I tre alberi piantati a Bitonto
I tre alberi piantati a Bitonto
Cronaca

Strappati a Bitonto gli alberi piantati per i nuovi nati

Tre piante sono state recise da ignoti. I volontari: «Ne metteremo altre. Non ci arrenderemo»

Erano stati piantati da pochi giorni per "celebrare" la nascita di tre bambini, come previsto dalle leggi di tutela ambientale nazionali, ma sono stati recisi da mani ignote e per motivi davvero incomprensibili. Si tratta degli alberi di via Paolo Scoppio, a Bitonto, messi a dimora nell'ambito del progetto "Un albero per ogni nato", condotto dalle associazioni VogliAMO Bitonto Pulita e Mowgli. A comunicarlo sono stati proprio i volontari che, «con profondo rammarico», hanno spiegato di come le piante siano state recise «per mano di ignoti, non necessariamente semplici cittadini incivili».

«Le due associazioni – si legge ancora nella nota - provvederanno subito a ripiantare ulteriori alberi, e inoltre si riservano di prendere i provvedimenti del caso in merito a quanto accaduto presso gli organi di polizia. Se le nostre azioni o parole infastidiscono qualche pseudo potentato locale, sappiano costoro che non ci arrenderemo. Sappiano che analogamente determinati sono i nostri sostenitori».
«Sappiano, infine – concludono gli ambientalisti - che la bontà d'animo di chi lotta per i propri ideali non può conoscere fatica, stanchezza o abiura. Con determinazione continueremo il nostro percorso a difesa dell'ambiente e della città».
  • ambiente
  • Vogliamo bitonto pulita
  • Mowgli
Altri contenuti a tema
Una montagna di pneumatici sequestrati ai gommisti di Bitonto Una montagna di pneumatici sequestrati ai gommisti di Bitonto Controlli in serie delle forze dell'ordine. Gomme accatastate senza registrazione: avrebbero potuto finire illegalmente nelle campagne
VogliAMO Bitonto Pulita e Mowgli contro la capitozzatura dei tigli in Viale Giovanni XXIII VogliAMO Bitonto Pulita e Mowgli contro la capitozzatura dei tigli in Viale Giovanni XXIII Le associazioni ambientaliste chiedono perché si sia effettuata una pratica brutale e vietata
Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Sarà realizzata in via Senatore Angelini e consentirà di prendere il treno e lasciare la bici in sicurezza
Le piante abbandonate tornano a nuova vita nel giardino della chiesa dell'Annunziata Le piante abbandonate tornano a nuova vita nel giardino della chiesa dell'Annunziata L'iniziativa del Movimento VogliAmo Bitonto Pulita per abbellire lo spazio davanti alla chiesetta romanica
Un albero per ogni nato: il progetto di Mowgli e Vogliamo Bitonto Pulita al secondo step Un albero per ogni nato: il progetto di Mowgli e Vogliamo Bitonto Pulita al secondo step Piantati cinque alberi di Giuda e uno di Alloro per le nascite di Flavio, Cosimo, Vito, Micaela, Alice, Francesco e Antonio
Bitonto all'Europan 16, biennale internazionale sulla rigenerazione Bitonto all'Europan 16, biennale internazionale sulla rigenerazione È l'unica città italiana in concorso insieme a San Donà di Piave. Nove nazioni con 40 candidature per ridisegnare il futuro
Ignoti radono al suolo le aiuole curate dai volontari a Bitonto Ignoti radono al suolo le aiuole curate dai volontari a Bitonto Dopo un anno di duro lavoro avevano abbellito la zona attorno alla Casa della Musica. Inachis: «Non ci fermeremo»
Un sistema di tiranti per salvare i cedri di piazza Marconi Un sistema di tiranti per salvare i cedri di piazza Marconi È una delle soluzioni allo studio per salvaguardare l'incolumità dei passanti e le stesse piante
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.