I massi pesanti posizionati in contrada Boscariello
I massi pesanti posizionati in contrada Boscariello
Cronaca

Auto smontate sulla Mariotto-Terlizzi: massi in strada per fuggire coi ricambi

I ladri hanno posizionato due pietre pesanti in contrada Boscariello per rallentare l’arrivo delle forze dell’ordine

Due grosse pietre disseminate lungo una strada rurale in contrada Boscariello per coprirsi la fuga e rallentare l'eventuale inseguimento delle forze dell'ordine. Un colpo, su cui indaga la Polizia di Stato, studiato nei dettagli, quello dei cannibali di auto entrati in azione fra Terlizzi e Bitonto: due le scocche rubate e smontate.

L'episodio è avvenuto questa mattina, alle ore 09.25, quando durante una normale attività di pattugliamento lungo la strada provinciale 108 che collega Terlizzi a Maariotto, una delle due frazioni di Bitonto, la pattuglia dell'istituto di vigilanza Apulia, di passaggio in un'arteria interponderale in contrada Boscariello, ha notato la presenza di due grossi massi in pietra posizionati al centro della careggiata: uno stratagemma, usato dai ladri, per rallentare l'intervento delle forze dell'ordine.

In questo modo, infatti, le prime pattuglie oppure i veicoli della vigilanza privata si sarebbero trovati la strada del tutto sbarrata. E così, in effetti, è stato: gli agenti, dopo averli spostati, hanno rinvenuto in un terreno due mezzi - una Mercedes e un'altra non ancora identificata - rubate e cannibalizzate. Un fenomeno sempre in fermento che vede coinvolte organizzazioni criminali al cui interno opera una "squadra operativa", la "squadra dei tagliatori" e, infine, una "piattaforma logistica".

La centrale operativa dell'istituto di vigilanza di Terlizzi ha prontamente informato il Commissariato di P.S. di Bitonto i cui agenti, giunti sul posto con una volante,, hanno eseguito i rilievi di competenza - quello dei furti d'auto rappresenta una piaga dell'intera zona -, disponendo il recupero delle due scocche, risultate rubate.
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Tentato furto in due aziende di Bitonto. Ladri costretti alla fuga Tentato furto in due aziende di Bitonto. Ladri costretti alla fuga La Metronotte, durante un giro ispettivo, ha notato due malviventi su un muro di cinta. Sul posto anche la Polizia di Stato
Ladri nell'ex ospedale di Bitonto: rubati rotoli di carta. Indagano i Carabinieri Ladri nell'ex ospedale di Bitonto: rubati rotoli di carta. Indagano i Carabinieri Danneggiate varie suppellettili, fra porte, armadietti e cassetti. Al vaglio le immagini di videosorveglianza della struttura
Ladri in fuga a Bitonto, un altro furto sventato. Recuperati 4 quintali di olive Ladri in fuga a Bitonto, un altro furto sventato. Recuperati 4 quintali di olive Il raid, ieri sera in contrada Cela, sventato da una pattuglia della Vigile Rurale. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari
Furto sventato dalla Polizia Locale: nasce colluttazione, ladri in fuga Furto sventato dalla Polizia Locale: nasce colluttazione, ladri in fuga Gli agenti sono intervenuti in serata in via Pellico, i malviventi si sono lanciati dal balcone. Recuperato un jammer
Furti di olive, è allarme: sventato un altro raid, recuperati 12 quintali Furti di olive, è allarme: sventato un altro raid, recuperati 12 quintali L'ultimo episodio domenica sera in contrada Pezza Fatina. Sul posto anche i Carabinieri, ladri in fuga a mani vuote
Entrano in una villa sulla Mariotto-Terlizzi, ma scatta l’allarme: ladri in fuga Entrano in una villa sulla Mariotto-Terlizzi, ma scatta l’allarme: ladri in fuga Il tentativo nella serata di ieri sventato dal sistema di sicurezza e dal pronto intervento di una pattuglia della Vigilanza Apulia
Sventato l'ennesimo furto di olive nell'agro di Bitonto. Ladri in fuga Sventato l'ennesimo furto di olive nell'agro di Bitonto. Ladri in fuga Ladri messi in fuga da una pattuglia del Consorzio Custodia Campi, sul posto anche la Polizia di Stato
Sventato furto di olive a Bitonto. L'allarme: «Ladri sempre più sfrontati» Sventato furto di olive a Bitonto. L'allarme: «Ladri sempre più sfrontati» Il raid in un fondo in via Palombaio: i vigilantes del Consorzio Custodia Campi hanno recuperato anche panni e verghe
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.