Sedia a rotelle
Sedia a rotelle
Vita di città

Da 15 anni su una sedia a rotelle, lotta tra la vita e la morte: Bitonto si stringe attorno a Paola

Anche il sindaco vicino alla famiglia: «Forza Paola, scusaci se non siamo fisicamente con te questa volta»

Circa 15 anni, praticamente una vita, passata su una sedia a rotelle con una patologia terribile che è una sentenza di sofferenze e privazioni, distonia deformante muscolare, ma con la voglia di restare aggrappata alla vita nonostante il ricovero urgente in ospedale, nonostante tutto. Tutta la città di Bitonto si stringe attorno alla giovane Paola, solo 23 anni, che sta lottando tra la vita e la morte nel reparto di terapia intensiva del Policlinico di Bari dopo il ricovero reso necessario sabato per l'aggravarsi delle sue condizioni.

A darne notizia è stato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, contattato privatamente da un parente della ragazza che ha chiesto al primo cittadino di condividere un messaggio di speranza per raccogliere, anche attraverso la preghiera, tutta la comunità bitontina a sostegno della giovane e della sua famiglia.

«Solitamente non rivolgo queste dediche – ha detto Abbaticchio - ma la famiglia di una nostra concittadina mi ha chiesto di rivolgere un pensiero per far confluire le nostre richieste o le nostre preghiere (per coloro che hanno la fortuna di avere Fede) verso Paola».
«Paola è una nostra concittadina – ha aggiunto il sindaco - e, questa volta, lotta per la sua vita, dopo aver lottato da sempre su una sedia a rotelle per rincorrere la sua felicità. Sia pur instabile, sia pur effimera, sia pur precaria. E quale felicità, peraltro, non lo è? Forza Paola e scusaci per non essere, fisicamente, con te anche questa volta».
  • Michele Abbaticchio
  • policlinico di Bari
Altri contenuti a tema
Bitonto conferisce la cittadinanza simbolica ai minori stranieri nati in Italia Bitonto conferisce la cittadinanza simbolica ai minori stranieri nati in Italia Martedì la cerimonia ufficiale in piazza Cattedrale
«Militari in ausiliaria per aiutare il Comune»: la proposta dei 5 Stelle di Bitonto «Militari in ausiliaria per aiutare il Comune»: la proposta dei 5 Stelle di Bitonto Ma da Palazzo Gentile era già partita nei mesi scorsi la richiesta al Ministero. A disposizione medici, ingegneri, biologi e altri professionisti
1 Sabato si inaugura a Bitonto la sede di Italia in Comune Sabato si inaugura a Bitonto la sede di Italia in Comune Sarà dedicata ad Aldo Moro. Attesi il sindaco di Parma, Pizzarotti e quelli di Cerveteri e Latina, Pascucci e Coletta
Sindaci di Italia in Comune contro i “no vax”, i medici: «Scelta giusta e coraggiosa» Sindaci di Italia in Comune contro i “no vax”, i medici: «Scelta giusta e coraggiosa» Il presidente della FNMCEO, Anelli, plaude all’iniziativa degli amministratori
Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza» Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza» I sindaci di Italia in Comune Puglia rilanciano sul tema ‘vaccini’
Sarà girato a Bitonto il prossimo film di Giulio Base con Ennio Fantastichini per Rai Cinema Sarà girato a Bitonto il prossimo film di Giulio Base con Ennio Fantastichini per Rai Cinema Base logistica della troupe nel Centro Tecnologico Comunale della zona artigianale
Domani a Bari la presentazione del Festival BiTalk di Bitonto Domani a Bari la presentazione del Festival BiTalk di Bitonto Tra gli ospiti, Sergio Cammariere, Gianrico Carofiglio, Erri De Luca e Mimmo Lucano
Due mezzi per disabili del Comune fermi da due mesi: la ROAD chiede l'assegnazione Due mezzi per disabili del Comune fermi da due mesi: la ROAD chiede l'assegnazione Tante le persone con disabilità che chiedono aiuto per la mobilità urbana
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.