La zona in cui ricadrebbe la discarica
La zona in cui ricadrebbe la discarica
Attualità

Discarica FER.LIVE, l'Autorità di Bacino apre uno spiraglio

Ricci: «Annullamento in autotutela dell’AIA oggi molto più che una mera possibilità»

La vicenda dell'autorizzazione integrata ambientale alla Fer.Live per la realizzazione di una discarica di rifiuti speciali non pericolosi nel territorio di Bitonto in località Colaianni registra un'importante novità.

Il sindaco della Città metropolitana di Bari ha nuovamente scritto nei giorni scorsi al direttore generale dell'ente di via Spalato e all'assessore all'Ambiente, invitando i tecnici a riconsiderare il provvedimento di autorizzazione integrata ambientale (AIA) concesso alla Fer.Live, alla luce della ferma presa di posizione dell'Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino meridionale, che ha ricordato di aver evidenziato con note scritte in seno alla Conferenza di Servizi la non conformità del progetto ai contenuti, alle previsioni e alle programmazioni del Piano di Gestione Rischio Alluvioni, lamentando, quindi, una palese incoerenza tra il contenuto del parere espresso e le valutazioni riportate in merito nel provvedimento dirigenziale di autorizzazione.

In merito a quello che ora può accadere il sindaco di Bitonto, Francesco Paolo Ricci, così argomenta: «La prospettiva, caldeggiata dallo stesso sindaco metropolitano Decaro, di annullamento in autotutela dell'AIA, vista l'evidenziata incongruenza tra il parere espresso dall'Autorità di Bacino e le valutazioni formulate dai tecnici provinciali nel provvedimento, appare oggi molto più che una mera possibilità, introducendo, in ogni caso, un fondamentale elemento a nostro favore nell'ambito del contenzioso aperto. Ed è frutto di uno sforzo comune prodotto da Città metropolitana e Comune di Bitonto, che riporta al centro della vicenda la difesa del diritto alla salute e alla salvaguardia ambientale della nostra comunità».

«È estremamente importante – aggiunge Ricci – che il sindaco Decaro abbia ben compreso la rilevanza delle criticità prospettate nella nota dell'Autorità di Bacino in relazione al Piano di Gestione Rischio Alluvioni, impegnandosi formalmente a interessare i competenti uffici regionali per le determinazioni che la Regione dovrà assumere nell'ambito delle proprie competenze programmatorie in materia».
  • discarica FER.LIVE Bitonto
Altri contenuti a tema
Discarica Fer.Live, Fare Verde: «Tutti uniti contro questo mostro» Discarica Fer.Live, Fare Verde: «Tutti uniti contro questo mostro» Il comunicato stampa diffuso dall'associazione di protezione ambientale
"No alla discarica Fer.Live". Mozione approvata all'unanimità da tutto il Consiglio comunale "No alla discarica Fer.Live". Mozione approvata all'unanimità da tutto il Consiglio comunale Una proposta, siglata da tutti i capigruppo, che ha visto la massima assise cittadina concorde
Discarica Fer.Live, Ambiente è vita: «La salute è al di sopra di ogni interesse» Discarica Fer.Live, Ambiente è vita: «La salute è al di sopra di ogni interesse» La nota del comitato ambientalista in merito all'installazione della discarica di rifiuti speciali
Discarica FER.LIVE, amarezza per autorizzazioni dai sindaci di Bitonto e Terlizzi Discarica FER.LIVE, amarezza per autorizzazioni dai sindaci di Bitonto e Terlizzi Ricci e De Chirico: «Ignorate del tutto fondate ragioni nostra opposizione»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.