sputacchina
sputacchina
Territorio e Ambiente

Xylella alle porte di Bitonto: dal Comune una capillare campagna informativa contro il batterio

L'obiettivo è prevenire la diffusione dell’insetto vettore con le buone pratiche agricole

L'Amministrazione comunale di Bitonto mette in campo una capillare azione informativa rivolta a tutti i cittadini, e non solo agli agricoltori, per il contrasto della Xylella fastidiosa, che in base alle risultanze delle attività di monitoraggio condotte dai tecnici della Regione Puglia sta avanzando verso nord ed è giunta ormai sino alle porte degli oliveti del vasto territorio bitontino.

La campagna informativa, avviata dall'Assessorato comunale allo Sviluppo Rurale in collaborazione con Polizia locale, consorzi di vigilanza rurale, organizzazioni di categoria, oleifici cooperativi, frantoiani e GAL Nuovo Fior d'Olivi, punta a richiamare l'attenzione delle aziende agricole e di tutti i cittadini sull'importanza della buone pratiche agricole, quale principale strumento per contrastare l'avanzata del batterio, impedendo, in particolare, la diffusione dell'insetto vettore (sputacchina).

La strategia di controllo suggerita nell'avviso a firma del sindaco Michele Abbaticchio, pubblicato sul sito internet del Comune di Bitonto e oggetto di affissione stradale oltre che diffusione diretta agli interessati mediante i canali dei partner della campagna informativa, comprende quattro azioni di lotta integrata valide per le zone indenni con specifiche raccomandazioni relative a gestione dell'oliveto, controllo del vettore, misure fitosanitarie e acquisto di nuove piante.
Le linee guida si occupano anche dei terreni incolti, richiamando la necessità di eliminare le erbe infestanti, che rappresentano un habitat ideale per lo sviluppo e la diffusione del vettore sputacchina.
L'Amministrazione comunale, infine, invita tutti gli interessati a consultare frequentemente i siti internet (www.emergenzaxylella.it e www.infoxylella.it) attivati dalla Regione Puglia e dal CNR–Bari per una corretta e aggiornata informazione sull'emergenza Xyella fastidiosa, e garantisce, dal canto suo, l'attuazione delle misure di contenimento nei terreni di sua proprietà.

«L'emergenza Xylella – dichiara l'assessore allo sviluppo rurale, Rosa Calò – è una questione da prendere sul serio. Tutti dobbiamo comprendere che ne va del futuro dell'agricoltura e dell'economia complessiva del nostro territorio. In questa non semplice battaglia risulta fondamentale, pertanto, la piena e fattiva collaborazione tra tutte le componenti del mondo agricolo, le istituzioni locali e nazionali, e i cittadini, chiamati ognuno a fare la sua parte per evitare che questa emergenza si allarghi ancor di più distruggendo un patrimonio millenario insostituibile».
  • xylella
  • Rosa Calò
Altri contenuti a tema
L'Europa condanna l'Italia sulla Xylella L'Europa condanna l'Italia sulla Xylella Italia Olivicola: «La prova del fallimento della politica». Damascelli se la prende con Emiliano: «Deve dimettersi»
«La xylella avanza e la Regione si perde nelle lotte di potere» «La xylella avanza e la Regione si perde nelle lotte di potere» Duro attacco del consigliere regionale Damascelli (FI) sul settore agricolo
Il ponte sulla Sp231 bloccato da un contenzioso: previsti tempi lunghi Il ponte sulla Sp231 bloccato da un contenzioso: previsti tempi lunghi Tecnici e politici di Regione e Comune di Bitonto in V Commissione per studiare una soluzione
Gelate di febbraio-marzo 2018: richieste di indennizzo fino al 7 agosto Gelate di febbraio-marzo 2018: richieste di indennizzo fino al 7 agosto Le domande presentate al comune di Bitonto. Assessore Calò: «Uffici a disposizione per info e chiarimenti»
Allarme Xylella, Sicolo: «Il 75% dei campi non curato: rischi altissimi» Allarme Xylella, Sicolo: «Il 75% dei campi non curato: rischi altissimi» Il presidente di Italia Olivicola preoccupato: «Così avanza la sputacchina»
Sportello UMA, il vicesindaco Calò smentisce Forza Italia: «Lavorate quasi tutte le pratiche» Sportello UMA, il vicesindaco Calò smentisce Forza Italia: «Lavorate quasi tutte le pratiche» La riduzione delle potenzialità dovuta solo ai problemi della piattaforma informatica
La xylella a un passo da Bitonto: trovato esemplare adulto di sputtacchina a Triggiano La xylella a un passo da Bitonto: trovato esemplare adulto di sputtacchina a Triggiano Gli esperti: «Necessari interventi urgenti sulle ninfe che stanno per liberare altri adulti»
8 marzo: a Bitonto un giardino ricorderà le sorelle Saracino morte nell'incendio della fabbrica di camicette 8 marzo: a Bitonto un giardino ricorderà le sorelle Saracino morte nell'incendio della fabbrica di camicette L'incidente di New York costò la vita a 146 donne e portò a nuove leggi di sicurezza sul lavoro
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.