Pulpito San Domenico
Pulpito San Domenico
Vita di città

VIDEO – Com'era e com'è diventato dopo il restauro il pulpito ligneo di San Domenico

Restituito alla comunità dei fedeli un gioiello del barocco bitontino

Un lungo lavoro di restauro per ridare vita a un simbolo di una delle chiese più amate della città e farlo tornare a splendere come quando fu terminato più di 300 anni fa. C'era grande attesa nella chiesa di San Domenico per la presentazione del "nuovo" pulpito ligneo dopo il restauro conservativo resosi necessario per preservare questo gioiello del barocco bitontino. L'avevamo lasciato così ad aprile, ripreso durante la Via Crucis Meditata e immortalato con i suoi problemi di parassiti, di staticità, di colore e di mancanza di alcune parti andate perse col tempo. Ecco invece com'è diventato dopo il lavoro di ripristino voluto e sostenuto dalle tre confraternite attive in San Domenico: l'Arciconfraternita Ss. Rosario, la Confraternita di Sant'Antonio di Padova e la Confraternita Monte dei Morti della Misericordia. Da luglio e settembre, con l'autorizzazione dell'Ufficio Diocesano Beni Culturali dell'Arcidiocesi Bari-Bitonto e sotto l'alta sorveglianza della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Bari, tecnici e restauratori si sono dati da fare per restituire il pulpito ai cittadini in tempo per l'inizio delle celebrazioni per la Madonna del Rosario, la cui sacra immagine è custodita proprio all'interno della chiesa. Un nuovo tassello, insomma, nel programma di recupero e valorizzazione del patrimonio storico artistico della chiesa di San Domenico che presto potrebbe vedere protagonista il grande organo ligneo che sovrasta l'ingresso della chiesa.
  • bitonto
  • Chiesa San Domenico
Altri contenuti a tema
Nasce l’Associazione dei Gal pugliesi: vicepresidente il bitontino Antonio Saracino Nasce l’Associazione dei Gal pugliesi: vicepresidente il bitontino Antonio Saracino «Un’ondata di finanziamenti investirà tutto il territorio»
Macchie di grasso sul basolato della Cattedrale: la posizione di Folkemigra Macchie di grasso sul basolato della Cattedrale: la posizione di Folkemigra «Nessuna spesa a carico della città. Ma contro di noi attacchi per screditare l’iniziativa»
Il Bar Popolare di Bitonto è la miglior gelateria di Puglia Il Bar Popolare di Bitonto è la miglior gelateria di Puglia Il celebre locale è anche fra le prime 10 gelaterie italiane
Il Bar Popolare fra le 10 migliori gelaterie dell’anno Il Bar Popolare fra le 10 migliori gelaterie dell’anno Terza posizione nella prima fase del contest di Gastronauta. Ma adesso serve il sostegno di tutti
3 Bitonto, compie gli anni e ai parenti chiede in regalo un contributo per abbellire la città Bitonto, compie gli anni e ai parenti chiede in regalo un contributo per abbellire la città Col suo gesto una zona del comune abbellita con fiori e piante
Privacy e nuovo GDPR protagonisti venerdì a Bitonto in un convegno dell’A.G.AVV. Privacy e nuovo GDPR protagonisti venerdì a Bitonto in un convegno dell’A.G.AVV. Prestigioso il parterre di ospiti attesi nella Sala degli Specchi del Comune
Idee e pensieri a confronto nel convegno “Oratorio, nuove opportunità per la comunità” Idee e pensieri a confronto nel convegno “Oratorio, nuove opportunità per la comunità” Parrocchia Sant’Egidio e Anspi S.Agostino hanno anche lanciato il crowdfunding per rigenerare l’oratorio della chiesa dei Martiri di Abitene
Maria Bruna, dal Salento a Bitonto per seguire la sua scelta di vita in povertà Maria Bruna, dal Salento a Bitonto per seguire la sua scelta di vita in povertà Buste di plastica ai piedi e qualche sacchetto come bagaglio, ma non chiede l’aiuto di nessuno
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.