La Stazione dei Carabinieri di Bitonto
La Stazione dei Carabinieri di Bitonto
Cronaca

Trasferta a Bitonto per comprare droga: nei guai un 50enne di Matera

L'uomo è stato bloccato dai Carabinieri dopo un inseguimento: sequestrati circa 5 grammi di cocaina

Da Matera a Bitonto per comprare cocaina. Un canale, stando ai primi accertamenti, molto fiorente in particolar modo per i pendolari della droga che dai territori limitrofi - anche se fuori regione - raggiungono Bitonto per i rifornimenti. Questa volta, però, a A.A., di 50 anni, di Matera, è andata male ed è stato arrestato.

L'uomo, dopo aver tentato invano di disfarsi della droga, 5 grammi di cocaina, è finito in manette. A bloccarlo ci hanno pensato i Carabinieri della locale Stazione, quando, intorno alle ore 00.30, insospettiti dalla presenza di un'auto in sosta, con a bordo una donna, nella zona 167, dove c'è la possibilità di acquistare dosi e di approvvigionarsi di stupefacenti, si sono appostati in zona, nel buio. Ad un certo punto è giunto un uomo che, dopo essere salito a bordo dell'auto, è ripartito.

I militari, vista la scena e intuito quanto stava accadendo, hanno deciso di fermare l'auto per un controllo ma l'uomo, alla vista della gazzella, è uscito dal veicolo, ha tentato una fuga forsennata a piedi lungo le vie circostanti, inseguito dai militari, tentando di disfarsi di un involucro: inutile. I Carabinieri l'hanno bloccato, ma lui ha provato a reagire, dovendo quindi rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale oltre che di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente.

I militari, dopo aver bloccato il fuggitivo, riportando escoriazioni di vario genere, hanno recuperato l'involucro con all'interno circa 5 grammi di cocaina suddivisa in dosi. Ecco il motivo della fuga. Il 50enne è stato tradotto ai domiciliari presso la sua residenza, in attesta di essere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • Arresti Bitonto
  • Droga Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Arrestato scippatore seriale a Bitonto: 8 colpi in 3 mesi Arrestato scippatore seriale a Bitonto: 8 colpi in 3 mesi Il 21enne Vito Cervelli è accusato di furto con strappo aggravato e continuato: confinato ai domiciliari
Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne L'uomo non si è presentato spontaneamente agli investigatori. Si indaga per risalire all'identità
Assalti ai tir al nord Italia, arrestato un 47enne di Bitonto Assalti ai tir al nord Italia, arrestato un 47enne di Bitonto L'uomo è finito in carcere: 25 indagati tra Forlì e Bari. Rubata merce per un milione di euro
Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Lo chiariscono i Carabinieri. La confessione di Giampalmo al pm: «Guardava le nostre donne»
Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Il 20enne si è costituito presso la Stazione dei Carabinieri. È accusato di omicidio volontario aggravato
Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Il presunto colpevole, Fabio Giampalmo, si è recato dai Carabinieri con il suo avvocato. È in stato di fermo
Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne La posizione del giovane, che si è presentato in caserma con il suo legale, è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria
Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto La vittima è Paolo Caprio, l'episodio nella Dill's. Identificato l'aggressore: ha 20 anni
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.