BIci su una monovolume
BIci su una monovolume
Cronaca

Tentano furto di bici a due turisti: i passanti intervengono e li mettono in fuga

Le byke erano ancorate a un portabici della loro auto

Hanno cercato di rubare due costose bici dall'auto di due turisti francesi, ma il pronto intervento di alcuni passanti ha mandato all'aria i loro piani e li ha messi in fuga. È accaduto ieri a Bitonto, poco dopo l'ora di pranzo, nella centralissima piazza Marconi. Stando al racconto dei testimoni due persone, di circa 60 anni, si sono avvicinate al mezzo dei due forestieri, una monovolume Mercedes parcheggiata sulla piazza e mentre uno di loro ha iniziato ad armeggiare sul portabici dell'autovettura, con l'intento di sottrarre le due costose byke ancorate, il secondo si è messo a controllare la situazione pronto ad avvertire il complice in caso di complicazioni. Che, puntualmente, sono arrivate: un volontario Conduttore Cinofilo degli operatori volontari del Nucleo di Protezione Civile Puglia, di passaggio, infatti, è subito intervenuto, minacciando i ladri di allertare le forze dell'ordine. Il solerte cittadino è stato subito supportato da altri due passanti insieme ai quali il gruppo è riuscito a mettere in fuga i malviventi, che si sono allontanati verso il centro storico. L'episodio è stato subito denunciato dai presenti – che hanno anche cercato, senza fortuna, di rintracciare i proprietari nei locali attigui - alla Polizia, distante dal luogo del tentato furto meno di 50 metri, che ha constatato il tentativo.

Dai membri dell'associazione del volontario è arrivato intanto il plauso convinto, con l'auspicio «che il nobile gesto possa essere di esempio all'intera Comunità, nonchè ai tanti giovani, sempre più orfani di esempi civici e di valori morali. Vi sono momenti, nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre».
  • Furti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Assalto alla gioielleria, colpo da 200mila euro. Ė caccia alla banda Assalto alla gioielleria, colpo da 200mila euro. Ė caccia alla banda Furto con spaccata nella notte nella gioielleria Iannelli in via Repubblica. Banditi in fuga, indaga la Polizia di Stato
Ritrovata la 41enne scomparsa a Bitonto martedì Ritrovata la 41enne scomparsa a Bitonto martedì I famigliari: «È stata trovata stamattina e sta bene»
Sventato furto in una villa sulla strada provinciale Terlizzi-Mariotto Sventato furto in una villa sulla strada provinciale Terlizzi-Mariotto Malviventi in fuga dopo l'intervento della Vigilanza Apulia in località Pozzo Cupo. Indagano i Carabinieri
In giro con 5 dosi di cocaina, denunciato un bitontino residente a Bari In giro con 5 dosi di cocaina, denunciato un bitontino residente a Bari Il 26enne, pregiudicato, è stato fermato dalla Polizia di Stato. Aveva addosso anche 680 euro
Attività chiuse ovunque, ma a Bitonto alcune sono aperte Attività chiuse ovunque, ma a Bitonto alcune sono aperte Chiuso un bar che serviva caffè. Trovato aperto anche un forno, nonostante il Coronavirus: scattata la chiusura
Ladri al centro sportivo Bellavista di Bitonto: il colpo è da pezzenti Ladri al centro sportivo Bellavista di Bitonto: il colpo è da pezzenti Il bottino: una macchinetta del caffè. Sconfortato il gestore: «Squallidi e inqualificabili»
Ladri nelle ville sulla Terlizzi-Mariotto: l'allarme li mette in fuga Ladri nelle ville sulla Terlizzi-Mariotto: l'allarme li mette in fuga Due gli episodi sventati ieri sera dopo l'arrivo della Vigilanza Apulia. Indagano i Carabinieri
Controlli anti Covid-19: chiusi altri due bar di Bitonto Controlli anti Covid-19: chiusi altri due bar di Bitonto La Polizia, nel corso dei pattugliamenti, ha sorpreso i titolari e cinque avventori, tutti multati
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.