La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Travolge uno scooter e fugge: denunciato un 20enne di Bitonto

L'episodio a Gallipoli. Il conducente non si è fermato a prestare soccorso, ma è stato rintracciato

È fuggito. È scappato senza preoccuparsi di quell'incidente, senza preoccuparsi di aver ferito una sua coetanea. Raffica di incidenti nel Salento nelle ultime ore, in particolare a Gallipoli, dove non sono mancate le conseguenze penali, per via di un'omissione di soccorso. A finire nei guai un 20enne di Bitonto, denunciato.

L'incidente è avvenuto alle ore 04.00, lungo corso Roma, nel pieno centro di Gallipoli. Lì, stando alle prime informazioni apprese, una coppia di 20enni a bordo di uno scooter è stata tamponata con violenza da un'autovettura che si è poi allontanata dal luogo dello schianto, dandosi alla fuga. Il conducente, non si è fermato a prestare soccorso. Ad avere la peggio nell'impatto è stata la ragazza: per lei una prognosi di 7 giorni a causa delle lesioni riportate nell'investimento stradale.

La fuga del pirata della strada, un 20enne di Bitonto, è terminata poco dopo. Gli agenti della squadra Volanti del Commissariato di PS. di Gallipoli, intervenuti sul posto dopo una segnalazione al 113, grazie alla descrizione del veicolo e alla targa fornita dai giovani, dai testimoni presenti e fotografata rapidamente, dopo una perlustrazione della strada ​che si presumeva avesse percorso l'auto continuando la marcia hanno individuato la vettura pirata e il giovane che era alla guida.

​Per lui non sono mancate le conseguenze penali. Il 20enne, condotto presso gli uffici del Commissariato di P.S. di Gallipoli, è stato identificato e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lecce: dovrà rispondere dei reati di omissione di soccorso e di lesioni come conseguenza di sinistro stradale.
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Arrestato scippatore seriale a Bitonto: 8 colpi in 3 mesi Arrestato scippatore seriale a Bitonto: 8 colpi in 3 mesi Il 21enne Vito Cervelli è accusato di furto con strappo aggravato e continuato: confinato ai domiciliari
Fermato sulla Bitonto-Giovinazzo: in auto aveva 23 cipolline di coca Fermato sulla Bitonto-Giovinazzo: in auto aveva 23 cipolline di coca L'uomo, un 50enne, è stato arrestato dalla Polizia: con sè aveva 10,70 grammi di droga. Incensurato, è finito ai domiciliari
Ruba una borsa da un'auto. Il ladro inchiodato dalle telecamere Ruba una borsa da un'auto. Il ladro inchiodato dalle telecamere Il colpo il 23 giugno scorso in via Matteotti: il 29enne, identificato dalla Polizia, è stato denunciato
Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Il tentato furto sventato dall’arrivo della Polizia di Stato in un condominio di via Pellico. Malviventi rimasti a mani vuote
Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi La scoperta nelle campagne di Palombaio. Sul posto, per i rilievi, sono giunti i poliziotti del Commissariato
Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto La scoperta della Polizia di Stato: sequestrati 160 grammi fra cocaina, hashish e marijuana
Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale È avvenuta ieri, sul posto Polizia e Carabinieri. Il giovane, condotto in Commissariato, è stato identificato
1 Giovanni Casavola promosso dirigente superiore della Polizia di Stato Giovanni Casavola promosso dirigente superiore della Polizia di Stato Al comando della Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Fiumicino ha diretto il Commissariato di P.S. di Bitonto
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.