IMG
IMG
Cultura, Eventi e Spettacolo

Una domenica speciale in casa Devanna

Visite straordinarie con il FAI ad alcuni tesori di Bitonto

Domenica 14 maggio una giornata straordinaria in Casa Devanna. Si schiudono eccezionalmente per il FAI (il fondo per l'ambiente) le porte di uno scrigno di tesori segreti dei famosi mecenati grandi collezionisti Rosaria e Girolamo Devanna. Uno spazio inedito che attraversa secoli di storia dell'arte e che rappresenta l'anticamera del museo omonimo con i 229 dipinti e 108 disegni di importanti artisti italiani e stranieri donati dai fratelli Devanna. Ad accogliere i visitatori Valentina Leccese Devanna nipote dei grandi collezionisti. Per completare la visita del grande patrimonio artistico, si proseguirà con la Galleria nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna" che ha sede nel palazzo Sylos-Calò (prima metà del XVI secolo) che annovera opere di grandissimo valore come quelle di Giaquinto, Delacroix, De Nittis, Francesco Netti accompagnati da Nuccia Barbone, Direttrice della Galleria.
La nobile dimora privata di Palazzo Vulpano-Sylos, oggi riconosciuto monumento nazionale, costruita nel 1445 per volere di Giovanni Vulpano, un edificio unico nel suo genere dalle decorazioni che richiamano stili di varie epoche, dal gotico aragonese al rinascimentale napoletano.
La Fondazione De Palo-Ungaro ha sede in un palazzo storico della fine del XIX secolo; al piano terra ha sede il Museo archeologico mentre al primo piano vi è la pinacoteca Ninive.
Ad accogliere i visitatori il Direttore del Museo, Nicola Pice ex sindaco di Bitonto.
    © 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.