Confronto
Confronto
Politica

Confronto serrato ma corretto tra Damascelli e Ricci

Stasera il dibattito con la stampa cittadina

Questa sera, 6 giugno, i candidati sindaco di centrodestra e centrosinistra, Domenico Damascelli e Francesco Paolo Ricci, si sono confrontati anche in diretta Facebook, grazie ad una iniziativa della testata giornalistica "DaBitonto" che ha coinvolto i colleghi di tutti i giornali cittadini. Un alto momento di confronto e democrazia rinnovato a distanza di cinque anni, ben condotto da Franco Matera, addetto alla comunicazione del Comune.
Di seguito vi proponiamo le idee e gli spunti programmatici dei due competitor che si sono garbatamente sottoposti alle domande, anche on line, e che hanno affrontato il dibattito con grande fair play.



FRAZIONI - MARIOTTO E PALOMBAIO
Damascelli: "Accorciare le distanze tra frazioni "stanche" e il centro della città. Per quel che riguarda i trasporti, vanno intensificate le corse a sera, ma bisogna coinvolgere le frazioni anche da un punto di vista agricolo, valorizzando i prodotti tipici come l'olio e rendendole parte di percorsi turistici virtuosi".

Ricci: "Ho trovato oggettivamente frazioni sofferenti per la distanza dalla comunità bitontina. Vogliamo tornare ad iniziative culturali del passato. Necessario che esse siano parte integrante della città. Abbiamo inserito fondi per la palestra di Mariotto, per le due piazze di Palombaio e Mariotto ed avviato il progetto per la fogna bianca a Palombaio. È inserito nel programma la presenza costante di almeno un vigile urbano per frazione, sperando di poter indire concorsi. Le due frazioni devono avere infine un collegamento diretto col Parco dell'Alta Murgia, polo attrattivo anche per un certo tipo di turismo".

COVID
Ricci: "L'Hub vaccinale va ripristinato in autunno con la necessità di una nuova campagna vaccinale di richiamo, dopo unaon interlocuzione con ASL e va ripristinato un ufficio ad hoc che faccia da ponte tra autorità sanitarie e popolazione".

Damascelli: "Riattiveremo l'ufficio comunicazioni comunale, che è stato mortificato ultimamente anche in materia di Covid. Sul tema sanitario intendo attivare drive through per la nuova campagna vaccinale e soprattutto fondi per la ventilazione meccanica nelle scuole, fondamentali per evitare la diffusione del virus tra la popolazione studentesca".

VIABILITÀ
Damascelli: "Pedonalizzazione della zona centrale è un'ottima idea, ma dobbiamo realizzare parcheggi interrati che aiutino anche il nostro commercio. Lotta alle biciclette elettriche nelle zone pedonali è uno dei punti fondamentali del programma. Chiederò alle forze dell'ordine di combattere questa forma di violazione del codice della strada e del vivere civile. L'economia cittadina va vivacizzata con iniziative di pedonalizzazione che tengano tuttavia sempre conto di una co-progettazione con esercenti. Necessari, infine, accordi con società che realizzano i sottoservizi: incredibile vedere strade asfaltate, nuovamente oggetto di scavi dopo pochi giorni con grande nocumento per casse comunali".

Ricci: "Massimo impulso per asfalto strade. Prevedrò piano straordinario a costo di fare mutui per asfalto. Quanto alla pedonalizzazione di aree centrali, è già previsto per Bitonto nell'ambito del PNRR. La ritrosia iniziale da parte dei commercianti è stata vinta, sono pronti. Ovvio che bisogna trovare fondi per parcheggi interrati, ma io non mi sono mai opposto a quello di piazza Moro, così come invece è accaduto per il Park & Ride. Ecco, quella zona va rivalutata dopo che scadono i termini del periodo della destinazione dei fondi".

UFFICI COMUNALI
Damascelli: "Questa è la grande piaga che fa soffrire il Comune di Bitonto. Il problema della pianta organica e declassificazione per mancanza di dirigenti ha portato impiegati ad andare via o chi resta è sovraccaricato di lavoro. Dobbiamo creare nuovo afflato tra classe politica e classe amministrativa. Il PNRR purtroppo ci aiuta solo in parte, poiché prevede solo assunzioni (non dirigenti) con finalità limitate alla progettazione di interventi previsti dal Piano".

Ricci: "Con PNRR amministrazione darà impulso a progetti per 50mln. Si punterà molto su digitalizzazione, inclusione e verde. Ci saranno progetti specifici per recupero vecchio tribunale. Non attingeremo più ad altre graduatorie, ma indiremo concorsi grazie anche a procedure affidate a società esterne".

CULTURA
Ricci: "Vi è oggi la necessità della creazione di una vera rete museale e di incentivare l'afflusso di stranieri, volano per turismo. Prevista nel nostro programma una Cittadella delle Associazioni, magari presso il FabLab. Vanno fatti funzionare meglio gli spazi che ci sono, ma si può pensare anche a nuovi contenitori".

Damascelli: "La bellezza artistica è una grande opportunità per Bitonto ancora non sfruttata. A mio avviso è necessaria l'istituzione di un infopoint turistico, elemento basilare per l'accoglienza, oggi assente, ed un sistema turistico coordinato, che non attenda che un sacerdote si degni di aprire una chiesa. Bisogna operare rapidamente da questo punto di vista e lo si può fare".

TERZO SETTORE E SERVIZI
Damascelli: "Noi siamo convinti che tutto passi dal co-programmare con attori del terzo settore, in anticipo e non a cose fatte, con chi quel settore lo vive ogni giorno (soprattutto chi si occupa della disabilità). Fondamentale dare risposte ad associazioni e famiglie coinvolgendole direttamente in un processo nuovo che vada effettivamente incontro alle loro esigenze".

Ricci: "Ho avuto la fortuna di essere stato assessore ai Servizi Sociali con l'amministrazione Pice e molte progettualità di quel Piano Sociale di Zona sono ancora in corso. Ho partecipato al programma Urban in cui si sono realizzate strutture a supporto dei cittadini, nonostante le diffidenze dell'epoca. Sono sorte realtà che ancora oggi sono presenti. Voglio sottolineare che la co-progettazione è prevista per legge e, se diverrò sindaco, gli operatori del terzo settore costituiranno veri e propri compagni di viaggio".

RANDAGISMO
Ricci: "Previsto un nuovo canile ed una interlocuzione costante con ASL Bari per recupero animali".

Damascelli: "Noi prevediamo invece una campagna di massa su sterilizzazione e microchippatura e re-immissione di quegli esemplari che non sono ospitati. Vogliamo inoltre promuovere un sistema virtuoso di adozioni. Infine vorremmo provare a pensare, di concerto con i comuni limitrofi, a realizzare un nuovo canile consorziale, che abbatta i costi per le singole realtà ma fornisca un servizio essenziale per ciascuna di esse".

STADIO E PALASPORT
Ricci: "Per lo stadio è in corso la procedura di gara per 1milione e 500mila euro. Se dovessi essere sindaco verificherò non solo il procedimento dello stadio, compreso questo, perché si rispettino i tempi, ma starò dietro ad ogni procedura pubblica. In generale su strutture sportive, al vecchio palasport mi auguro ricordi da giocatore di pallavolo e spero di poter affrontare quel problema da sindaco. Tutte le palestre scolastiche devono infine essere messe a disposizione delle associazioni sportive, così come mi auguro vengano aperte strutture metropolitane oggi non usate o poco utilizzate".

Damascelli: "Sport straordinario strumento di integrazione e argine a devianze. Quanto all'impiantistica: bisogna subito accelerare i lavori per tutte le strutture sportive, perché non è più possibile che le nostre società siano costrette a migrare anche in realtà più piccole. Bitonto dovrà avere stadio a norma e almeno un vero palasport. Le competizioni sportive sono un grande aggregatore e non dobbiamo più lasciare che le nostre realtà vadano fuori".

LAMA BALICE - DOMANDA DI RICCI A DAMASCELLI
Ricci: "Come intendi procedere nella valorizzazione se molti terreni che lì nascono sono di natura privatistica?".
Damascelli: "Espropri non se ne fanno, almeno secondo la nostra visione. La proprietà privata è garantita dalla Costituzione. Va svolto un intenso lavoro di interazione con i proprietari, per poi arrivare a realizzare percorsi con cooperative che vi hanno operato sulla valorizzazione della biodiversità, dialogando con la governance del Parco a Bari. Bisogna infine combattere la piaga degli scarichi nel parco".

DEPORRE LE ARMI E LAVORARE PER LA CITTÀ - DOMANDA DAMASCELLI A RICCI
Damascelli: "Dal 13 giugno, comunque vada, sei disposto a deporre le armi ed a collaborare su proposte fattive nell'interesse della città?"
Ricci: "Ho fatto opposizione quando occorreva per coerenza. Spero che tu deponga le armi, perché vorrà dire che avremo vinto noi, e si riscoprano le relazioni che si sono spezzate".


  • Domenico Damascelli
  • Francesco Paolo Ricci
  • Elezioni Comunali 2022
Altri contenuti a tema
Neuropsichiatria infantile, Damascelli: «Ricci dica quando sarà pronta scuola via Abbaticchio» Neuropsichiatria infantile, Damascelli: «Ricci dica quando sarà pronta scuola via Abbaticchio» Continua il botta e risposta a distanza tra sindaco e leader opposizioni
Neuropsichiatria infantile in un sito di proprietà comunale, Ricci risponde a Damascelli Neuropsichiatria infantile in un sito di proprietà comunale, Ricci risponde a Damascelli Il sindaco: «Obiettivo che l'ente sta perseguendo da tempo»
Neuropsichiatria infantile, Damascelli: «Si utilizzi scuola in via Abbaticchio» Neuropsichiatria infantile, Damascelli: «Si utilizzi scuola in via Abbaticchio» La proposta del consigliere comunale di Forza Italia
Processo "Porta Robustina", il Comune di Bitonto si costituisce parte civile Processo "Porta Robustina", il Comune di Bitonto si costituisce parte civile A deliberarlo è stata la giunta comunale guidata dal sindaco Francesco Paolo Ricci
Ordinazione vescovile don Vito, il pensiero commosso del sindaco di Bitonto Ordinazione vescovile don Vito, il pensiero commosso del sindaco di Bitonto Ricci: «Ci ha ricordato importanza di una Chiesa inclusiva, plurale»
Ricci sospende il divieto di conferire rifiuti per giovedì 12 gennaio Ricci sospende il divieto di conferire rifiuti per giovedì 12 gennaio Il sindaco però precisa: «Non ci sono ancora rassicurazioni per poter revocare la precedente ordinanza»
Gli auguri del sindaco Ricci: «Spero che nel 2023 la città continui a crescere» Gli auguri del sindaco Ricci: «Spero che nel 2023 la città continui a crescere» Il videomessaggio è stato diffuso via social dal primo cittadino di Bitonto
Sei mesi di amministrazione Ricci, ecco il resoconto Sei mesi di amministrazione Ricci, ecco il resoconto Si è svolta ieri, 31 dicembre, la conferenza stampa per ripercorrere le tappe salienti del suo operato
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.