Shopping
Shopping
Vita di città

A Bitonto buoni shopping contro la crisi per sostenere spese natalizie

Ecco come ottenerli e a chi sono riservati. Abbaticchio: «L'economia locale incontra la solidarietà anticovid»

Si chiama "Un Dono ti rende un Buono" il progetto lanciato dal Comune di Bitonto per sostenere gli acquisti natalizi e avviare i saldi per chi è in difficoltà a causa del Covid. L'iniziativa è rivolta infatti ai numerosi cittadini, che hanno avuto problemi economici a causa delle misure di contrasto dell'epidemia sanitaria con conseguenti sospensione del lavoro e crisi delle attività economiche, e che pertanto hanno visto compromesse le proprie disponibilità economiche.
«Si tratta di una nuova misura di carattere sociale – spiegano da Palazzo Gentile - che intende sostenere le famiglie colpite dalla crisi economica derivante dal Covid-19, incentivando lo shopping all'interno del territorio comunale, in modo da valorizzare, quale ulteriore effetto indiretto, anche la rete del commercio al dettaglio della città e delle sue frazioni, parimenti colpite dalla crisi».

Beneficiari della misura di sostegno – che consiste nella concessione di buoni shopping a seguito di acquisti fatti nel periodo natalizio e dell'avvio dei saldi – saranno cittadini e famiglie (titolari e/o dipendenti e/o collaboratori di attività sospese dai vari DPCM emanati da marzo in poi) che hanno sofferto maggiormente la crisi, individuati dall'Ufficio di Piano con il supporto del Segretariato Sociale.

L'avviso pubblico che il Comune di Bitonto lancerà nel corso del mese di gennaio fisserà quale requisito principale per la partecipazione un ISEE ordinario o corrente in corso di validità alla data di presentazione della domanda pari o inferiore a 15mila euro.

Ma cosa bisogna fare per ottenere il buono shopping?
Innanzitutto è necessario acquistare prodotti o servizi negli esercizi commerciali di Bitonto, Palombaio e Mariotto tra il 18 dicembre 2020 e il 17 gennaio 2021 (esclusa la categoria di esercizi commerciali in cui è possibile spendere i "buoni spesa alimentari" del Comune, finanziati dal Decreto Legge n. 154 del 2020);
Poi bisogna richiedere al negoziante di timbrare lo scontrino, riportando nome, cognome e codice fiscale dell'acquirente (in alternativa richiedere la fattura e/o lo scontrino elettronico). Tutti gli scontrini e le fatture, dopo essere stati conservati, dovranno essere presentati, entro i termini, in allegato alla domanda di partecipazione all'avviso pubblico comunale.
Il valore del buono shopping, spendibile nei negozi di Bitonto, Palombaio e Mariotto nei mesi di marzo e aprile 2021, sarà variabile in funzione della somma spesa in totale (scontrini e fatture sono cumulabili) nel periodo indicato: per acquisti da 50 a 150 euro si otterrà un buono di 20 euro, di 35 euro su acquisti da 151 a 300 euro, di 50 euro su acquisti da 301 a 500 euro e di 75 euro per gli acquisti da 501 euro in su.
«L'economia locale e la solidarietà anticovid possono unirsi – ha detto il sindaco Michele Abbaticchio - se lavoriamo tutti in un'unica direzione. Con pazienza, superando l'odio e la diffidenza tipici di una pandemia mondiale».
«Siamo molto soddisfatti di presentare in prossimità del Natale questa nuova misura di supporto a favore di cittadini e famiglie – hanno commentato gli assessori comunali - che, ne siamo certi, rappresenterà anche una boccata d'ossigeno per il settore del commercio, particolarmente colpito dagli effetti economici del Covid-19».
La misura di sostegno sarà promossa da una campagna di comunicazione di prossimità curata dal Distretto Urbano del Commercio (DUC) di Bitonto.
  • Giunta Abbaticchio
  • Michele Abbaticchio
  • Shopping
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

472 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, nel barese nessun decesso nelle scorse ore. Due le vittime in Puglia Covid, nel barese nessun decesso nelle scorse ore. Due le vittime in Puglia In discesa ulteriore il numero di posti letto occupati nei reparti dedicati
Covid, due soli decessi nelle ultime ore in Puglia Covid, due soli decessi nelle ultime ore in Puglia I guariti sono saliti a 233mila
Coronavirus, nessun decesso in Puglia nelle ultime ore Coronavirus, nessun decesso in Puglia nelle ultime ore Non accadeva da mesi. Continua a scendere anche il numero dei positivi al virus in regione
Sars CoV2, in Puglia 3 decessi, 140 nuovi contagi e 672 guariti nelle ultime ore Sars CoV2, in Puglia 3 decessi, 140 nuovi contagi e 672 guariti nelle ultime ore Cala ancora il numero di ricoverati
La grande paura è passata: Bitonto sotto la media metropolitana di contagi da Sars CoV2 La grande paura è passata: Bitonto sotto la media metropolitana di contagi da Sars CoV2 Il report settimanale dalla ASL Bari evidenzia una diminuzione dei casi
Coronavirus, restano 29 i pazienti in terapia intensiva in Puglia Coronavirus, restano 29 i pazienti in terapia intensiva in Puglia In costante discesa il numero dei positivi sul territorio regionale
L'amarezza del Sindaco Abbaticchio per l'apparizione di frasi infamanti sul suo conto L'amarezza del Sindaco Abbaticchio per l'apparizione di frasi infamanti sul suo conto «Hanno imbrattato le mura pubbliche per scrivere che mi sono messo in tasca mezzo milione di euro»
Covid-19: in Puglia guarite più di 230mila persone Covid-19: in Puglia guarite più di 230mila persone I positivi scendono sotto i 15mila. Ieri registrati altri 8 decessi
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.