Il furto di palle di Natale a Bitonto
Il furto di palle di Natale a Bitonto
Cronaca

A Bitonto il furto è da pezzenti: rubate decorazioni natalizie

In un VIDEO il “ladro” in azione. Vittime preferite gli esercizi commerciali: «Costano 50 centesimi. Ne metteremo altre»

Elezioni Regionali 2020
La crisi economica? Una patologia neuropsichiatrica? O una molto più banale convinzione di essere più furbi della media comune tanto da aver deciso di vivere di espedienti? I motivi sono al momento sconosciuti, quel che è certo, però, è che anche sotto Natale l'essere umano non smette di rappresentare la parte peggiore di sé e nemmeno Bitonto è esente da questo genere di atteggiamento. Accade così che a finire nel mirino dei ladruncoli locali siano stavolta le decorazioni natalizie esposte dai titolari degli esercizi commerciali.
L'esempio più eclatante quello della palestra Energym, nella centralissima via Matteotti, dove un'arzilla anziana ha deciso di fare la spesa di palle di Natale togliendole direttamente dall'albero allestito dal titolare dell'attività. Che però aveva anche una telecamera puntata sull'ingresso e sulla sua decorazione natalizia con tanto di cartello ad indicarne la presenza. Così l'incauta signora è finita anche sui social, visto che la vittima ha deciso di rendere pubblico il video con cui è stato immortalato il furto. Un furto poi incredibilmente ripetuto anche questa mattina, attorno alle 6, per una seconda raccolta che ha lasciato di stucco anche il gestore dell'attività.

Non c'è il video ma certo lo stesso tipo di avvilente sconforto per la pasticceria Salierno, anche questa su un'altra centralissima strada cittadina, via Dante, dove i titolari sono rimasti vittime della stessa infima e progressiva spoliazione.
«Se chi le ha rubate crede di aver svoltato con questo furto dovrà rifarsi due conti – è il commento di una delle vittime – le palle rubate, alcune delle quali rotte e buttate dietro l'albero, costavano appena 50 centesimi. Noi, invece, ne metteremo delle altre».

«Rubano barattoli creati dai ragazzi che vogliono una Bitonto pulita per liberarci dalle cicche buttate a terra - è stato il commento del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - rubano le decorazioni natalizie create dai residenti per rendere più bella la loro Città, rubano o strappano le piante lasciate sulle piazze. Furti da pochi centesimi di bottino: ora veniteci a dire che lo fanno per fame. Io dico che lo fanno perché si sono fumati il cervello e la loro stessa dignità. Lasciateci vivere in una Città migliore perché quello che facciamo, ogni giorno, è cercare di renderla più vivibile a casa vostra. Si, perché la vostra casa è la vostra Città: capite quanto riuscite ad essere imbecilli? Solidarietà ai cittadini che non si arrendono: a loro devo il futuro dei miei figli».
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Assalto alla gioielleria, colpo da 200mila euro. Ė caccia alla banda Assalto alla gioielleria, colpo da 200mila euro. Ė caccia alla banda Furto con spaccata nella notte nella gioielleria Iannelli in via Repubblica. Banditi in fuga, indaga la Polizia di Stato
Sventato furto in una villa sulla strada provinciale Terlizzi-Mariotto Sventato furto in una villa sulla strada provinciale Terlizzi-Mariotto Malviventi in fuga dopo l'intervento della Vigilanza Apulia in località Pozzo Cupo. Indagano i Carabinieri
Ladri al centro sportivo Bellavista di Bitonto: il colpo è da pezzenti Ladri al centro sportivo Bellavista di Bitonto: il colpo è da pezzenti Il bottino: una macchinetta del caffè. Sconfortato il gestore: «Squallidi e inqualificabili»
Ladri nelle ville sulla Terlizzi-Mariotto: l'allarme li mette in fuga Ladri nelle ville sulla Terlizzi-Mariotto: l'allarme li mette in fuga Due gli episodi sventati ieri sera dopo l'arrivo della Vigilanza Apulia. Indagano i Carabinieri
Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Il tentativo, ieri, all'interno di fondo agricolo. Ladri messi in fuga dalla Metronotte, le indagini affidate ai Carabinieri
I ladri non stanno a casa: furto al liceo classico Sylos I ladri non stanno a casa: furto al liceo classico Sylos Spariti 10 computer, danneggiati i distributori automatici di snack e bevande. Sul posto la Guardia di Finanza
Tentato furto al casello autostradale di Bitonto Tentato furto al casello autostradale di Bitonto Il colpo è saltato grazie all'allarme. Il rimbombo dell'antifurto e l'arrivo della Polizia ha messo in fuga i ladri
Sventato furto di olive nelle campagne di Bitonto, ladri in fuga Sventato furto di olive nelle campagne di Bitonto, ladri in fuga Determinante l'intervento del Consorzio Custodia Campi. Recuperati 3 sacchi di olive, sequestrati 3 scooter
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.