Il sequestro della Guardia di Finanza
Il sequestro della Guardia di Finanza
Cronaca

Cava trasformata in discarica abusiva a Bitonto: due persone denunciate

La superficie, inclusa in un'area protetta e sottoposta a vincolo paesaggistico, è stata sequestrata dalle Fiamme Gialle

La zona è smisurata e in una superficie protetta e sottoposta a vincolo paesaggistico, nell'agro di Bitonto. Si tratta di un'area, sulla vecchia via Appia, all'interno di una cava su cui erano stati accatastate centinaia di tonnellate di rifiuti speciali, soprattutto provenienti dalla demolizione di edifici. Ora finita sotto sequestro.

I finanzieri della Tenenza di Bitonto e della Sezione Aerea del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, sotto lo stretto coordinamento da parte della Procura della Repubblica di Bari, nell'ambito della costante attività istituzionale di controllo economico del territorio e prevenzione e repressione degli illeciti ambientali, hanno sequestrato una cava localizzata nei pressi della strada provinciale 231 in un'area protetta e addirittura sottoposta a vincolo paesaggistico nell'agro di Bitonto.

L'indagine da parte delle Fiamme Gialle è il risultato di una complessa e articolata indagine svolta con l'ausilio degli elicotteri della Sezione Aerea e del personale del R.O.A.N., dotato di sistemi informatici e rilevamento cartografico satellitare, che ha consentito di rilevare 260.000 metri cubi di rifiuti, soprattutto rinvenienti dalla demolizione di edifici, su un'area di 13.000 metri quadri su cui sono in corso le ispezioni e gli accertamenti disposti dalla Procura della Repubblica di Bari.
3 fotoCava trasformata in discarica abusiva a Bitonto: due persone denunciate
Cava trasformata in discarica abusiva a Bitonto: due persone denunciateCava trasformata in discarica abusiva a Bitonto: due persone denunciateCava trasformata in discarica abusiva a Bitonto: due persone denunciate
Al momento - l'indagine, però, è tutt'altro che conclusa - sono state deferite in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria due persone, in violazione della normativa di cui al decreto legislativo n. 152/2006, il Testo Unico Ambientale, responsabili di aver realizzato e gestito una discarica abusiva e aver eseguito opere di recupero ambientale della cava impiegando rifiuti (speciali e da demolizione), che sono stati illecitamente sepolti attraverso la copertura con terra e materiale di scavo.

Per i fatti accertati, i militari procederanno alla contestazione dell'ecotassa e delle sue violazioni, col fine di garantire il ristoro del danno ambientale arrecato. Gli accertamenti, però, non si sono conclusi. Le indagini proseguono per individuare eventuali altri responsabili dello stoccaggio. In quella cava i rifiuti, da soli, non ci sono mai arrivati: è legittimo ipotizzare che nel tempo siano passati molti automezzi pesanti a scaricare tutto ciò che andrebbe eliminato in maniera lecita.

«Gli esiti dell'attività a tutela dell'ambiente confermano l'importante ruolo della Guardia di Finanza, cui - si legge in una nota - è affidata una funzione concorsuale nelle attività di prevenzione e di contrasto degli illeciti in materia, espletata grazie alle specifiche dotazioni tecnologiche della propria componente aeronavale».
  • Guardia di Finanza Bitonto
Altri contenuti a tema
Sequestro di botti illegali: 228mila pezzi scoperti tra Bari, Bitonto e Modugno Sequestro di botti illegali: 228mila pezzi scoperti tra Bari, Bitonto e Modugno Rinvenuti dai militari della Guardia di Finanza oltre 140 chilogrammi di fuochi pirotecnici. Tre persone sono state denunciate
«Beni accumulati in maniera illecita», confiscato un immobile da 450mila euro «Beni accumulati in maniera illecita», confiscato un immobile da 450mila euro Il provvedimento eseguito dalla Guardia di Finanza nei confronti di un 52enne ritenuto «socialmente pericoloso»
Frode fiscale, sequestrati 60 milioni di euro. Tra gli indagati un 60enne di Bitonto Frode fiscale, sequestrati 60 milioni di euro. Tra gli indagati un 60enne di Bitonto Nel mirimo della Guardia di Finanza la società di servizi logistici Soa che si occupa di trasporto merci per la grande distribuzione
Frode sui fondi della Regione: coinvolte 10 aziende, anche di Bitonto Frode sui fondi della Regione: coinvolte 10 aziende, anche di Bitonto Operazione delle Fiamme Gialle, 17 le persone denunciate anche a Castellana, Monopoli e Putignano: 550mila euro incassati illecitamente
Bancarotta fraudolenta a Bitonto, un arresto e due misure interdittive Bancarotta fraudolenta a Bitonto, un arresto e due misure interdittive I provvedimenti eseguiti dai finanzieri di Mola. Nel mirino gli amministratori di una cooperativa, un 67enne è finito ai domiciliari
Controlli anti evasione tra Bari e provincia: il 40% degli scontrini è irregolare Controlli anti evasione tra Bari e provincia: il 40% degli scontrini è irregolare I picchi durante i weekend nel capoluogo e nel sud est barese, territori a maggior vocazione turistica
Sequestrate oltre 16 tonnellate di pellet «potenzialmente pericoloso» Sequestrate oltre 16 tonnellate di pellet «potenzialmente pericoloso» Operazione della Guardia di Finanza in un'azienda di Bitonto: combustibile in vendita senza alcuna indicazione
Scoperta truffa sul bonus facciate: perquisizioni anche a Bitonto Scoperta truffa sul bonus facciate: perquisizioni anche a Bitonto Sequestrati oltre 1,5 milioni di euro di crediti d’imposta, 7 indagati: anche un 24enne. Ispezioni anche a Bari, Matera e Torino
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.