Consiglio comunale di Bitonto
Consiglio comunale di Bitonto
Politica

Santoruvo contro Daucelli sull'Asv: «Qualcuno inciucia da tempo per tornare dall'altra parte»

Il consigliere comunale di Sud al Centro critico sul cambio di rotta sulla partecipata dell'ex assessore

Il caos nell'Azienda Servizi Vari, la partecipata del comune di Bitonto che gestisce il ciclo dei rifiuti, diventa terreno di scontro dei consiglieri comunali per regolare le questioni politiche. È quello che è accaduto tra il consigliere di Sud al Centro, Giuseppe Santoruvo e il collega di Iniziativa Democratica, Michele Daucelli, criticato per la sua scelta di attaccare l'attuale Consiglio d'Amministrazione, in carica da poco, alleggerendo, a suo dire, il giudizio sulla passata gestione.

«È bene ricordare al collega consigliere – scrive Santoruvo in una nota - che l'A.S.V., come da lui stesso denunciato sin da luglio 2017 (data di insediamento del consiglio comunale in carica), è stata ereditata dall'attuale Consiglio di Amministrazione, con una situazione debitoria di svariati milioni di euro. Spiace constatare come lo stesso Consigliere abbia chiesto, addirittura, all'Amministrazione comunale di attivare un'azione di responsabilità contro l'attuale management, invece di continuare a domandarsi, come fatto sino a qualche settimana fa, il perché non sia stata posta in essere un'azione di responsabilità contro il vecchio amministratore unico, per lo stato in cui l'azienda è stata lasciata».

Santoruvo non lesina critiche nemmeno all'attuale assessore all'Ambiente, Mimmo Incantalupo, che, pur avendo «piena conoscenza di tutto l'affaire A.S.V.», non avrebbe «sentito il dovere di prendere le difese dell'attuale c.d.a., anzi ha avallato la tesi del consigliere d'opposizione Daucelli».

Santoruvo ha stigmatizzato le scelte del vecchio menagement che avrebbe acquisito commesse senza il consenso del comune di Bitonto, che è socio di maggioranza, con contratti «contenenti clausole vessatorie per la nostra partecipata. Cause queste non certamente attribuibili a chi non c'era, quando la stessa Azienda per ammissione dello stesso consigliere Daucelli, nel silenzio tombale generale, con dichiarazioni al veleno, fino a qualche settimana fa, denunciava la gravissima situazione in cui era stata lasciata la partecipata del comune, a causa di una gestione definita "allegra", da lui stesso, a più riprese, chiudendo ben tre bilanci in perdita negli ultimi anni», fa notare Santoruvo.
«Non vorrei – conclude la nota del consigliere - che questo cambio di toni sia il preludio ad un "matrimonio di interessi" che non gioverebbe certamente alla città e ai cittadini, che avrebbe proprio nell'A.S.V. la richiesta di qualche consigliere che attualmente evidentemente siede soltanto tra i banchi dell'opposizione, ma inciucia da tempo, per tornare dall'altra parte della barricata, dimenticando di aver gettato fango e veleno nei due anni e mezzo passati, contro il Sindaco e tutta l'amministrazione comunale».
  • consiglio comunale
  • Michele Daucelli
  • Giuseppe Santoruvo
Altri contenuti a tema
Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro L'assessore Giannini: «Delibera che attendeva da anni». Santoruvo: «Straordinario lavoro di Abbaticchio». Damascelli: «Battaglia vinta»
Sui rifiuti è rottura tra coalizione di governo e Sud al Centro Sui rifiuti è rottura tra coalizione di governo e Sud al Centro Ritirata a Putignano la delega per Palombaio. Abbaticchio: «Attendo le posizioni dei consiglieri di Sud al Centro»
Chi rappresentano ora gli assessori della giunta Abbaticchio? Chi rappresentano ora gli assessori della giunta Abbaticchio? Dopo i numerosi ingressi in maggioranza e l'irruzione in consiglio di Italia in Comune attese novità anche in giunta
Nel consiglio comunale di Bitonto arriva Italia in Comune: Rucci e Ciminiello nel partito di Pizzarotti Nel consiglio comunale di Bitonto arriva Italia in Comune: Rucci e Ciminiello nel partito di Pizzarotti I due consiglieri pronti a «unire le parti sociali e non dividerle, per dare voce alle istanze dei cittadini»
Abbaticchio verso una maggioranza bulgara? Abbaticchio verso una maggioranza bulgara? Scenari e prospettive di una coalizione che conta il 75% dei voti in consiglio
Lotta alla criminalità: chiesta una Commissione speciale Antimafia Lotta alla criminalità: chiesta una Commissione speciale Antimafia La proposta di Pares in consiglio comunale che prevede anche l'istituzione di un Osservatorio sulla legalità
Sud al Centro fa quadrato attorno a Putignano: «Solidarietà per gli attacchi ricevuti» Sud al Centro fa quadrato attorno a Putignano: «Solidarietà per gli attacchi ricevuti» Il giovane consigliere comunale finito nelle provocazioni di alcuni 'colleghi' di maggioranza
Tre partiti in quattro mesi: Arcangelo Putignano passa a “Sud al Centro” Tre partiti in quattro mesi: Arcangelo Putignano passa a “Sud al Centro” Il consigliere eletto con “Tra la gente” a ottobre si era iscritto a Italia in Comune. Ora il passaggio con la Maurodinoia
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.