Molfetta Bitonto
Molfetta Bitonto
Calcio

Il Bitonto raccoglie un punto in extremis a Molfetta

Nel finale nervi tesi tra le due squadre in campo: intervengono anche i Carabinieri

Pari pirotecnico tra Bitonto e Molfetta Calcio nella 20^ giornata del campionato di calcio di serie D, che regala ai neroverdi un punto raccolto grazie alla tenacia di tutta la squadra.

Dopo il doppio vantaggio del Bitonto tra fine primo tempo e inizio ripresa è iniziata la rimonta della squadra di Bartoli che passa da 0-2 a 3-2 con le reti di Lacarra, Strambelli (su rigore) e Acosta. Solo all'ultimo minuto di recupero arriva il definitivo pareggio segnato da Tedesco.

Il Bitonto parte bene nonostante le sfuriate biancorosse e in chiusura di primo tempo Tedesco, entrato nel corso del primo tempo, si accentra dalla sinistra e batte Tucci con un gran tiro all'incrocio dei pali. La ripresa inizia come si era chiusa la prima frazione di gioco, con il Bitonto in gol grazie al colpo di testa di Lattanzio, bravo a sfruttare il cross dalla sinistra di Montinaro. In meno di mezz'ora, però, i biancorossi capovolgono l'inerzia della gara e passano in vantaggio con Acosta che completa la rimonta iniziato da Lacarra e Strambelli su rigore.
A rovinare la festa ai molfettesi ci pensa, come detto, Tedesco che tira fuori dal cilindro un gol meraviglioso che vale un punto.

La gara tirata fino alla fine ha innervosito però molto le squadre in campo. Tanto che dopo il triplice fischio dell'arbitro è iniziato un parapiglia legato al concitato finale di gara: il battibecco tra giocatori bitontini e del Molfetta è iniziato nel rettangolo verde ed è proseguito nel tunnel degli spogliatoi sino all'intervento di dirigenti di ambedue le squadre e dei Carabinieri, accorsi a placare gli animi.

Il tutto è comunque avvenuto sotto gli occhi del direttore di gara, l'arbitro Foresti di Bergamo. Una circostanza che potrebbe avere una coda importante nelle decisioni del Giudice sportivo.
  • Us Bitonto
Altri contenuti a tema
L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» La replica del vicepresidente neroverde Orlino: «Siamo sorpresi»
Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia La squadra di Loseto dovrà vincere per guadagnare l'accesso alla finale playoff. 100 tagliandi a disposizione dei sostenitori neroverdi
Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° I neroverdi piegano per 5-4 un Fasano mai domo. Ora la sfida alla Fidelis Andria in semifinale
Bitonto, tutto in 90 minuti Bitonto, tutto in 90 minuti Neroverdi padroni del proprio destino: bisogna battere il Fasano per conquistare i playoff
"Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano "Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano Giovedì il via alla prevendita dei 500 tagliandi disponibili. L'appello del club ai tifosi neroverdi
Playoff di Serie D, ecco le date Playoff di Serie D, ecco le date Bitonto in piena lotta per l'accesso nella griglia degli spareggi
Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata I neroverdi si fanno raggiungere dal Nardò all'89°
Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Blitz del Gravina al "Città degli ulivi"
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.