La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Strada ostruita con i cassonetti per poter rubare, ma il furto fallisce

Il dettaglio ha insospettito gli agenti del Commissariato che hanno deciso di avvicinarsi in via Vacca

Hanno utilizzato alcuni cassonetti dell'immondizia per sbarrare la strada, poi hanno forzato la saracinesca del supermercato Primo Prezzo lungo via Vacca, ma la Polizia di Stato ha sventato il furto. Alla vista degli uomini in divisa, i malviventi sono fuggiti a bordo di un'auto, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

L'episodio è avvenuto questa mattina, qualche minuto prima delle ore 05.00: gli agenti del Commissariato di P.S., arrivati in via Vacca, hanno subito notato alcuni cassonetti posizionati in maniera anomala al centro della carreggiata. Così, sospettando che stesse succedendo qualcosa di strano, i poliziotti hanno effettuato un'accurata ispezione. Poche decine di metri ed il loro timore si è dimostrato più che fondato: alla vista della pantera i ladri sono scappati, dileguandosi.

I banditi, stavolta, hanno trovato sulla loro strada una Volante della Polizia di Stato, già in zona, che li ha costretti a fuggire ancora prima di mettere le mani sulla cassaforte, aperta con l'utilizzo di una fiamma ossidrica, dopo aver posizionato alcuni cassonetti in strada proprio per ostacolare l'arrivo delle forze dell'ordine e forzato l'ingresso del market: l'intervento del personale del 113, impegnato in un mirato servizio di controllo del territorio bitontino, è stato determinante.

Gli agenti hanno svolto i rilievi: i ladri sono entrati in azione dopo aver forzato la saracinesca, ma non hanno rubato nulla grazie alla tempestività dell'intervento. Il Commissariato di P.S. ha intensificato l'attività proprio per contrastare i furti: il fenomeno non è nuovo, ma negli ultimi giorni ha subito una recrudescenza.
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Sorpresi a rubare 4 quintali di mandorle: arrestati in due Sorpresi a rubare 4 quintali di mandorle: arrestati in due Fermati da Carabinieri e Guardie Campestri. Ai domiciliari un 50enne e un 35enne: entrambi sono tornati in libertà
Rubate 30 sedie dal dehors del Cenobio Rubate 30 sedie dal dehors del Cenobio Le telecamere del ristorante riprendono un ignoto che agisce indisturbato durante il coprifuoco
Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Furto nella notte tra sabato e domenica: i banditi sono entrati praticando un foro da un locale adiacente
Piantati a Bitonto i primi alberi della memoria. Ma dalla Villa Comunale spariscono le cycas Piantati a Bitonto i primi alberi della memoria. Ma dalla Villa Comunale spariscono le cycas Durante la messa a dimora delle piante in ricordo dei cari defunti, l'amara constatazione
Scassinato ristorante del centro a Bitonto: colpo fallito Scassinato ristorante del centro a Bitonto: colpo fallito I ladri non sono riusciti a entrare, ma gli episodi subiti ormai non si contano
Tentano di nuovo il colpo all'IP, ma arriva la Polizia. Ladri in fuga Tentano di nuovo il colpo all'IP, ma arriva la Polizia. Ladri in fuga L'episodio sulla strada provinciale 231: sul posto gli agenti del Commissariato. È il secondo tentativo in 24 ore
Banda del buco in azione all'IP, ma il furto non riesce Banda del buco in azione all'IP, ma il furto non riesce L'episodio sulla strada provinciale 231. Ma l'arrivo dei vigilantes dell'I.V.R.I. ha fatto fuggire i malviventi
Furto nella notte, colpito il Centro Orologi Store di via Mazzini Furto nella notte, colpito il Centro Orologi Store di via Mazzini Secondo colpo notturno in città, ancora da quantificare il bottino. Indagano gli agenti del Commissariato
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.