Borzillo, Sicolo e D'Amico. <span>Foto CIA Puglia</span>
Borzillo, Sicolo e D'Amico. Foto CIA Puglia
Attualità

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: «Riforma e annullamento dei tributi»

Sicolo: «Devono tornare a funzionare, no al contributo 630, lavorare su progetti e difesa del suolo»

Una riforma complessiva dei consorzi di bonifica commissariati e l'annullamento del pagamento dei tributi a carico degli agricoltori. Sono alcune delle richieste avanzate da CIA-Agricoltori Italiani Puglia che ieri, lunedì 16 maggio, ha incontrato i rappresentanti dei cinque consorzi di bonifica pugliesi commissariati.

All'incontro erano presenti il presidente regionale CIA, il bitontino Gennaro Sicolo, il vicepresidente vicario Giannicola D'Amico, il direttore Danilo Lolatte e i dirigenti provinciali dell'organizzazione degli agricoltori, mentre i consorzi erano rappresentati dal commissario straordinario Alfredo Borzillo; il direttore generale Terre D'Apulia, Pietro De Simone; il direttore area tecnica, Marta Barile e il coordinatore Area agro forestale, Benedetto De Serio.

L'associazione contesta la procedura relativa al contributo 630 e chiede, per l'ennesima volta, che i consorzi tornino realmente a funzionare, perché ad oggi chiedono contributi senza erogare i servizi che ne giustificherebbero il pagamento.

«CIA Puglia, per conto di tutti i propri associati - ha sottolineato il presidente Sicolo che ha ringraziato il commissario Borzillo per aver accolto l'invito - ha avuto occasione, ormai numerose volte, di contestare tale procedura di definizione e ripartizione del tributo, a nostro parere errata, per certi versi illegittima, incongrua e comunque ormai non più rispondente alle esigenze e alle finalità del tributo stesso. L'utilità e l'assoluta importanza della funzione svolta dai Consorzi di Bonifica non è condizione sufficiente a giustificare, senza condizioni, il pagamento del contributo di bonifica. Occorre – ha aggiunto Sicolo - trovare una soluzione concordata delle problematiche pregresse e l'avvio di un percorso comune che veda una nuova e condivisa normazione in ordine alle procedure e all'organizzazione dei Consorzi di bonifica che potrebbe essere utile non solo a livello regionale ma anche a livello nazionale per una nuova stagione legislativa sul tema. Sui territori, infatti, serve una costante azione di forte contrasto al rischio idraulico e lotta al dissesto idrogeologico».

Proficuo è stato il confronto, molto articolato e costruttivo, sulle progettualità che i consorzi portano avanti sui territori interessati sia per le attività già programmate sia per quelle previste nel PNRR.

Secondo la Cia, i lavori vanno programmati con un piano pluriennale dei Consorzi, che permetta di intercettare fondi comunitari, nazionali e regionali che consentano interventi strutturali.

Le questioni inerenti al corretto ed efficiente funzionamento dei Consorzi di bonifica sono di fondamentale importanza per l'agricoltura e per la buona gestione del territorio.
  • Gennaro Sicolo
Altri contenuti a tema
Sicolo (Cia Puglia): «Lotta alla Xylella non con le sentenze, ma con la scienza» Sicolo (Cia Puglia): «Lotta alla Xylella non con le sentenze, ma con la scienza» Il presidente contesta la decisione del Tar di Bari
Sicolo e CIA condannano l'aggressione russa in Ucraina Sicolo e CIA condannano l'aggressione russa in Ucraina Formalizzata dall'assemblea l'elezioni a presidente del bitontino
CIA Levante, il bitontino Gennaro Sicolo eletto presidente CIA Levante, il bitontino Gennaro Sicolo eletto presidente Succederà a Felice Ardito
Fiamme all'impianto del Consorzio Terre d'Apulia. Sicolo: «Atto vigliacco» Fiamme all'impianto del Consorzio Terre d'Apulia. Sicolo: «Atto vigliacco» Il presidente di Italia Olivicola propone l'istituzione di un numero verde per consentire agli agricoltori di denunciare anonimamente
Gennaro Sicolo di nuovo alla guida di Italia Olivicola Gennaro Sicolo di nuovo alla guida di Italia Olivicola L'imprenditore soddisfatto, è certo del buon lavoro svolto in passato e vuol riorganizzare il settore per ripartire in vista della campagna autunnale
«Il Ministero spinga l'olivicoltura puntando sull'innovazione e lotta a Xylella» «Il Ministero spinga l'olivicoltura puntando sull'innovazione e lotta a Xylella» Il presidente di Oliveti Terra di Bari, il bitontino Gennaro Sicolo, dà il benvenuto al nuovo ministro Patuanelli
Olio EVO: da Bitonto e Terlizzi 27 nuovi ambasciatori della qualità Olio EVO: da Bitonto e Terlizzi 27 nuovi ambasciatori della qualità Hanno superato un corso per diventare assaggiatori promosso da Italia Olivicola
Sicolo: «La Regione aiuti gli agricoltori a valorizzare i prodotti del territorio» Sicolo: «La Regione aiuti gli agricoltori a valorizzare i prodotti del territorio» Il presidente della Coop. Produttori Olivicoli chiede alla politica anche chiarimenti per il ponte sulla Sp 231
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.