati 360mila prodotti pericolosi: «Simili ad alimenti, ma non commestibili» Sequestrati 360mila prodotti pericolosi: «Simili ad alimenti, ma non commestibili» Sono chiamati "similalimenti", in questo caso erano piccole pietre ovali molto simili a caramelle
Controlli nel barese su scontrini e ricevute, irregolare un'attività su tre Controlli nel barese su scontrini e ricevute, irregolare un'attività su tre 400 controlli da parte delle Fiamme Gialle: verifiche anche sulla circolazione delle merci e sui prezzi dei carburanti
Il professor Mino e la pinacoteca: «Ha donato un patrimonio» Il professor Mino e la pinacoteca: «Ha donato un patrimonio» I nipoti: «Nostro zio non era un ladro e ha lasciato alla comunità bitontina e non solo opere che valgono miliardi»
Sequestrata una collezione di beni culturali. Il tesoro d'arte nascosto a Bitonto Sequestrata una collezione di beni culturali. Il tesoro d'arte nascosto a Bitonto Operazione di Carabinieri e Finanza: reperti, statue e dipinti scoperti dopo la morte di Girolamo Devanna, il professor "Mino"
"Levante", proseguono gli interrogatori. Si ricomincia domani "Levante", proseguono gli interrogatori. Si ricomincia domani Alcuni hanno risposto alle domande della Gip, altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere
Antimafia, 75 arresti. Giro di affari da 170 milioni di euro Antimafia, 75 arresti. Giro di affari da 170 milioni di euro Fra le persone arrestate anche il commercialista Noviello. Coinvolti anche tre avvocati con studi a Bari e in provincia
Riciclaggio, frodi fiscali e droga, 75 arresti. Coinvolti 10 bitontini. I NOMI Riciclaggio, frodi fiscali e droga, 75 arresti. Coinvolti 10 bitontini. I NOMI Operazione dell'Antimafia, sequestri per 23 milioni di euro. In carcere il commercialista Noviello, ai domiciliari il colonnello Mancazzo
Patrimonio sproporzionato: sigilli per 600mila euro a un 52enne di Bitonto Patrimonio sproporzionato: sigilli per 600mila euro a un 52enne di Bitonto Sequestrati dalle Fiamme Gialle uno stabile e un appartamento, frutto - per gli inquirenti - di furti, rapine, estorsioni e ricettazione
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.