Quinto appuntamento con #LivesOnColors
Quinto appuntamento con #LivesOnColors
Cultura, Eventi e Spettacolo

#5 LivesOnColors: come abbinare il bianco, il nero e il grigio

Quinto appuntamento con la rubrica di Lorella Piperis


Siamo giunti al quinto appuntamento con la rubrica #LivesOnColors, la settimana scorsa abbiamo parlato dei vari contrasti cromatici e del loro utilizzo grazie alla Ruota di Itten, oggi invece parleremo di come abbinare il bianco, il nero e il grigio per outfit convincenti.

Spesso anche chi sa creare contrasti armonici, commette l'errore di scegliere solo i colori che gli piacciono e non quelli che gli stanno veramente bene. È una questione di armonia: ci sono colori che stanno bene insieme, che si danno forza l'un l'altro e che insieme al nostro incarnato donano energia. La scelta dei colori giusti è importante – infatti i nostri colori naturali combinati con la nostra stagione di appartenenza ci aiutano a sembrare più giovani e più luminosi, questo è uno dei principi cardini dell'armocromia. Le stagioni armocromatiche sono 4. Quelle fredde sono estate e inverno, mentre le calde sono autunno e primavera. A tutte le stagioni corrispondono delle caratteristiche ben distinte tra loro, in cui ognuno di noi può associarsi e identificarsi, ma prima di definirle partiamo con il conoscere i colori che sono più giusti per le stagioni calde e fredde.

Molto spesso mi è capitato di sentire clienti che affermavano «ho comprato questa gonna perché questo colore si usa quest'anno, ma non ho idea di come abbinarla!». Perché abbinare i colori nel modo giusto sembra una pratica semplice, ma non lo è affatto. Vediamo insieme qualche consiglio semplice per abbinare i cosiddetti non colori, il bianco, il nero e il grigio che non vengono contemplati nella Ruota di Itten.

Il bianco accentua le forme, quindi è preferibile utilizzarlo per la parte superiore. È il colore più facile da abbinare e negli ultimi anni è presente anche nelle collezioni invernali. Si abbina benissimo con i colori pastello e neutri. Anche il bianco possiede le sue sfumature calde e fredde, ad esempio, il bianco avorio è più adatto se utilizzato alle stagioni definite calde come autunno e primavera, quindi accostato a colori come l'arancio, il senape, il verde oliva, il marrone; al contrario il bianco ottico è adatto alle stagioni definite fredde, estate e inverno, molto elegante accostato al blu navy o al nero. Per gli accessori consiglio di utilizzare il bianco ottico, l'argento, il bianco avorio e l'oro.
Il nero sta bene con tutto? Sfatiamo il mito: non è proprio cosi. Itten, per esempio, non prediligeva l'accostamento del nero con il blu notte o con il marrone. Negli anni abbiamo imparato ad accostare nelle varie sfumature questi colori e a creare combinazioni molto sofisticate. Per ogni stagione armocromatica esistono varianti calde e fredde, come per il blu o il marrone. Attenzione a scegliere quello giusto. Io prediligo il nero abbinato a tonalità fredde come il viola, il glicine, blu oltremare, il grigio e il bianco ottico. Per gli accessori consiglio sempre l'argento. L'oro è consigliato per chi appartiene ad una stagione calda e non vuole rinunciare al nero, infatti può utilizzare collane e orecchini color oro o meglio ancora platino.

Il grigio è anche detto "non colore". In qualsiasi indumento di questo colore, riusciremmo a cogliere una sfumatura che vira verso un'altra, perché i grigi non sono mai tutti uguali! Il grigio è un colore estremamente versatile, che sta bene con tutti gli altri colori, persino con il marrone se lo si abbina nel giusto modo. Questo accostamento è perfetto per un look d'ufficio o per un colloquio di lavoro. Per i look più casual il grigio è perfetto se accostato a nuance come il bianco, il nero, il beige, il panna e l'avorio. Per chi appartiene alla stagione estiva è possibile accostare il grigio ai colori pastello previsti nella loro palette e creare dei contrasti delicati e armonici. Per chi è invece inverno, consiglio di utilizzare questo colore per rendere meno esplosivi alcuni look come il total red o abbinarlo al giallo o al blu oltremare. Per gli accessori consiglio l'utilizzo dell'argento, del piombo, del platino o per contrastarlo l'oro.

Chiudiamo questo episodio con le 5 cose da non fare mai quando si parla di abbinamenti:
  1. Mai abbinare tonalità diverse di uno stesso colore, a meno che le sfumature non siano nettamente diverse;
  2. Evitare di abbinare insieme 2 colori primari, o due colori secondari (a meno che l'occasione non richieda un look un po' più scenografico);
  3. Non indossare mai tre colori nello stesso outfit;
  4. Valutare sempre l'accostamento dei tessuti. Non abbinare mai la lana molto doppia con pantaloni in cotone anche se l'accostamento dei colori vi piace;
  5. Non improvvisare. Se da soli non riuscite a creare combinazioni o contrasti convincenti, affidatevi a persone preparate che sappiano consigliarvi al meglio.
  • #LivesOnColoros
  • Lives on colors
Altri contenuti a tema
#6 LivesOnColors: come nasce l’Armocromia #6 LivesOnColors: come nasce l’Armocromia Sesto appuntamento con la rubrica di Lorella Piperis
#4 LivesOnColors: la Ruota di Itten #4 LivesOnColors: la Ruota di Itten Come abbinare i colori per un look perfetto!
#2 LivesOnColors: i colori secondari #2 LivesOnColors: i colori secondari Secondo appuntamento con la rubrica di Lorella Piperis
#1 Lives On Colors: viaggio nei colori primari #1 Lives On Colors: viaggio nei colori primari Parte oggi la nuova rubrica di BitontoViva dedicata a colori, shopping etico e tendenze
Dalle armocromie alla moda: arriva #LivesOnColors, la nuova rubrica di BitontoViva Dalle armocromie alla moda: arriva #LivesOnColors, la nuova rubrica di BitontoViva Colori, shopping etico e tendenze protagoniste con i consigli di Lorella Piperis
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.