La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Aggressione ai titolari di Lilò: altri 4 Daspo. Coinvolte anche tre donne

I destinatari sono un 18enne e tre donne di 19, 22 e 45 anni: anche per loro centro storico off-limits per 6 mesi

Dopo i primi 7 Daspo, ne arrivano altri 4. Dopo quanto avvenuto la notte del 14 agosto ad opera di un gruppo di giovani all'interno della norcineria Lilò, a Bitonto, nei confronti del gestore, il questore di Bari, dopo i primi provvedimenti amministrativi del 10 agosto, ha emesso altri quattro divieti di accesso in aree urbane.

Si tratta di un provvedimento amministrativo, il cosiddetto "Daspo urbano", che ha natura di tutela preventiva: a partire da oggi e per i prossimi sei mesi, dalle ore 12.00 alle ore 03.00 di ogni giorno, i quattro - un 18enne e tre donne di 19, 22 e 45 anni, tutti residenti a Bitonto - non potranno accedere agli esercizi e ai locali di pubblico trattenimento del centro storico, dopo quanto avvenuto alla norcineria Lilò. Fatto che ha minato la percezione di sicurezza e destato allarme sociale.

In particolare, secondo il provvedimento del questore di Bari, Giuseppe Bisogno, i quattro - identificati dopo l'acquisizione delle varie videocamere di sorveglianza dell'area - non potranno avvicinarsi al perimetro compreso tra via Matteotti, via De Ildaris, via Magenta, via Solferino, via Castel Fidardo, via Galilei, via Alessandro Volta, piazza Marconi e piazza Moro, e non potranno stazionare nelle immediate vicinanze dei medesimi esercizi pubblici e dei locali di pubblico trattenimento.

Le misure adottate a Bitonto, secondo una nota stampa diffusa dalla Polizia di Stato, ​«mirano alla vivibilità - è scritto -, al decoro delle aree urbane, perseguendo l'eliminazione dei fattori di marginalità e di esclusione sociale, nonché la prevenzione della criminalità, con particolare riguardo a quella di carattere predatorio».
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Rissa in piazza Moro: colpito con la pistola. Denunciato un 20enne Rissa in piazza Moro: colpito con la pistola. Denunciato un 20enne La vittima è rimasta ferita alla testa, mentre l'aggressore è stato fermato: è stato denunciato per lesioni aggravate
Si sottrae a controllo della Polizia e fugge sui binari a Bitonto: arrestato Si sottrae a controllo della Polizia e fugge sui binari a Bitonto: arrestato L'uomo, un 29enne pregiudicato del posto, ha tentato in ogni modo di sottrarsi al controllo: fermato dopo un inseguimento
Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Il giovane ha precedenti specifici. In un caso ha desistito, nel secondo è stato messo in fuga da un addetto alla vigilanza
Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Le verifiche degli agenti del Commissariato hanno escluso si tratti di notizie fondate
I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano Recuperate dalla Polizia di Stato una Mercedes GLA e una Opel Corsa. I ladri, quattro, sono riusciti a fuggire su una Fiat Stilo
Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Su di lui, un 25enne marocchino fermato in stazione in stato di ebbrezza, pendeva un mandato di arresto
Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto È accaduto nella notte scorsa: nel veicolo, un'Audi S-line S3, c'erano quasi 300 utensili atti allo scasso
42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga 42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga Inquirenti al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica della morte, che potrebbe essere stata determinata da svariati fattori
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.