la Elos Bitonto
la Elos Bitonto
Calcio

Torneo di calcio a 6 Anpis: un esempio di integrazione, dentro e fuori dal campo

Protagonista la Polisportiva Disabili Elos di Bitonto

Un'altra grande vittoria portata a casa dai ragazzi dell'Associazione Polisportiva Disabili Elos di Bitonto, nella mattinata del 3 marzo. E non relativa unicamente alle reti in porta. A Palombaio, presso il Centro Sportivo Polifunzionale GioSport, la Elos è stata ospite della Cooperativa Sociale Anthropos Giovinazzo. Nell'ambito del torneo di calcio a sei organizzato dall'ANPIS – Puglia "Sportivamente… rimettiamoci in gioco", tutti i ragazzi coinvolti hanno dato dimostrazione concreta del senso ultimo del campionato, non solamente sul terreno di gioco: sotto invito della squadra ospitante, infatti, i giovani sportivi hanno avuto l'occasione di condividere la stessa tavola, dopo il match, per cementare i valori di sinergia e collaborazione che sono fondamenta stessa del torneo regionale.

Quattro i facilitatori scesi in campo questa mattina, nelle due squadre da sei giocatori. Gli educatori, parte del gruppo di gioco, seguono i ragazzi anche nel loro percorso di allenamento e preparazione alle partite, in modo da edificare un più stabile e duraturo rapporto di intesa e complicità. Così ci si confronta, faccia a faccia, uniti dalla stessa passione per il pallone. Lo sport si fa, dunque, collante sociale, grazie alla spinta e alla sensibilità di chi dedica la propria vita e le proprie giornate a creare spazio per l'espressione delle potenzialità dei ragazzi con disabilità.

Tali momenti, è opportuno ribadirlo, non si configurano essere semplicemente sfondo o contorno dell'evento, ma ne sono una rappresentazione emblematica, sottolineando ed evidenziando ampiamente il primario obiettivo del torneo di calcio a sei organizzato dall'Associazione Nazionale Polisportive per l'Integrazione Sociale. Così, non ci sono divise, né avversari, attorno alla stessa tavola, né ha più valore il punteggio assegnato sul tabellone. Ci si continua a raccontare, attraverso le risate, attraverso i sorrisi e le chiacchiere, attraverso la ricerca di senso più pura, semplice e profonda della natura umana: la condivisione, nello sguardo di chi abbiamo di fronte.
  • Elos
  • disabilità
  • Polisportiva Disabili Elos
  • Polisportiva Elos
  • Polisportiva Elos Bitonto
Altri contenuti a tema
Elos protagonista dello sport paralimpico Elos protagonista dello sport paralimpico Esperienza positiva per Simone Colasuonno ai Mondiali "Virtus" di atletica in Polonia, piazzamento di prestigio per la squadra di calcio a 5 nel torneo "Cagliari no limits"
Elos Bitonto solidarizza con la Sportinsieme Barletta, privata della sede Elos Bitonto solidarizza con la Sportinsieme Barletta, privata della sede Ragioni di sicurezza hanno indotto l'Autorità portuale alla decisione. Il rammarico del club bitontino
Il Comune apre ai disabili il parco urbano di via Togliatti Il Comune apre ai disabili il parco urbano di via Togliatti Restano chiusi tutti gli altri per le restrizioni contro il Covid. De Palma (Welfare): «Una risposta ai cittadini più fragili»
Disabile finisce per strada a Bitonto: occupata dagli abusivi la sua casa Disabile finisce per strada a Bitonto: occupata dagli abusivi la sua casa Ennesimo atto di prepotenza nei confronti dell'uomo che vive in un alloggio popolare
Dalle strade di Bitonto e Palo alle Paralimpiadi: il sogno di Simone Colasuonno Dalle strade di Bitonto e Palo alle Paralimpiadi: il sogno di Simone Colasuonno L'atleta della Polisportiva Elos punta a Tokyo 2021 per misurarsi coi migliori del mondo
Senza Pino Tulipani i disabili pugliesi sono più indifesi Senza Pino Tulipani i disabili pugliesi sono più indifesi Un ricordo in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità
Devastate a Bitonto le piante dei pazienti con disabilità psichica Devastate a Bitonto le piante dei pazienti con disabilità psichica I ragazzi di Anthropos se ne prendevano cura come attività terapeutica: «Risistemeremo tutto: crediamo nell'amore»
Ripristinata a Bitonto l'assistenza per anziani e disabili Ripristinata a Bitonto l'assistenza per anziani e disabili Aggiudicata la gara per l'erogazione di oltre 6mila ore di assistenza
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.