Michele Emiliano
Michele Emiliano
Politica

Giunta regionale, Emiliano pronto alle nomine

Un posto per l'ex ministro della cultura Bray, l'incognita sulla partecipazione del Movimento 5 Stelle

Michele Emiliano potrebbe annunciare in queste ore le nomine dei componenti della Giunta regionale pugliese. Il lento processo di composizione dell'esecutivo - sono trascorsi quasi due mesi dalle elezioni del 20 e 21 settembre - dovrebbe perciò concludersi. Due le caselle già occupate: le nomine di Pier Luigi Lopalco (sanità) e Donato Pentassuglia (agricoltura) risalgono alle scorse settimane.

La vicepresidenza spetterebbe al foggiano Raffaele Piemontese, cui andrebbero le deleghe a bilancio, programmazione, ragioneria, finanze, affari generali, infrastrutture, demanio e patrimonio, difesa del suolo e rischio sismico. Conferma in vista per Sebastiano Leo (formazione e lavoro, politiche per il lavoro, diritto allo studio, scuola, università, formazione professionale) che però perderebbe le prerogative sullo sport, in procinto di finire a Lopalco. Resterà anche Gianni Stea (personale e organizzazione, contenzioso amministrativo).

Diverse le novità, una sola - ma grande - l'incognita: il Movimento 5 Stelle sarà presente in Giunta? L'assessorato al welfare è pronto per i pentastellati, che in caso di via libera dai pugliesi iscritti alla piattaforma Rousseau indicherebbero Rosa Barone. Il Pd conterebbe su Anita Mauridonia (trasporti e mobilità sostenibile) mentre Loredana Capone dovrebbe essere eletta alla presidenza del consiglio regionale.

Salento ben rappresentato: è leccese Alessandro Delli Noci, che si occuperà di sviluppo economico, competitività, attività economiche e consumatori, politiche internazionali e commercio estero, energia, reti e infrastrutture materiali per lo sviluppo, ricerca industriale e innovazione, politiche giovanili; suo conterraneo anche Massimo Bray, ex ministro dei beni culturali nel Governo Letta, che avrà la delega al turismo; proviene dallo stesso territorio anche l'esterna Anna Grazia Maraschio, consigliera di parità in quota Sinistra italiana, che dovrebbe assumere la guida di alcuni settori strategici (ambiente, ciclo rifiuti e bonifiche, vigilanza ambientale, rischio industriale, risorse idriche e tutela delle acque, pianificazione territoriale, assetto del territorio, paesaggio, urbanistica, politiche abitative).

La suddivisione territoriale degli assessorati sarà comunque argomento di discussione: con questo assetto, la provincia di Lecce avrebbe ben cinque posti (compreso Lopalco) e la presidenza del consiglio, Bari due, Foggia due (calcolando Barone), Taranto uno. La Bat e il brindisino resterebbero esclusi.
  • Michele Emiliano
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Emiliano: «Bat, Capitanata e parte del barese in zona arancione» Emiliano: «Bat, Capitanata e parte del barese in zona arancione» Il presidente «al lavoro per un'ordinanza da concordare col ministro Speranza» che entrerebbe in vigore col dovuto preavviso
Lopalco: «72 decessi verificati in un arco temporale di diversi giorni» Lopalco: «72 decessi verificati in un arco temporale di diversi giorni» I chiarimenti dell'assessore alla sanità della Regione Puglia
La Puglia diventa zona gialla La Puglia diventa zona gialla Il ministro Speranza ha firmato la nuova ordinanza
Triste primato di decessi in Puglia, ben 72 nelle ultime ore Triste primato di decessi in Puglia, ben 72 nelle ultime ore Più di 42mila attualmente positivi
Dpcm per le feste, le novità annunciate da Conte Dpcm per le feste, le novità annunciate da Conte Dubbi sulla Puglia: in quale zona sarà?
Senza Pino Tulipani i disabili pugliesi sono più indifesi Senza Pino Tulipani i disabili pugliesi sono più indifesi Un ricordo in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità
Scuole, Emiliano: «Nessun cambiamento» Scuole, Emiliano: «Nessun cambiamento» Il presidente della Regione: «Ordinanza solo in serata dopo la firma del nuovo Dpcm da parte del premier»
1 1602 casi e 42 decessi in Puglia nelle ultime 24 ore 1602 casi e 42 decessi in Puglia nelle ultime 24 ore Superati i 15mila guariti dall'inizio dell'emergenza
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.