Us Bitonto. <span>Foto Anna Verriello</span>
Us Bitonto. Foto Anna Verriello
Calcio

Bitonto, l'opportunità per un immediato riscatto

Impegno infrasettimanale in Coppa per i neroverdi che mercoledì si giocheranno l'accesso al secondo turno

Scacciare i cattivi pensieri sfoderando una prova convincente. Il match interno di Coppa Italia rappresenta per il Bitonto un'immediata opportunità di riscatto. I neroverdi di De Luca sfiderano il Brindisi mercoledì pomeriggio (calcio d'inizio alle 15) in un confronto che ha assunto un significato leggermente diverso a causa dell'epilogo della gara di campionato contro il Rotonda. Il 2-2 maturato domenica ha lasciato qualche strascico e posto dei legittimi interrogativi sulla tenuta psicofisica della squadra, che ritrovatasi in vantaggio di due reti non è riuscita a gestire la situazione pagando a caro prezzo la flessione di inizio ripresa. Ecco perché l'impegno infrasettimanale può essere considerato, a giusta ragione, carico di ulteriori stimoli: far strada nella competizione tricolore è uno degli obiettivi collaterali della società bitontina per quest'annata.

Il calendario riserverà alle due contendenti una curiosità successione di appuntamenti ravvicinati. Se sul rettangolo del "Città degli ulivi" sarà in palio l'accesso al secondo turno di Coppa, domenica al "Fanuzzi" sarà battaglia per i punti in classifica. La giovanissima formazione messapica, affidata al tecnico Chianese, ha ceduto per 2-1 all'esordio in D nel domicilio del Francavilla in Sinni: ben otto gli under schierati dal primo minuto, a certificare una situazione non ancora definita a seguito del ripescaggio in extremis nel massimo torneo dilettantistico nazionale. Tra gli elementi più interessanti l'attaccante Paolo Serafino, autore della rete nella contesa in terra lucana.

Petta e compagni, a maggior ragione, non dovranno sottovalutare l'impegno. Occhi puntati sulle scelte dell'allenatore in termini di modulo (il 4-3-3 verrà confermato?) e soprattutto di uomini. Le esigenze del turnover consentiranno a De Luca di testare la tenuta di quei calciatori che scalpitano per guadagnare spazio come D'Ancora e Mariani.

Bitonto-Brindisi si giocherà sulla distanza dei tempi regolamentari e in caso di parità si procederà ai tiri di rigore senza lo svolgimento dei supplementari. Arbitrerà Giuseppe Lascaro di Matera, assistito da Stefania Genoveffa Signorelli di Paola e Giuseppe Fanara di Cosenza. Biglietto unico d'ingresso fissato a 10 euro, anche per i 137 posti disponibili nel settore ospiti. Accesso gratuito per i possessori della Fidelity card "Bitonto chiamò".
  • coppa italia
  • Us Bitonto
Altri contenuti a tema
Il Nardò piega il Bitonto con un rigore Il Nardò piega il Bitonto con un rigore I neroverdi, ora quintultimi, si devono guardare le spalle
Juniores Bitonto, i vicecampioni d'Italia inseriti nel girone I Juniores Bitonto, i vicecampioni d'Italia inseriti nel girone I Il campionato nazionale comincerà il prossimo 17 settembre
Oggi la presentazione di mister Loseto Oggi la presentazione di mister Loseto Vicini alla riconferma Biason e Figliolia, Palazzo è pronto a tornare
Bitonto, torna Valeriano Loseto Bitonto, torna Valeriano Loseto Confermate le indiscrezioni dei giorni precedenti. Lunedì la presentazione
Svanisce il sogno scudetto ma la Juniores del Bitonto merita solo applausi Svanisce il sogno scudetto ma la Juniores del Bitonto merita solo applausi Il club potrebbe ripartire da diversi calciatori della formazione giovanile per costruire l'organico di Serie D
Juniores Bitonto, è finale scudetto Juniores Bitonto, è finale scudetto Vittoria di misura sull'Ostia mare, sabato il match decisivo contro la Pro Livorno
Juniores del Bitonto alle semifinali scudetto Juniores del Bitonto alle semifinali scudetto Mercoledì al "Rossiello" la sfida contro l'Ostia mare
Francesco Rossiello rileva il 50% del Monopoli. E ora? Francesco Rossiello rileva il 50% del Monopoli. E ora? L'imprenditore non ha ancora specificato cosa sarà del Bitonto
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.