Vaccini
Vaccini
Attualità

Vaccini: presto anche a Bitonto stop iscrizioni per nidi e materne a chi non è in regola

Il sindaco Abbaticchio: «Non possiamo attendere le lungaggini del legislatore per difendere la salute»

Mentre la politica nazionale tentenna e rinvia la questione senza decidere, i sindaci pugliesi scendono in campo e fanno partire una piccola rivoluzione che pone vincoli precisi sul problema dei vaccini, a partire da Bitonto.

Anche qui infatti a breve sarà emanata l'ordinanza sindacale con cui sarà disposta la mancata ammissione ai nidi e alle materne per i bambini da 0 a 6 anni privi della certificazione con le avvenute vaccinazioni. Sarà applicata integralmente, quindi, a colpi di ordinanze sindacali, la Legge Lorenzin, che un emendamento al "Milleproroghe", già approvato in Senato e ora all'esame della Camera, vorrebbe in parte posticipare, nell'attesa che sia approvato il nuovo ddl presentato al Senato dalla maggioranza che introduce "l'obbligo flessibile".

«Non possiamo restare fermi – ha detto il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - inermi nell'attesa del legislatore e sulla paura di perdere vecchi o nuovi consensi. Occorre coraggio e occorre difendere la salute delle nostre comunità. Senza paura».
Prima di Bitonto si sono già espressi in tal senso i sindaci di Maruggio, in provincia di Taranto, poi di Lucera, a Foggia, ma anche a Mola, in provincia di Bari, tutti diretti da sindaci di Italia in Comune.


«L'intervento dei Sindaci pugliesi costituisce una vera novità nel difficile intento di assicurare con le vaccinazioni il diritto alla salute dei cittadini, in particolare di quelli più fragili – commenta il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli – e apre una questione nevralgica sinora sottaciuta e talora misconosciuta nella gestione del Servizio sanitario nazionale: la partecipazione democratica delle comunità locali e dei cittadini alla gestione della salute sia pubblica che individuale».

«La salute – ha aggiunto Anelli - non è solo un diritto del singolo, da rispettare o da esigere. È un vero e proprio diritto di cittadinanza e, come tale, va riconosciuto e alimentato da una effettiva conoscenza dei problemi e da una informazione trasparente e completa, che portino a una piena consapevolezza, presupposto imprescindibile di ogni libertà e di ogni altro diritto».
  • Michele Abbaticchio
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Abbaticchio: «Occorre una rivoluzione per difendere le istituzioni locali» Abbaticchio: «Occorre una rivoluzione per difendere le istituzioni locali» L'ex sindaco, vicepresidente di Avviso Pubblico, commenta l'ennesimo episodio di corruzione che ha coinvolto un amministratore locale pugliese
Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Ricci (con Abbaticchio) Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Ricci (con Abbaticchio) Il primo cittadino di Bitonto ieri a Bari per iniziare ad intessere rapporti con i suoi omologhi
Michele Abbaticchio responsabile per la Pianificazione strategica della Città metropolitana Michele Abbaticchio responsabile per la Pianificazione strategica della Città metropolitana La nomina fiduciaria è arrivata da Antonio Decaro
Salva la sua cagnolina e si frattura il braccio Salva la sua cagnolina e si frattura il braccio Michele Abbaticchio ha cercato di proteggere Alice, attaccata da due gatti randagi
Ricci: «Bitonto ha bisogno di costruttori non di demolitori» Ricci: «Bitonto ha bisogno di costruttori non di demolitori» Ieri sera il saluto di Michele Abbaticchio alla città a sostegno del centrosinistra unito
Abbaticchio ai saluti: stasera commiato dalla città in piazza Aldo Moro Abbaticchio ai saluti: stasera commiato dalla città in piazza Aldo Moro Il primo cittadino uscente terrà un comizio anche per sostenere Francesco Paolo Ricci nella corsa alla sua successione
Michele Abbaticchio premiato dal Festival Legalitria Michele Abbaticchio premiato dal Festival Legalitria Ieri l'incontro all'ITES "Vitale Giordano"
Abbaticchio: «10 anni di amministrazione dedicati ad Anna Rosa Tarantino ed alle vittime di violenza» Abbaticchio: «10 anni di amministrazione dedicati ad Anna Rosa Tarantino ed alle vittime di violenza» Conferenza stampa del sindaco e dell'esecutivo cittadino per fine mandato
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.