pane e olio
pane e olio
Territorio e Ambiente

Speculazioni sull'olio extravergine: i consorzi olivicoli chiedono l'intervento del Ministro

Per Cno, Unapol e Unasco necessario «un intervento rapido ed efficace»

Un intervento rapido ed efficace del Ministro per valorizzare un'annata olearia qualitativamente e quantitativamente eccellente e per scongiurare possibili azioni speculative che possano nuocere all'economia olivicola nazionale.

È quanto hanno chiesto ieri i rappresentanti di CNO, UNAPOL e UNASCO in un incontro tenutosi a Roma presso il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Gennaro Sicolo (CNO), Tommaso Loiodice (UNAPOL) e Luigi Canino (UNASCO) hanno invocato la convocazione urgente di un tavolo aperto a tutta la filiera per approfondire alcune questioni che si stanno palesando in questa campagna olivicola.

«Promuovere e valorizzare l'eccellente prodotto di quest'anno, attraverso azioni sinergiche tra tutti gli attori della filiera olearia italiana, rappresenta un passo fondamentale per dare ristoro ai territori e agli olivicoltori», hanno sottolineato i Presidenti delle tre organizzazioni di produttori che rappresentano più del 60% degli Olivicoltori nazionali.

"Il coordinamento ministeriale è necessario per scongiurare turbative e vili speculazioni che danneggerebbero produttori e i consumatori», hanno continuato Sicolo, Loiodice e Canino.

Accogliendo la richiesta dei Presidenti di CNO, UNAPOL e UNASCO, il Ministro Martina convocherà un tavolo con i rappresentanti della produzione, del commercio, dell'industria e della grande distribuzione già prima di Natale.

L'incontro di ieri è anche servito a delineare i prossimi passi per il riconoscimento delle OP olivicole e dell'interprofessione di settore e per un aggiornamento sulle misure del piano olivicolo nazionale.
  • Unasco
  • olio extra vergine d'oliva
  • CNO
Altri contenuti a tema
Assoproli aderisce a Italia Olivicola, l’associazione nata dalla fusione tra CNO e Unasco Assoproli aderisce a Italia Olivicola, l’associazione nata dalla fusione tra CNO e Unasco Guglielmi (Assoproli): «Una rappresentanza forte per difendere i diritti degli agricoltori ai tavoli che contano»
L’olio d’oliva tra storia e presente protagonista oggi a Bitonto con Ole@ L’olio d’oliva tra storia e presente protagonista oggi a Bitonto con Ole@ Nella galleria Devanna un workshop su ‘Coltura dell'olivo e cultura dell'olio d'oliva in Terra di Bari tra Antico e Contemporaneo’
Dalla fusione di CNO e UNASCO nasce Italia Olivicola. Presidente il bitontino Gennaro Sicolo Dalla fusione di CNO e UNASCO nasce Italia Olivicola. Presidente il bitontino Gennaro Sicolo Luigi Di Maio alla presentazione martedì 9 ottobre a Roma della prima organizzazione dell’olivicoltura italiana
Xylella, il presidente del CNO Gennaro Sicolo applaudito in Commissione Agricoltura Xylella, il presidente del CNO Gennaro Sicolo applaudito in Commissione Agricoltura Il suo intervento appassionato ha chiamato le istituzioni a un immediato intervento in Puglia
Qualità e tracciabilità: si rinnova la partnership Italia-Grecia Qualità e tracciabilità: si rinnova la partnership Italia-Grecia I produttori olivicoli dei due Paesi lavorano insieme per migliorare il comparto
Un milione di euro per i danni delle gelate di febbraio agli olivicoltori pugliesi Un milione di euro per i danni delle gelate di febbraio agli olivicoltori pugliesi CNO: «Bene questo primo passo, ma il fondo dovrà essere aumentato»
Olea Exhibition: inizia oggi a Bitonto la mostra dedicata all’olio EVO Olea Exhibition: inizia oggi a Bitonto la mostra dedicata all’olio EVO In programma anche tante attività laboratoriali. L’inaugurazione alle Officine Culturali
Summit antixylella in Puglia col Ministro Centinaio: il CNO chiede interventi urgenti Summit antixylella in Puglia col Ministro Centinaio: il CNO chiede interventi urgenti Sicolo: «Subito eradicazione di piante infette e ristoro economico per gli agricoltori colpiti»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.