Passaggio a Livello via Santo Spirito e via Fornaci
Passaggio a Livello via Santo Spirito e via Fornaci
Lavori pubblici

Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro

L'assessore Giannini: «Delibera che attendeva da anni». Santoruvo: «Straordinario lavoro di Abbaticchio». Damascelli: «Battaglia vinta»

Arrivano direttamente dalla giunta regionale gli ultimi 3 milioni di euro necessari al completamento dei lavori per il sottopasso veicolare che consentirà di eliminare il passaggio a livello di via Santo Spirito, a Bitonto.
Ad annunciarlo è stato l'assessore regionale ai Trasporti, Gianni Giannini, che ha spiegato come questi 3 milioni andranno ad integrare i 7 milioni di euro (più altri 2 necessari alla realizzazione alla canalizzazione delle acque meteoriche) vinti dal comune di Bitonto con un bando seguito insieme alla Città Metropolitana di Bari.

«Si tratta di un progetto elaborato dalla Ferrotramviaria spa – ha detto Giannini - e condiviso dal Comune di Bitonto nei mesi scorsi. Il mio impegno per risolvere questioni antiche e realizzare obiettivi attuali viene confermato dalla delibera adottata, da tempo in attesa di risorse e spazi finanziari disponibili e sul cui contenuto, relativamente al progetto di Bitonto, è intervenuta anche una mozione proposta dal consigliere Damascelli, da me condivisa e approvata dal Consiglio regionale all'unanimità. Il comune di Bitonto potrà vedere finalmente risolti i problemi di ricucitura urbanistica e di sicurezza connessi alla presenza in città della barriera ferroviaria».

«Ringrazio l'assessore alla Mobilità e Opere Pubbliche, Gianni Giannini, per aver mantenuto l'impegno di dar seguito alla mia mozione – ha commentato il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli - approvata all'unanimità dal Consiglio regionale, stanziando la somma necessaria a realizzare l'opera, che ho sempre sostenuto come unica alternativa possibile per bypassare quel passaggio a livello. Sono lieto di aver contribuito a farlo con la mia costante azione politica e di pungolo».

«I tre milioni di cofinanziamento regionale – ha detto il capogruppo in consiglio comunale di Sud al Centro, Giuseppe Santoruvo - vanno ad aggiungersi ai nove milioni di euro derivanti da fondi di finanziamento del CIPE, in relazione ad un bando vinto, in collaborazione tra comune di Bitonto e Città metropolitana di Bari, grazie allo straordinario lavoro del vice sindaco metropolitano Michele Abbaticchio; nonché altri due milioni di euro di finanziamenti europei vinti dal comune di Bitonto, necessari per la realizzazione della fogna bianca. Una straordinaria vittoria di tutta la città».
  • Domenico Damascelli
  • Gianni Giannini
  • Michele Abbaticchio
  • Giuseppe Santoruvo
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ok ai lavori dalla Città Metropolitana. Abbaticchio: «Dimostrazione concreta dell'importanza della sicurezza per questa amministrazione»
Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Sotto accusa un terreno privato lasciato alla mercé di topi, rettili e immondizia
È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 L'accoglienza della città dell'ulivo premiata dalla storica maratona per moto d’epoca
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.